Come cucire le fibre sintetiche

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Cucire e lavorare con i tessuti è una pratica comune e anche molto diffusa. Sin dall'antichità le stoffe sono state impiegate in diversi tipi di utilizzo, per tessere vestiti, vele, tende e molto altro. Negli ultimi tempi però si sono affacciate nel panorama tessile anche le fibre sintetiche, utili per vari scopi, e che richiedono una particolare attenzione nella lavorazione. Prima di imparare a cucire le fibre sintetiche, è importante saperle riconoscere e classificarle. Per fibre sintetiche si intendono tutti i tessuti derivanti da petrolio; tra le più conosciute ci sono l'elastam e il poliammide o nylon.
La microfibra è usata principalmente per la produzione di capi intimi per la sua leggerezza ed elasticità, proprietà che rendono il capo confortevole. In questa guida vedremo come cucire le fibre sintetiche attraverso pochi e semplici passaggi, dando utili consigli in merito. Mettiamoci quindi all'opera.

24

Per cucire i tessuti elasticizzati, si usa un ago strech, detto anche ago da jersey o da elastico. Non tutti i punti utilizzabili in maglieria possono essere usati su questi tessuti, perché una volta indossati potrebbero risultare distorti. Per evitare questo inconveniente, potreste applicare un nastro o una bordatura termoadesiva alle cuciture della spalla, o qualsiasi altra cucitura che possa deformarsi una volta indossato.
Nel cucire insieme due pezzi di stoffe è consigliabile usare il punto sopraggitto.

34

Il motivo per cui si predilige il punto sopraggitto sulle microfibre è che si producono cuciture forti ma al tempo stesso elastiche; questo punto permette di sorfilare e cucire la stoffa in una sola operazione. Si consiglia di usare un piedino per orlo invisibile numero tre. In questo modo il tessuto su cui si lavora viene guidato e si evita di eseguire cuciture più larghe del punto. Imposta la larghezza del punto in modo che l’oscillazione destra dell’ago cucia alla destra del perno dell piedino, per svincolare la sfrangiatura della stoffa.
Altro punto consigliato è lo zig zag in tutte le sue varianti. Anche questo punto consente di rafforzare le cuciture eseguendo al tempo stesso un rinforzo, mantenendo sempre una cucitura elastica.
In ultimo si consiglia di usare un punto overlock che ricrea la definizione della taglia-cuci.
Sono da evitare, invece, tutti i tipi di cuciture di decoro che risulterebbero alterati nella forma e ne perderebbero di estetica.

Continua la lettura
44

Ricordate che alcuni tessuti elasticizzati tendono a distendersi sia in verticale che in orizzontale.
È importate cucire questi tessuti subito dopo il taglio, perché tendono ad arrotolarsi e a cambiare forma, impedendo alla macchina di scorrere fluidamente.
Evitate le imbastiture che rovinano i tessuti ma preferite gli spilli sottili che non lasciano segni e non tirano fili.
Prima di assemblare il capo, fate una prova con campione di tessuto per verificare la pressione da imporre al piedino.
Cucire le fibre sintetiche non è poi così difficile, seguendo i consigli e i suggerimenti di questa guida sarete facilitati nel lavoro, e con un po' di pratica potrete perfezionare la tecnica. Non mi resta che augurare buon lavoro.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come cucire i bordi a fascetta sulle scollature con la macchina per cucire

Per cucire correttamente le passamanerie sui vestiti occorre disporre di una buona dose di manualità. La passamaneria è composta da molte tipologie di bordure, le quali servono per decorare e rifinire sia gli abiti che gli oggetti; gli scopi per cui...
Cucito

Come cucire la lycra

Cucire e realizzare abiti è tra le attività più antiche che si possano fare. La moltitudine di tessuti presenti sul mercato richiede diversi tipi di cucitura, per non rischiare di rovinare il tessuto che si sta lavorando. Negli ultimi anni poi, si...
Cucito

Come realizzare i copri sedili per l'auto

Ogni auto necessita di un di un costume interno personalizzato e creare un design originale per proprio seggiolino auto copre è il modo più originale di ottenere il suddetto obbiettvo. Gli appassionati di tuning lo sanno perfettamente: non ci sono automobili...
Bricolage

Come realizzare degli orecchini pendenti

Se abbiamo una grande vena creativa, non c'è niente di meglio che metterla in atto e realizzare oggetti utili e funzionali. Se per esempio amiamo la gioielleria ed in particolare creare degli orecchini pendenti, ci sono molte possibilità di farlo con...
Cucito

Come riciclare il cascame

In questa guida verranno dati utili consigli su come riciclare perfettamente il cascame. Non tutti sanno che esso è l'appellativo con cui vengono definite tutte quelle rimanenze che provengono dalle lavorazioni di altri prodotti. Questi scarti possono...
Casa

Come lavare un abito di chiffon

Se non si tratta una fibra tessile conosciuta come il cotone, scatta la ricerca dell'etichetta e di qualche suggerimento per detergere il capo senza rovinarlo. Se poi si tratta di chiffon l'operazione di lavaggio si complica. Come lavare un abito fatto...
Cucito

Come scegliere le tele per i dipinti ad olio

La pittura è una forma d'arte davvero strepitosa che ha dato modo a molti autori di mostrare la loro creatività e il loro immenso talento nel corso dei secoli. I dipinti su tela, soprattutto, hanno fatto la loro comparsa molto tempo fa. I primi capolavori...
Casa

Come lavare delle scarpe da tennis

Ognuno di noi ha nel proprio armadio degli indumenti e degli accessori a cui tiene particolarmente. Possono essere delle T-shirt o delle camicie. O ancora delle cinture o dei pantaloni... Ma tutti, indistintamente, amiamo le scarpe. Ne esistono di ogni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.