Come creare una pinna di squalo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La presente guida si occuperà di andare a spiegarvi in piccoli passi Come creare una pinna di squalo. Scegliere il fai da te in questo caso potrebbe essere un'opzione azzeccata, in quanto non sempre è facile trovare ciò che si sta cercando, specialmente per i nostri figli o nipoti.
Cominciamo ad argomentare su questa tematica.

27

Occorrente

  • 2 fogli grandi di cartone resistente
  • Matita, forbici e nastro adesivo
  • Fogli di giornale
  • Colla vinilica e acqua
  • Colori a tempera o acrilici
  • Pennelli
37

Incominciate andando a disegnare una macchia d'acqua grande come il cartone all'interno di un foglio di cartone spesso. Proseguite disegnando dei contorni ondulati e irregolare, in modo tale da dare l'illusione del movimento dell'acqua. Adesso su un altro foglio di cartone resistente, disegniamo una grande pinna di squalo e ritagliamo con le forbici, queste due figure che abbiamo disegnato. A questo punto poggiamo la macchia d'acqua sul tavolo e attacchiamoci al centro (col nastro adesivo) verticalmente la pinna.

47

Adesso su un lato della pinna incolliamo una striscia di foglio di giornale e mettiamoci all'interno dei fogli di giornale appallottolati e facciamo la stessa cosa anche sull'altro lato della pinna (deve acquistare volume). Inoltre realizziamo tante strisce con i fogli di giornale ed attacchiamole sulla macchia d'acqua, devono sembrare tante piccole onde. Una volta che avrete finito con la miscela d'acqua e colla vinilica, che dovrà essere diluita in parti uguali, procedete con l'incollamento dei pezzi di carta giornale. Lasciate asciugare bene il tutto.

Continua la lettura
57

Una volta che il tutto si sarà completamente asciugato, noterete che sia la macchia d'acqua che la pinna avranno acquisito una consistenza dura, e ciò vi permetterà di colorarli con dei colori acrilici oppure a tempera. Iniziate colorando di grigio la pinna, mentre optate per un grigio di gradazione più intensa per la parte inferiore della stessa, per donarle un effetto bagnato. Invece tutta la macchia d'acqua coloriamola di azzurro, con un celeste chiaro mettiamo in risalto alcune onde, per creare la profondità coloriamo con il blu qualche parte (sempre di acqua) ed infine facciamo qualche tocco in bianco sopra le onde in modo che sembri la schiuma. A questo il punto il nostro lavoro è finalmente terminato.

67

Noterete che seguendo le indicazioni contenute nei quattro passi della nostra guida, riuscirete a comprendere come realizzare la pinna di squalo. Per chi è alle prime armi con questo tipo di lavori, potrà trovare i passaggi precedenti leggermente complicati, tuttavia con un po' di pazienza e provando varie volte, riusciremo alla fine ad ottenere un risultato perfetto.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come decorare la frutta

La frutta non è solo buona da mangiare, ma anche molto profumata e bella da guardare e ammirare per i suoi innumerevoli colori e forme. La frutta, se viene servita durante un pasto importante, può essere anche decorata andando a realizzare con esse...
Bricolage

Come creare pesci con scoubidou

La realizzazione di uno scoubidou è un passatempo che non tramonta mai; infatti, viene tramandato da generazione in generazione. La moda di intrecciare i fili dà la possibilità di poter realizzare simpatici ed originali ciondoli; questi ultimi si possono...
Bricolage

Come realizzare un pesce tropicale con la pasta di sale

La pasta di sale si ottiene da un insieme di farina, sale e acqua. Con essa possono essere realizzati dei lavoretti scultorei, che poi possono essere colorati e adoperati per abbellire le nostre abitazioni, e per fare dei simpatici regali. Lavorare la...
Bricolage

Come Realizzare un porta cd a forma di pesce

Se non si riesce a tenere a bada i propri pargoli nelle fredde giornate d'autunno e si ha voglia di divertirsi insieme a loro si può fare un gioco creativo. I bimbi hanno bisogno fin da piccoli di costruire, creare, inventare per stimolare la loro curiosità...
Bricolage

Come realizzare un sacco a pelo per bambini

Siete in procinto di organizzare un simpatico campeggio con i vostri bambini, anche semplicemente nel giardino di casa, e desiderate realizzare un sacco a pelo personalizzato e su misura? In questa guida ci occuperemo di realizzare un sacco a pelo per...
Bricolage

Come Fare Un Delfino Con La Carta

Molto spesso si dice che la vita al giorno d'oggi è diventata frenetica e a ritmi forsennati, dove ritagliarsi spazi per se stessi è sempre più difficile. Questo in parte è vero, ma se una persona vuole veramente svagarsi il tempo lo si può trovare...
Bricolage

Come realizzare un pesciolino di carta

I bambini hanno davvero tanto creatività, e si divertono molto facendo creazioni fai da te. Per renderli maggiormente partecipi potrete creare con loro per esempio alcuni animali fai ad te come per esempio dei pesci. Se siete interessati a questa argomentazione...
Bricolage

Come disegnare un pesciolino

Il disegno è certamente uno dei modi più semplici per tener impegnati i bambini. Impiastricciare sui fogli con colori o tempere è una delle attività preferite da ogni bambino, ma questa piacevole attività non è affatto disdegnata neanche dagli adulti....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.