Come Creare Uno Scorpione Con La Carta

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Creare qualcosa con le proprie mani è sempre un'attività divertente e che mette allegria. Tra le realizzazioni possibili vi è uno scorpione con la carta. La realizzazione è semplice e pratica e permette di creare, con le proprie mani ed anche con la tecnica del fai da te, un simpatico scorpione. Per la realizzazione occorrono appena circa 30 minuti e le dimensioni dell'opera finita saranno di circa 8cm di lunghezza.
Vediamo dunque, con questa guida, come creare uno scorpione con la carta.

26

Occorrente

  • Carta kraft marrone, o gialla, di dimensioni 20x20cm
36

La prima cosa che dobbiamo fare per creare uno scorpione è la realizzazione di una base. Per fare questo dobbiamo segnare le due diagonali del quadrato e poi voltiamo il foglio e cerchiamo di segnare per bene ed in modo preciso le mediane. A questo punto pieghiamo i tre angoli, su quello inferiore e successivamente creiamo una piega petalo, cercando di portare la punta che si trova in basso, verso l'alto. Giriamo il nostro modello e portiamo le 2 punte superiori verso il basso, una davanti ed una dietro. Partendo poi dalla base gru appena realizzata giriamo i lembi, sempre uno davanti ed uno dietro.

46

Realizziamo circa 2 pieghe a valle, in avanti. Ripetiamo anche dalla parte di dietro. Giriamo nuovamente i lembi e facciamo 2 pieghe a soffietto: premiamo e pieghiamo per bene, la punta verso il basso, in modo da poter segnare una piega e a questo punto apriamo la punta e riportiamola alla posizione d'origine. Ora ruotiamo il modello di 180° e facciamo altre 2 pieghe a soffietto. Proseguiamo con due pieghe a cappuccio: apriamo la punta per riportarla nella posizione di origine. Allarghiamo il modello per girarlo su se stesso, secondo le pieghe che abbiamo segnato. Adesso eseguiamo una piega a forma di fisarmonica, per la parte superiore di ogni pinza, e creiamo una piega pivot, precisamente alla base delle 2 pinze, ed apriamo il modello di carta.

Continua la lettura
56

Ripetiamo anche dietro la piega pivot. Facciamo altre 2 pieghe pivot per rinforzare tutto il corpo. Eseguiamo anche una piega a valle, in modo da far salire la punta nel mezzo. Creiamo anche una piega a monte per portare la punta dietro il modello. Ruotiamo quindi il modello di 180° e facciamo 2 pieghe pivot a destra e a sinistra.
Per finire dobbiamo effettuare 2 pieghe a valle per ogni pinza. Schiacciamo la parte alta della testa e facciamo una piega a cappuccio per la coda. Terminiamo tutta la nostra opera arricciando e schiacciando il pungiglione. Il nostro scorpione di carta è terminato ed è pronto per ogni uso che vorremo farne.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Coltivare con la Luna, guida alle fasi lunari

Seminare e piantare seguendo le fasi lunari rappresenta una prassi tanto antica quanto l'agricoltura, per molti basata su folklore e superstizione. Esistono peró anche basi scientifiche che la supportano. La coltivazione ed il raccolto sono infatti...
Bricolage

Come Creare Una Farfalla Con La Carta: Origami

L'antichissima arte del piegare la carta, ovvero l'origami, ha origini giapponesi. In un atto, come quello appunto del piegare la carta, in realtà sono racchiuse conoscenze e principi molto profondi. Riuscire a padroneggiare un'arte tanto complessa come...
Bricolage

Come fare un fungo con la tecnica origami

Gli origami rappresentano l'antichissima arte Giapponese di piegare la carta per creare moltissime forme. Il metodo consiste nel combinare vari tipi di piegature molto semplici, fino a raggiungere la forma voluta. Nella natura troviamo moltissime forme...
Bricolage

Come Realizzare Una Balena Con La Carta

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori che sono dei veri appassionati del fai da te, a capire come poter realizzare, con le proprie mani, una bellissima e molto reale balena, con l'aiuto della carta. Potrebbe apparire impossibile,...
Bricolage

Come fare una bambola con le foglie di mais

In messico dopo la raccolta delle pannocchie e dopo la sua lavorazione, avviene la fase di riciclo della foglia. Le bambole che realizzeremo oggi sono fatte riciclando quel che della pannocchia solitamente si butta via: le foglie (non sono prettamente...
Bricolage

Come creare un giglio con la carta: origami

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri cari lettori e lettrici, a capire come poter creare, con le proprie mani, un giglio con l'utilizzo della carta, attuando cioè la così tanto ora mai, famosa tecnica dell'origami.Iniziamo subito con il...
Altri Hobby

Come fare un origami a forma di giglio

L’arte di dare forma alla carta è antica e, allo stesso tempo, attraversa le culture e le generazioni. In particolare, la tecnica origami è quella che dalla cultura giapponese si è ormai diffusa in tutto il mondo. Tutti noi abbiamo provato, durante...
Casa

Come Realizzare Un Divano Con La Carta: origami

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire in che modo poter realizzare un divano con la carta, utilizzando la tecnica dell'origami. Ora mai l'origami è diventata una vera e propria arte, che ci aiuta a realizzare dei capolavori davvero unici. Ecco...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.