Come creare uno strato impermeabile su un muro

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per i piccoli e grandi problemi casalinghi non sempre è necessario ricorrere all'aiuto di un esperto. Molte volte è possibile evitare di chiamare idraulici, muratori, elettricisti e altri specialisti di settore, risparmiando spesso anche delle consistenti cifre di denaro. Con il metodo del fai da te avete la possibilità di risolvere la maggior parte degli inconvenienti domestici. In questa breve guida vi sarà fornito qualche utile consiglio su come creare uno strato impermeabile su un muro. Questo può essere molto utile in caso di forte umidità in casa o all'esterno. In particolare, creare uno strato impermeabile su un muro potrebbe servire a chi vive al piano terra. Stesso discorso per chi ha rustici o cantine nei seminterrati. Qui l'umidità può raggiungere percentuali altissime e impermeabilizzare è un'ottima soluzione. Vediamo insieme come procedere.

26

Occorrente

  • attrezzatura a nolo apposita
  • trapano
36

Il sistema più utilizzato per questa tipologia di lavoro consiste nell'iniettare nella parete sostanze impermeabilizzanti, generalmente a base di silicone. In questa maniera si formerà una barriera continua attraverso lo spessore della parete. Questo sistema è adatto a muri sino a 60 centimetri di spessore. Per maggiore comodità è consigliabile noleggiare direttamente l'apposita attrezzatura per iniettare il liquido a pressione. Servono da 68 a 90 litri di liquido per 30 centimetri di parete, con uno spessore di 25 centimetri.

46

Muovete per prima cosa il battiscopa e demolite successivamente l'intonaco esterno sino a 45 centimetri sopra la linea visibile dell' umidità. Riparate e rabboccate la muratura con della malta fresca. Trapanate poi una serie di fori a 15 centimetri circa sopra il livello del suolo esterno. Durante la fase di trapanatura, tenetevi sotto il livello dei solai in legno o appena sopra le solette e battuti di cemento. La punta del trapano deve avere un diametro compreso tra 1,8 e 2,5 centimetri, non inferiore agli iniettori dell'apparecchio apposito. Per formare strati continui nelle pareti con spessore di 25 cm, trapanate la serie di fori, se vi è possibile, sui due lati, a distanza abbastanza regolare.

Continua la lettura
56

Nelle murature piene con spessore sino a 25 cm, i fori, con interasse di 11,2 cm, dovete leggermente inclinarli verso il basso. Posizionateli poi a 2,5 cm cm dal bordo superiore del corso di mattoni. Quando eseguirete il trattamento da un lato solo, i fori devono essere profondi 19 cm. Trattate i muri ad intercapedine separatamente, trapanando fori profondi 7,5 cm. Per le pareti in pietra non forabile, trapanate i fori nei giunti di malta intorno alle singole pietre. Buon lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come rendere impermeabile la piscina

Durante la costruzione e sistemazione di una piscina, diventa fondamentale approntare alcuni passaggi che la rendano anche impermeabile. Le tipologie di intervento, in questo campo, variano molto a seconda delle caratteristiche della piscina e del materiale...
Casa

Come rendere impermeabile il tetto

Se abbiamo una villetta a schiera oppure abitiamo in un palazzo, ma con il tetto che copre l'intera quadratura dell'appartamento quindi senza altri piani superiori, è importante impermeabilizzare la struttura, per evitare che quando piove entri dell'acqua....
Casa

Come eliminare le efflorescenze biancastre da un muro

Quanto volte, passeggiando per le vie della propria città, è possibile notare come, sui muri esterni degli edifici più antichi, inizino ad apparire delle macchie biancastre. Oltre ad essere assolutamente antiestetiche, queste macchie sono il sintomo...
Casa

Come innalzare un muro

Innalzare un muro non rappresenta, sicuramente, un'operazione tipica del fai da te. Tuttavia questo non significa che soggetti esperti di altri settori, non possano realizzare un qualcosa del genere. Se, per qualsiasi motivo, si presenta l'esigenza di...
Casa

Come installare un tubo di scarico dietro un muro

Capita spesso di notare sui muri delle nostre abitazioni, macchie e concentrazioni di umidità persistente. Nella maggior parte dei casi, si tratta della rottura dell'impianto idrico, di scarico, o di riscaldamento. Agire tempestivamente è fondamentale...
Casa

Come preparare il muro per la carta da parati

La casa rappresenta il luogo dove ritrovare la pace. Infatti decidiamo noi come arredarla, e predisporre i mobili adeguati. In casa si effettuano anche dei lavori per definire al meglio le stanze. Inoltre si inserisce, a coloro che piace, la carta da...
Casa

Come appendere senza bucare il muro

Appendere qualcosa al muro senza necessariamente doverlo bucare non è così difficile come si potrebbe pensare, ne impossibile. In ogni casa è presente almeno un quadro, un attaccapanni, delle mensole, o qualsiasi altra cosa richieda di essere appesa...
Casa

Come montare l'architrave su un muro portante

Quando si deve realizzare l'apertura per una porta su un muro portante, è fondamentale montare un architrave abbastanza robusto, prima di poter procedere con l'intera apertura, in modo tale da diventare un sostegno. Tuttavia, per poter inserire l'architrave,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.