Come cucire i bordi a fascetta sulle scollature con la macchina per cucire

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Per cucire correttamente le passamanerie sui vestiti occorre disporre di una buona dose di manualità. La passamaneria è composta da molte tipologie di bordure, le quali servono per decorare e rifinire sia gli abiti che gli oggetti; gli scopi per cui si utilizza sono principalmente due: quello strutturale di finitura e quello estetico di decorazione. La passamaneria si applica su materiale morbido eseguendo una semplice cucitura e su materiale rigido utilizzando della colla. Sono impiegati vari materiali per eseguire la passamaneria, un tempo principalmente la seta per l'aspetto lucido, con lino e cotone, oggi più comunemente le fibre sintetiche, ma anche perline in vetro o lustrini in plastica, fili dorati o argentati, particolari metallici. Occorre distinguere, sotto l'aspetto della lavorazione, fra due tipologie di passamaneria: la passamaneria fabbricata a mano e la passamaneria "industriale". Nei passi della guida a seguire sarà spiegato dettagliatamente come cucire i bordi a fascetta sulle scollature con la macchina per cucire.

26

Occorrente

  • macchina da cucire
  • tagliacuce
  • spilli
  • bordi a fascetta a scelta
36

Un tipo di passamanerie è costituito dai bordi a fascetta che sono strisce di maglia a costine, spesso applicate alla scollatura e ai polsini di felpe e t-shirt; questi bordi si possono applicare in modo altrettanto facile anche sulle scolature, dando all'indumento un aspetto migliore, in base ai propri gusti. Per prima cosa piega la fascia a metà sulla lunghezza, in modo che la cucitura resti all'interno. Se la fascia si arrotola ed è difficile da maneggiare, dovrai passare ad imbastire insieme i margini vivi con un punto zigzag con lunghezza e larghezza di quattro millimetri. Adesso, marcando con gli spilli, dividi in quarti la scollatura. Per esempio, in un girocollo gli spilli segneranno il centro davanti, il centro dietro, la cucitura della spalla sinistra e la cucitura della spalla destra.

46

Finché non sarai esperto, troverai più facile utilizzare questo metodo di divisione della scollatura e la fascetta in otto parti anziché quattro. Quindi, passa a dividere in quarti il bordo a fascetta, assicurandoti che la cucitura sia posizionata sul centro dietro della scollatura. Dritto sul dritto, allinea la fascetta e la scollatura, in modo che gli spilli dei quarti combacino e appunta la fascetta nella scollatura stessa.

Continua la lettura
56

Imposta la macchina da cucire a punto sopraggitto: lunghezza massima, larghezza da cinque a sei millimetri e piedino da ricamo. Una volta fatto, imposta anche la tagliacuce con punto sopraggitto a quattro fili: lunghezza da due millimetri e mezzo a tre, larghezza quattro millimetri e piedino standard. A questo punto esegui la cucitura da sei millimetri con la macchina per cucire o con la tagliacuce.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come usare la macchina da cucire: consigli pratici

Ogni persona sa riconoscere una macchina per cucire, ma non tutti sanno il suo significato. La macchina per cucire è uno strumento meccanico o elettromeccanico che viene usata per unire tra loro vari pezzi di stoffe o pelli attraverso una cucitura. Questo...
Cucito

Come usare la macchina da cucire

Usare una macchina da cucire inizialmente può sembrare difficile e complesso, ma in realtà non è poi così complicato. Poiché le basi dell'utilizzo di questa macchina sono uguali per ogni tipologia di marca o modello, è importante cominciare a famigliarizzare...
Cucito

Come realizzare le asole con il piedino della macchina a cucire

Asole e bottoni sono accessori indispensabili per i capi d'abbigliamento. Aggiungono un tocco in più e permettono di allacciarli in maniera molto comoda. Cucirli a mano risulta abbastanza complicato. In questo tutorial vedremo dunque come realizzare...
Cucito

Come cucire uno sbieco a macchina

Lo sbieco è un piccolo nastro di tessuto che si applica sui bordi. Serve a rifinire gli orli di asciugamani, presine, ma anche vestiti. Può dare una nota estetica e contemporaneamente rafforza e sostiene gli orli. In commercio si trovano dei nastrini...
Cucito

Come cucire con il filo elastico a macchina

Se abbiamo un vestito da donna come ad esempio un tubino, che prevede un elastico nella vita da sostituire perché sfibrato, allora per poterlo cucire a macchina, occorre adottare alcune precauzioni, per evitare che possa arricciarsi intorno all'ago....
Cucito

Come fare l'orlo arrotolato con la macchina da cucire

Tutte le donne che hanno la responsabilità di portare avanti una casa, si trovano prima o poi a dover cucire qualche tipo di indumento, oltre a dover portare avanti tutte le incombenze giornaliere come la cucina e le pulizie domestiche. A chi non è...
Cucito

Come regolare la tensione dei fili nella macchina da cucire

Nell'utilizzo della macchina da cucire è di fondamentale importanza regolare la tensione dei fili: trovare il giusto equilibrio è il presupposto essenziale di un lavoro ben fatto, caratterizzato da una maggiore robustezza e da punti regolari, identici...
Cucito

Come cucire una cerniera invisibile a macchina

Le cerniere invisibili sono largamente utilizzate sui capi di abbigliamento quali abiti, pantaloni o gonne a causa della loro praticità: come suggerisce il nome, la cerniera viene nascosta in una cucitura diventando virtualmente invisibile. Spesso si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.