Come cucire un orlo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Riuscire a fare sui propri abiti dei piccoli accorgimenti di sartoria è un lavoro alla portata di tutti, perfino per quelli che nella vita non hanno alcuna dimestichezza con i lavori manuali. Inoltre, rivolgersi ad una cucitrice professionista costa non poco, senza contare che una sarta, per lavori del genere, potrebbe per propria comodità impiegare più tempo. In questa guida vedremo come cucire un orlo da soli, e capiremo soprattutto che è solo questione di volontà.

25

Occorrente

  • ago
  • spilli
  • metro per sarta
  • forbici affilate
  • filo
35

Prima di tutto bisogna prendere la misura dell'orlo finito. Indossiamo i pantaloni (o facciamoli indossare, se stiamo facendo il favore ad altri) insieme alle scarpe che dovremo calzare. Con l'ausilio degli spilli, tracciamo su entrambi i lati la nostra circonferenza giusta. Quando ce li sfiliamo, segniamo una linea con il gesso appoggiandoci bene su un tavolo piano per non rischiare di sbagliare le misure. Con il metro facciamo due centimetri esatti dal gesso in giù, in quel punto rifiliamo con forbici sartoriali il pantalone, lì verrà la cucitura esatta.

45

Se si stratta di un paio di pantaloni di stoffa, di quelli leggeri e classici, il lavoro converrebbe farlo a mano. Nel caso possediamo una taglia-cuci, o se abbiamo l’accesso a quella di qualcun altro, potremmo usarla solo per confezionare il fondo, per poi fare l’imbastitura a mano con ago e filo dello stesso colore dei pantaloni. Non è un lavoro difficile, con il metro prendiamo le misure giuste lasciando sempre del tessuto in più dove andremo a cucire l'orlo. Se troviamo difficoltà, in rete potremo trovare tantissimi tutorial sul come fare un’imbastitura.

Continua la lettura
55

Anche con i jeans conviene prendere la misura esatta indossandoli, o al massimo posandoli su un tavolo da lavoro adagiandoli sopra ad un altro paio che ha la misura dell'orlo che vogliamo ottenere sul nuovo pantalone. Nel tagliare la stoffa in più, rifiliamo sempre dopo aver contato due centimetri dall'orlo. Misurare il punto giusto dove passare con le forbici è importante; la stoffa tagliata via non "ritorna indietro". Anche qui abbiamo bisogno della taglia-cuci per fare il giro sopra; dopo con una lineare o con una due aghi cuciamo l'orlo fino al segno del gesso che abbiamo tracciato. Assicuriamoci che le due gambe abbiano alla fine la stessa lunghezza. Con il tempo cucire un orlo sarà sempre più un gioco da ragazzi, perché avremo acquisito la manualità necessaria. Inoltre, avremo contribuito a mantenere vivo un vecchio lavoro che facevano sempre le nostre nonne.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come cucire l'orlo di un capo fatto ai ferri

Cucire l'orlo di un capo (di abbigliamento o di arredo per la casa) è una delle attività basilari dell'arte del cucito. Se si tratta di un capo di tessuto, la questione rientra fra le tecniche di normale lavorazione. Invece il discorso, e quindi il...
Cucito

Come cucire i tovaglioli con orlo arrotolato a tagliacuce

Vi siete mai resi conto della sottigliezza e della pulizia della rifinitura dei tovaglioli che potete acquistare pronti? Se siete in possesso di un tagliacuce, potete anche voi effettuare questa operazione. E in poco tempo vi ritroverete con un cestino...
Cucito

Come cucire un orlo

Riuscire a fare sui propri abiti dei piccoli accorgimenti di sartoria è un lavoro alla portata di tutti, perfino per quelli che nella vita non hanno alcuna dimestichezza con i lavori manuali. Inoltre, rivolgersi ad una cucitrice professionista costa...
Cucito

Come cucire l'orlo a una gonna

Può capitare che dopo aver acquistato un capo di abbigliamento, sia necessario apportare delle modifiche allo stesso. Le più comuni sono quelle che concernono la lunghezza: maniche o pantaloni leggermente abbondanti ne sono un esempio pratico. È possibile...
Cucito

Come cucire un orlo sulla seta

La seta è un tessuto molto pregiato che viene ottenuto da una fibra proteica, la quale, a sua volta, viene prodotta dal bozzolo dei bachi da seta. La lavorazione di questa fibra è lunga e complessa e solamente dopo diverse fasi si ottiene il tessuto...
Cucito

Come cucire un orlo dei pantaloni

Il cucito è un hobby creativo e interessante che viene praticato nella stragrande maggioranza dei casi dalle donne, però ci possono essere quei casi in cui questo hobby venga praticato anche dagli uomini, e di conseguenza risulta essere molto utile...
Cucito

Come fare l'orlo allo chiffon

Lo chiffon coincide con un tessuto estremamente leggero e delicato. In molti lo utilizzano per gli indumenti di una certa eleganza. Tuttavia, tale prodotto nasconde più di qualche difficoltà per chi deve accorciare e ritoccare i propri capi di abbigliamento....
Cucito

Come fare un orlo tovaglia con angolo a cappuccio

Quando si decide di cucire una tovaglia occorre definire tutti i particolari. Partendo dal taglio che deve avere una forma perfettamente squadrata. Quindi è importante osservare i margini e renderli perfetti. Questi devono corrispondere all'altezza del...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.