Come creare una pinna di squalo

Tramite: O2O 12/03/2017
Difficoltà: facile
17
Introduzione

La presente guida si occuperà di andare a spiegarvi in piccoli passi Come creare una pinna di squalo. Scegliere il fai da te in questo caso potrebbe essere un'opzione azzeccata, in quanto non sempre è facile trovare ciò che si sta cercando, specialmente per i nostri figli o nipoti.
Cominciamo ad argomentare su questa tematica.

27
Occorrente
  • 2 fogli grandi di cartone resistente
  • Matita, forbici e nastro adesivo
  • Fogli di giornale
  • Colla vinilica e acqua
  • Colori a tempera o acrilici
  • Pennelli
37

Incominciate andando a disegnare una macchia d'acqua grande come il cartone all'interno di un foglio di cartone spesso. Proseguite disegnando dei contorni ondulati e irregolare, in modo tale da dare l'illusione del movimento dell'acqua. Adesso su un altro foglio di cartone resistente, disegniamo una grande pinna di squalo e ritagliamo con le forbici, queste due figure che abbiamo disegnato. A questo punto poggiamo la macchia d'acqua sul tavolo e attacchiamoci al centro (col nastro adesivo) verticalmente la pinna.

47

Adesso su un lato della pinna incolliamo una striscia di foglio di giornale e mettiamoci all'interno dei fogli di giornale appallottolati e facciamo la stessa cosa anche sull'altro lato della pinna (deve acquistare volume). Inoltre realizziamo tante strisce con i fogli di giornale ed attacchiamole sulla macchia d'acqua, devono sembrare tante piccole onde. Una volta che avrete finito con la miscela d'acqua e colla vinilica, che dovrà essere diluita in parti uguali, procedete con l'incollamento dei pezzi di carta giornale. Lasciate asciugare bene il tutto.

Continua la lettura
57

Una volta che il tutto si sarà completamente asciugato, noterete che sia la macchia d'acqua che la pinna avranno acquisito una consistenza dura, e ciò vi permetterà di colorarli con dei colori acrilici oppure a tempera. Iniziate colorando di grigio la pinna, mentre optate per un grigio di gradazione più intensa per la parte inferiore della stessa, per donarle un effetto bagnato. Invece tutta la macchia d'acqua coloriamola di azzurro, con un celeste chiaro mettiamo in risalto alcune onde, per creare la profondità coloriamo con il blu qualche parte (sempre di acqua) ed infine facciamo qualche tocco in bianco sopra le onde in modo che sembri la schiuma. A questo il punto il nostro lavoro è finalmente terminato.

67

Noterete che seguendo le indicazioni contenute nei quattro passi della nostra guida, riuscirete a comprendere come realizzare la pinna di squalo. Per chi è alle prime armi con questo tipo di lavori, potrà trovare i passaggi precedenti leggermente complicati, tuttavia con un po' di pazienza e provando varie volte, riusciremo alla fine ad ottenere un risultato perfetto.

77
Consigli
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili