Come cucire un caftano in garza di tela indiana

Tramite: O2O 17/12/2017
Difficoltà: media
18

Introduzione

Tra gli indumenti maggiormente utilizzati in estate, troviamo indubbiamente il caftano, specialmente nelle località di mare. Un tempo questa ampia e leggera tunica, consisteva nel tradizionale abito indossato solo dagli uomini nei territori musulmani, ma ora non è più così: quest'ultimo si è ampiamente diffuso anche nei Paesi occidentali, trasformandosi in un capo d'abbigliamento decisamente alla moda e largamente utilizzato anche da molte donne. Comodo e pratico da indossare, il caftano viene realizzato in varie lunghezze e ampiezze, generalmente con tessuti molto fluidi e leggeri; si può cucire facilmente anche in casa poiché il procedimento non è affatto complicato: nei passi successivi vi spiegheremo come confezionarne uno in garza di tela indiana.

28

Occorrente

  • Garza di tela indiana, filo in tinta, forbici affilate, gessetto per sarti, spilli, macchina da cucire, aghi.
38

Creare un cartamodello

Realizzare un caftano non è difficile, anzi, può riuscire a confezionarlo anche chi non ha particolare dimestichezza con ago e filo. Per preparare facilmente un cartamodello, fate così: prendete una vostra t-shirt aderente a mezze maniche e sistematela su alcuni fogli di carta di giornale fissati l'uno all'altro con nastro adesivo, quindi riportate i contorni della maglietta sulla carta con una penna, raddoppiando le misure di maniche e busto; in tale maniera otterrete il disegno di un'ampia tunica. Riportate quindi la lunghezza desiderata sulla carta e ritagliate la sagoma.

48

Preparare l' occorrente.

Ora dovete munirvi della giusta quantità di tessuto; recatevi dunque presso un negozio di stoffe portando con voi il modello di carta precedentemente creato. Chiedete al venditore di fornirvi la sufficiente quantità di garza di tela indiana, scegliendo tinta e fantasia preferita, ma fate attenzione: si tratta di un tessuto che al primo lavaggio tende a restringersi, quindi accertatevi di acquistarne il metraggio necessario. Vi servirà anche il seguente materiale: un rocchetto di filo in tinta, un paio di forbici affilate, un gessetto per sarti, una scatoletta di spilli e possibilmente la macchina da cucire, ma se non l'avete, comprate una confezione di aghi.

Continua la lettura
58

Iniziare il lavoro

Disponete la tela sul piano di lavoro stendendola doppia e dal rovescio, quindi applicatevi il modello di carta fissandolo con gli spilli. Con il gessetto segnate i contorni, calcolando un piccolo margine in più per le cuciture (circa 1 centimetro per lato); togliete la carta e rimettete gli spilli sulla stoffa per tenerla ferma, quindi ritagliate la sagoma. Ora, con le forbici praticate la scollatura sulla tunica, di forma tonda oppure a V, secondo i vostri gusti: pendete però le misure giuste e senza esagerare in ampiezza: calcolate che la scollatura deve permettere alla testa di passare, quindi fatela di larghezza adeguata e non eccessiva.

68

Completare il caftano

Bene, ora dovete cucire il vostro capo, lasciandovi posizionati gli spilli. Iniziate a fare un piccolo orlo alla scolatura e alle maniche, quindi cucite tutti i contorni laterali dell'indumento. Abbiate però l'accortezza di non tirare il tessuto mentre lo cucite a macchina: la garza di tela indiana è piuttosto sottile vaporosa, quindi potrebbe deformarsi. Adesso il vostro lavoro è quasi terminato. Togliete gli spilli e orlate il fondo del catfano con piccoli punti dati a mano: lasciateli piuttosto morbidi, per evitare il rischio che la garza presenti parti leggermente ondulate. Adesso, con il ferro non eccessivamente caldo e un fazzoletto inumidito, potete stirare la vostra creazione: il caftano è finalmente pronto da indossare.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non lavate mai un indumento in garza di tela indiana in acqua calda; lavatelo a mano in acqua tiepida o fredda; per asciugarlo, avvolgetelo in un telo di spugna per togliervi l'eccesso di acqua. Stendetelo all'ombra.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come fare un costume da indiana

I bambini adorano vestirsi in maschera e ogni volta per loro è una festa. Ognuno di loro ha le sue idee, infatti, spesso scelgono costumi dei loro personaggi preferiti. Tanto ricercato dalle bambine è il costume da indiana. Pertanto per accontentare...
Cucito

Come realizzare Una Tenda Indiana Per I Bambini

Se siete alla ricerca di un regalo unico e particolare per i vostri figli o nipoti, anziché spendere una fortuna in qualcosa che già, probabilmente, possiedono, potreste provare a realizzare da soli degli oggetti spendendo veramente molto poco. Nei...
Cucito

Come rifinire il bordo della tela Aida

Se avete realizzato un ricamo realizzato sulla tela Aida, ma il bordo del tessuto si presenta sfilacciato, sappiate esistono alcune tecniche di lavorazione all'uncinetto che consentono di rifinirlo in modo adeguato e applicando uno stile identico al...
Cucito

Come cucire i bordi a fascetta sulle scollature con la macchina per cucire

Per cucire correttamente le passamanerie sui vestiti occorre disporre di una buona dose di manualità. La passamaneria è composta da molte tipologie di bordure, le quali servono per decorare e rifinire sia gli abiti che gli oggetti; gli scopi per cui...
Cucito

Come tingere la tela Aida

Una tela Aida è un tessuto composto puramente da cotone largamente utilizzato per il ricamo contato ed il canovaccio. Con questo tipo di tessuto è possibile realizzare tovaglie, centrini, copri-materasso, fodere per cuscini e molto altro. L'armatura...
Cucito

Come fare un cappello di tela

Il lavoro di sartoria non è poi così difficile. Basta semplicemente acquisire nel tempo la giusta manualità per ottenere il risultato sperato. In questa guida ci focalizzeremo sulla preparazione di un accessorio d'abbigliamento. Vedremo, infatti, come...
Cucito

Come cucire un lenzuolo con gli angoli

A volte, aprendo i nostri armadi, può capitare di ritrovare quelle tele della nonna molto resistenti che potrebbero essere utilizzate come lenzuola copri materasso. Occorre però modificarle, cucendo ai quattro angoli gli elastici con cui fissare il...
Cucito

Come rifinire una tela spendendo pochissimo

Se abbiamo deciso di dipingere una tela oppure ne abbiamo ricevuto una in regalo si può rifinire l'oggetto spendendo pochissimo. Non è indispensabile comprare una cornice o rivolgersi ad un artigiano specializzato per poter ottenere un buon risultato....