Come creare una schiumarola in legno di ulivo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il legno è uno di quei materiali che, con un minimo di competenza e con gli attrezzi giusti, e facilissimo da lavorare.
ub">Costruire una schiumarola, non è un operazione molto semplice, per via delle varie curvature e degli incavi, ma seguendo questa breve guida potere riuscirci senza particolari problemi.
Andiamo ora a vedere come creare una schiumarola in legno di ulivo.

26

Per prima cosa prendete legno d'ulivo già essiccato, eviterete di ritrovarvi eventuali crepe che potrebbero formarsi durante la fase di essiccamento di un legno ancora verde. Cosa molto importante, prendete legni che sono stati tagliati in fase di luna calante, il legno tagliato durante questo periodo, si conserva meglio ed è più resistente.

36

Iniziate con la lavorazione del manico, prendete un bastone di ulivo e rimuovete la corteccia con un coltellino, cercate di arrotondare i punti in cui sono presenti nodi o roba del genere.
Quando avrà preso la forma che più vi piace, rimuovete eventuali schegge o sbavature di legno con della carta vetrata sottile.

Continua la lettura
46

Ora passiamo alla parte concava della schiumarola. Prendete un pezzo di tronco con diametro di circa 12 centimetri e almeno 2,5 centimetri di spessore, con l'aiuto del coltellino, iniziate a scavare all'interno del tronchetto.
Quando avrete finito all'interno, iniziate a rimuovere il legno in eccesso dalla parte sottostante, sempre basandovi sulla curvatura dell'interno. Finito il tutto, con l'aiuto di un trapano, possibilmente a colonna, iniziate a forare la schiumarola. I fori dovrebbero, per ragioni estetiche, seguire un andamento omogeneo.
Quando avrete finito di effettuare tutti i fori, è giunto il momento di fare il foro che andrà a contenere la parte finale del manico. Prendete una punta avente lo stesso diametro del manico lavorato in precedenza e fate un foro lungo il bordo della schiumarola.

56

Fatto il foro, inserite il manico di legname, se necessario date qualche colpo di martello per far aderire perfettamente i due pezzi.
Una volta che il manico è ben saldo, forate la schiumarola dalla parte esterna, proprio nel punto in cui si trova il manico, nel foro verrà inserito un pernetto di legno che bloccherà definitivamente il manico a tutto il resto.

66

Ora è giunto il momento di dare un ultimo colpo di carta vetrata a tutte le parti lavorate, in modo da rimuovere qualsiasi scheggia, soprattutto nella parte dove sono stati eseguiti i fori.
Ora che il legno è rifinito, la vostra schiumarola è pronta, prima dell'utilizzo mettete a bollire dell'acqua in una pentola e lasciate in immersione la schiumarola per una ventina di minuti, in modo da rimuovere eventuali impurità.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Costruire Una Fionda con il ramo di ulivo

La fionda è una degli oggetti più antichi che venivano adoperati per cacciare a distanza, ma col passare del tempo, questo oggetto è stato utilizzato anche per vari scopi. Fondamentalmente la sua funzionalità è diventata ludica. Bambini di tutte...
Bricolage

Come creare degli orecchini di legno

Le possibilità per creare degli originali orecchini, collane o braccialetti sono infinite, basta avere molta fantasia, disporre di pochi ma indispensabili attrezzi e, dei materiali giusti. C'è chi crea gioielli con le perline, c'è chi crea animaletti...
Bricolage

Come tinteggiare il legno per mettere in evidenza la venatura

Alcune tipologie di legno, come ad esempio quello d'ulivo, quello di castagno, ed anche il legno di noce e rovere, presentano delle venature molto marcate che in alcuni casi, se opportunamente esaltate dalla lucidatura, conferiscono al manufatto un ottimo...
Bricolage

Come realizzare un sottopentola originale in legno

Il legno, come ben sappiamo, è oramai un materiale usato in tutti i tipi di settori, dall'edilizia, all'arredamento e passando per l'oggettistica. E proprio in questo settore, in legno si possono realizzare anche tantissimi oggetti per la vostra casa,...
Bricolage

Come fare un anello in legno

Se siete amanti del bricolage, sicuramente sapete che con il legno è possibile creare moltissime cose. Si può andare infatti dalle più tradizionali statuette, fino a dei veri e propri gioielli indicati soprattutto per essere indossati nel periodo estivo....
Bricolage

Consigli utili per cominciare a intagliare il legno

L'arte del legno affascina gli uomini da sempre. Il legno è un materiale vivo che si lavora con facilità, basta avere una buona manualità. Molti hobby infatti riguardano proprio il legno, tra cui il bricolage ed il "fai da te". Chi da bambino non ha...
Bricolage

Come Creare Una Luna Di Legno Con Nuvola E Stelle

Il legno è sicuramente un materiale molto bello da lavorare ed è un materiale con cui si possono produrre numerosi oggetti ed accessori. Con il legno possiamo creare anche dei meravigliosi mobili e delle piccole sculture per i nostri bambini, come per...
Bricolage

Come montare delle travi di legno

Nel campo dell’edilizia, il legno è un materiale eccezionale perché è naturale, riciclabile, biodegradabile e rigenerabile. Inoltre, è molto facile da lavorare ed è un termoisolante. Il costo della manutenzione, per produrre un legno lavorabile,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.