Come cucire a mano

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Nonostante è un'operazione considerata semplice e scontata, cucire a mano può rivelarsi più complesso di quanto si pensi. È necessaria, infatti, abilità manuale e acuità visiva. Una volta imparata l'arte del taglio e cucito, sarà semplicissimo dedicarsi ai lavoretti quotidiani: orlare gonne e pantaloni, stringere o ripatare indumenti, inserire cerniere, impiegare tele e stoffe a qualsiasi oggetto, soprattutto per decorazione. Imparare a cucire a mano non è difficile: provando e riprovando, risulterà tutto semplice. Nella seguente guida, passo dopo passo, vi daremo dei semplici suggerimenti su come imparare a cucire a mano.

26

Avere a disposizione gli attrezzi necessari

In primo luogo è necessario specificare le condizioni del tessuto su cui bisogna lavorare: più è asciutto, pulito e stirato, meglio si riuscirà a impiegarlo nel lavoro programmato. Per questo si raccomanda di lavare e stendere il tessuto prima di cominciare. Per quanto riguarda gli attrezzi da utilizzare, è utile avere a disposizione forbici e aghi appuntiti e taglienti; di conseguenza è fondamentale il ditale per evitare lesioni al polpastrello. Il ditale va applicato al dito indice della mano che non si usa direttamente nel cucire ossia la mano che sostiene il tessuto.

36

Iniziare a cucire

Più filo avete a disposizione, meglio sarà. Prendete un'estremità del filo e, tenendola fra i polpastrelli dell'indice e del pollice, inseritela nella cruna dell'ago. Se vi riesce difficile per via dalle dimensioni ridotte del foro o per l'eccessiva larghezza del filo, bagnate l'estremità del filo con della saliva o con un po' d'acqua: faciliterà l'operazione. Una volta fatto ciò, fate passare metà filo nella cruna. Si consiglia di utilizzare un filo che si mimetizzi o che comunque si adatti perfettamente al tessuto.

Continua la lettura
46

Concludere il lavoro

Ora infilate l'ago partendo dalla parte rovesciata del tessuto in modo che, a lavoro terminato, non si notino i punti aggiunti. Trapassate ed estraete con il filo per tutta la sua lunghezza, per poi tornare a bucare il lato accanto appena trapassato, anche qui facendo passare tutto il filo. Questo tipo di cucitura, che procede in linea retta e regolare, viene adoperata nella cucitura di due tessuti o per ripararne uno. Ripetete l'operazione tante volte quante ne servono per coprire la zona interessata. A fine lavoro, tagliate il filo e immobilizzatelo con un'ultima cucitura o con un nodo a mano nel lato interno (o nascosto), cercando di stringerlo il più possibile per evitare che successivamente si afflosci.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come cucire a mano con l'ago doppio

Le macchine da cucire non sono tutte uguali. Variano a seconda del tipo di tessuto. Per confezionare la maglia ad esempio, la tagliacuce ha solo un ago. Mente nel settore tessile, la macchinista o l'orlatrice utilizza due aghi. Per i jeans si usa un tipo...
Cucito

Come cucire a mano un vestito

L'arte del cucito è un hobby accessibile a tutti con un po' di pratica e costanza, ed ovviamente con i consigli giusti. Se prima il cucito era realizzato interamente a mano, oggi ci sono diversi elettroutensili che facilitano l'operazione. Tuttavia il...
Cucito

Come cucire a mano una cerniera

La maggior parte dei capi di abbigliamento, come chiusura hanno le comodissime cerniere. Lo stesso vale per, esempio, per le federe dei cuscini. Questo accessorio è veramente funzionale. A causa dell'uso prolungato e col passare del tempo, si possono...
Cucito

Come ricamare a mano libera con la macchina da cucire

Se siamo amanti del ricamo bisogna sapere che oggi la tecnologia propone delle macchine da cucire meccaniche e nel contempo computerizzate, che consentono di creare delle particolari figure, grazie alla presenza di particolari mascherine in sostituzione...
Cucito

Come cucire i bordi a fascetta sulle scollature con la macchina per cucire

Per cucire correttamente le passamanerie sui vestiti occorre disporre di una buona dose di manualità. La passamaneria è composta da molte tipologie di bordure, le quali servono per decorare e rifinire sia gli abiti che gli oggetti; gli scopi per cui...
Cucito

Come Eseguire A Mano Il Punto Filza, L'Imbastitura E L'Arricciatura

Cucire è senza dubbio un hobby molto particolare che non vi pentirete mai di aver imparato. Un tempo, era usanza mandare le proprie figlie nei laboratori di sartoria per imparare l'arte del cucito. Oggi, invece, con la vita frenetica di tutti i giorni,...
Cucito

Come accorciare un jeans a mano

La stoffa del tessuto di un jeans è senza dubbio una delle più difficili da trattare per via della sua durezza. Quindi, per essere lavorata, occorre utilizzare la macchina da cucire oppure degli aghi molto resistenti rispetto a quelli che solitamente...
Cucito

Come Organizzare Un Cestino Da Lavoro Per Cucire

Il cestino per cucire è molto importante poiché consente di tenere tutto a portata di mano, ed in modo ordinato, il che significa poter eseguire piccoli rammendi senza rovistare in un cassetto, cosi come usare del filo specifico per ogni tipi di cucitura...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.