Come crerare delle figure con le paste autoindurenti

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'arte del fai da te, è un'arte molto bella ed appassionante che ci può coinvolgere pienamente nella realizzazione di oggetti utili e soprattutto economici. In molti infatti sono gli oggetti che possiamo realizzare grazie a quest'arte, che vanno per esempio dai gioielli in plastica e dai fermagli, fino ad arrivare ai portavasi e agli attaccapanni. Tuttavia, possiamo creare anche delle piccole statuette utilizzando una buona pasta autoindurente. In questa guida infatti vedremo come crerare delle figure con le paste autoindurenti.

26

Occorrente

  • pasta autoindurente
  • una bacinella con dell'acqua
  • fogli di giornale
  • stuzzicadenti
  • tempere
  • pennelli
  • un coltellino
36

Per prima cosa, dobbiamo reperire in commercio una buona pasta autoindurente, dei colori a tempera e dei buoni pennelli. È importante per quanto riguarda i pennelli, comprare pennelli di qualità, in questo modo infatti quando coloreremo le nostre creazioni saremo sicuri che le setole non rimarranno attaccate ad esse. Rivestiamo un piccolo tavolo con alcuni fogli di giornale e posizioniamo su di esso la pasta autoindurente, un piccolo coltellino, degli stuzzicadenti e una piccola ciotola con dell'acqua. Inumidiamo le nostre mani con un po' d'acqua e iniziamo a modellare la pasta. Se vogliamo ad esempio creare la testa di un nostro omino, dovremo semplicemente prendere un poco di pasta e arrotondarla alla perfezione sfregandola tra i palmi delle mani.

46

Per creare gli occhi, possiamo fare due piccole palline con la pasta ed applicare sul viso del nostro personaggio, se siamo bravi possiamo anche fare le sopracciglia. Facciamo poi con un piccolo pallino di pasta la bocca e con altre due palline le orecchie. Proseguiamo con il fare il busto e le gambe. Se vogliamo aggiungere qualche dettaglio utilizziamo il coltellino per creare degli effetti molto realistici. Una volta fatte le braccia e le gambe, possiamo infilare uno stuzzicadenti dentro di esse per poi attaccarle al nostro omino. Utilizzando le tempere e i pennelli coloriamo infine la nostra creazione con i colori che più ci aggradano. È importante cercare di non lasciare spazi bianchi, in questo modo creeremo un qualcosa di molto bello e di originale.

Continua la lettura
56

Lasciamo asciugare le tempere per almeno una o due orette e poi posizioniamo la nostra creazione in una parte ben visibile della nostra abitazione, magari sopra di un mobile in modo sia facilmente visibile dai nostri amici, dai nostri parenti e da tutte quelle persone che ci stanno particolarmente a cuore. Quando avremo fatto molta esperienza con questo genere di creazioni, possiamo anche regalare uno dei numerosi personaggi che creeremo ad amici o parenti, magari come regalo di compleanno o come regalo natalizio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare delle figure umane con i vasi di cotto

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter realizzare delle figure umane con i vasi di cotto. Dobbiamo ricordare che grazie al metodo del fai da te, potremo essere in grado di creare qualcosa di unico e speciale anche...
Bricolage

Come realizzare dei biglietti pasquali con figure in rilievo

La Santa Pasqua è una delle feste religiose molto amate dalle popolazioni cattoliche, che festeggiano la Resurrezione del Cristo; e così, come a Natale, oggi più che mai è nata la moda di realizzare addobbi a tema e di farsi regali anche in questa...
Bricolage

Come decorare un quadro con la pasta modellabile

Per paste modellabili si intendono tutti quei materiali a base di argille polimeriche che possono essere manipolate col calore delle mani fino ad ottenere delle vere e proprie sculture: bijoux e tutto quello che la nostra fantasia riesce a creare. Esse...
Bricolage

Come decorare le chiavi

Vi è mai capitato di perdere parecchio tempo prima di trovare la chiave gusta per la serratura della porta che volete aprire? Tenendo diverse chiavi in un solo mazzo, capita infatti spesso, che a causa della fretta non si riesca ad individuare subito...
Bricolage

Come realizzare il fiume per il presepe

Il Natale è considerato la festa più importante, specialmente dai bambini: i festeggiamenti durano di più ed è possibile abbellire il proprio salone con l'albero, oppure scegliere di rappresentare questa ricorrenza con il presepe. Quest'ultimo rappresenta...
Bricolage

Come realizzare la pasta di mollica di pane

La pasta di mollica di pane, o semplicemente pasta di pane, è uno dei materiali più comuni per creare rilievi originali di ogni tipo. Questa pasta viene preparata velocemente e servono davvero pochissimi ingredienti per realizzarla. Inoltre, non c'è...
Bricolage

Come realizzare un tangram

Quando si avvicina il compleanno dei nostri figli o altri eventi particolari, generalmente preferiamo acquistare alcuni giochi, recandoci direttamente in appositi negozi, in modo da trovare esattamente il regalo che i bambini desiderano. Tuttavia il costo...
Bricolage

Come seccare le fette di arancia a scopo ornamentale

Se intendiamo creare qualche originale decorazione per la nostra casa, possiamo riciclare tantissimi prodotti, e tra questi persino le fette di arancia. Si tratta infatti di farle prima seccare, e poi creare delle originali quanto bellissime figure. A...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.