Come creare una pigna fiorita

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La pigna fiorita è un oggetto decorativo particolarmente utilizzato per arredare la casa durante l'inverno, soprattutto in occasione delle festività natalizie. Le pigne fiorite possono essere utilizzate in tanti modi diversi e possono essere posizionate sia all'interno che all'esterno della casa. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come creare una pigna fiorita.

25

Occorrente

  • Vernice
35

Scelta della pigna

Qualsiasi tipo di pigna funzionerà bene purché abbia la forma floreale sul fondo. Si consiglia di utilizzare una gamma di taglie ed assicurarsi che l'intera pigna sia la più pulita possibile. Usare un pennello asciutto per rimuovere lo sporco e i detriti prima di iniziare il lavoro. Una cosa da considerare è la forma 3D della pigna: per un migliore risultato di verniciatura a spruzzo, è ideale posizionare la pigna a testa in giù in modo da poterla spruzzare a 360 gradi. Come supporto, è possibile utilizzare il tubo della carta assorbente tagliato a pezzi. Si consiglia inoltre di coprire la superficie di lavoro con un panno inumidito o uno strato di carta per proteggerlo da spruzzi accidentali. Quando si usa con la vernice spray, lavorare sempre in un'area ben ventilata e utilizzare l'attrezzatura di sicurezza appropriata.

45

Verniciatura

Prima di spruzzare lo strato base bianco di vernice sulla pigna, occorre scegliere da quale parte cominciare. È consigliabile imbiancare soltanto la base della pigna ed alcuni dei primi strati, in modo tale che parte del colore marrone naturale sia ancora visibile alla fine. Questa operazione conferisce al "fiore" un aspetto vintage piacevole e conserva parte della sua bellezza naturale. Per ottenere un aspetto più vivace, è possibile verniciare l'intero cono a colori sgargianti come il giallo, l'arancione o il verde chiaro.

Continua la lettura
55

Asciugatura

La pittura dovrebbe essere asciutta al tatto dopo circa un'ora, ma dovrebbe essere lasciata polimerizzare fino al completo indurimento. Inoltre, bisogna assicurarsi di aver letto le informazioni riportate sul retro della bomboletta per controllare i tempi e le condizioni di asciugatura ideali. Potrebbe essere necessario aspettare un totale di 8 ore, per cui è consigliabile lasciarle asciugare per una notte intera per evitare di toccarle prima che siano completamente asciutti. Non dimenticare mai di lasciare asciugare completamente la vernice prima di passare alla fase successiva. Ripetere l'operazione fino ad ottenere l'aspetto desiderato. Volendo è possibile completare la pigna aggiungendo delle decorazioni come degli strass o dei glitter.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come avere una terrazza fiorita e rigogliosa

Dopo un lungo inverno le stagioni calde suggeriscono un cambio di visuale: con la primavera e l'estate arriva, infatti, anche il momento di colorare gli angoli esterni di casa con luce e brillantezza. Per avere una terrazza fiorita e rigogliosa basta...
Giardinaggio

Come coltivare l'orchidea cattleya

Nella guida che segue vi sarà spiegato passo dopo passo come poter riuscire a coltivare l'orchidea, ed in particolare un tipo di questa pianta davvero unica nel suo genere, ovvero l'orchidea cattleya. L'orchidea cattleya è una pianta fiorita, che è...
Giardinaggio

Come coltivare e pendersi cura di una russelia

La Russelia appartiene alla famiglia delle Scrophulariaceae. Trattasi di un arbusto di particolare bellezza che offre una coloratissima e abbondante fioritura "a cascata". Per la sua maestosità viene generalmente coltivata in ampi spazi. Tuttavia, è...
Giardinaggio

Come disinfestare una pianta con l'aglio

L'aglio (Allium sativum L.) è una pianta coltivata bulbosa, assegnata tradizionalmente alla famiglia delle Liliaceae, ma che la recente classificazione APG III attribuisce alle Amaryllidaceae (sottofamiglia Allioideae). Il suo utilizzo primo è quello...
Giardinaggio

Come coltivare la begonia elatior hybrides

Se stai cercando una bella piantina fiorita per abbellire al meglio la tua casa, questa è la guida che fa al caso tuo. Imparerai, infatti come coltivare quella che fa parte della famiglia delle Begoniaceae e che è originaria delle zone tropicali del...
Giardinaggio

Come coltivare il cymbidium

Se siete alla ricerca di una bella e particolare pianta fiorita che possa dare un tocco di stile alla vostra casa, potreste benissimo scegliere il cymbidium! Si tratta essenzialmente di una splendida variante delle orchidee, una pianta sempreverde che...
Giardinaggio

Come curare la Bouganville

La Bouganville è una pianta rampicante, resistente al caldo. Esiste in diverse varianti di colore. Capita spesso di vederla fiorita su molti balconi, visto che non richiede cure particolari. La Bouganville è una pianta adatta anche a chi non ha grande...
Giardinaggio

Come disporre i fiori in un'aiuola

In questa utilissima guida ci occuperemo di ordinare e organizzare al meglio l'aiuola della vostra casa. Se, infatti, avete a disposizione un piccolo spazio nel vostro giardino e desiderate realizzare una simpatica e coloratissima aiuola, dovrete inevitabilmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.