Come cucire un portapenne a forma di balena

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Mantenere la propria scrivania sempre in ordine, raggruppando le penne all'interno di un astuccio simpatico, moderno e funzionale, tanto da poterlo riporre anche all'interno di una borsa, rappresenta la soluzione migliore per la persona che desidera essere pratica ed avere tante penne a disposizione in ogni occasione. Oggi con il fai da te creativo, è dunque possibile realizzare un portapenne a forma di balena in modo semplice e veloce. In questa guida vi illustreremo come cucire il portapenne. Un lavoro simpatico e che, una volta realizzato, vi darà molte soddisfazioni.

26

Occorrente

  • Tessuto bianco in feltro, cerniera, pezzo di stoffa scura, forbici, gessetto, filo di cotone, colla a caldo, ago
36

Fissate la cerniera tra due pezzi di stoffa

Per prima cosa sarà necessario reperire tutto l'occorrente necessario: un ago, pochi centimetri di tessuto bianco in feltro, una cerniera, un pezzo di stoffa scura, delle forbici, un gessetto e del filo di cotone nero avvolto in un rocchetto. Dovrete poi tagliare in due parti il pezzo di stoffa, realizzandone uno che sia all'incirca la metà rispetto all'altro. Successivamente dovrete collocare la cerniera fra i due pezzi di stoffa e cucirla con il filo in modo da fissarla alla struttura. Tale cerniera rappresenterà la bocca della vostra balena.

46

Tracciate la sagoma del pesce

A questo punto girate il vostro lavoro e se necessario appiattitelo con l'aiuto delle mani, esercitando una decisa pressione. Utilizzando poi la cerniera come apertura per la bocca della balena, dovrete tracciare con un gessetto la sagoma del pesce, ivi compresa una voluminosa coda. Con l'aiuto delle forbici dovrete poi tagliare lungo i contorni tracciati con il gessetto, in modo da realizzare perfettamente una piccola balena. Ora dovrete occuparvi della realizzazione del retro. Ecco come occorre procedere per portare a termine il vostro lavoro.

Continua la lettura
56

Rifinite la vostra creazione

Ritagliate dunque una sagoma esattamente equivalente a quella precedentemente realizzata. Infine dovrete cucire anche questa seconda sagoma per fissarla a quella anteriore già fatta. Una realizzazione che sarà perfetta come astuccio. Qualora lo desideriate, potreste arricchire il vostro portapenne a forma di balena, applicando un occhio al pesce. Prendete un pezzettino di feltro di colore bianco e ritagliatelo, tanto da conferirgli una forma circolare. Fissate il feltro con della colla a caldo o cucitelo in prossimità della testa della balena. Avrete reso così più realistico il vostro grazioso portapenne. Ora sarete finalmente pronti ad utilizzarlo, riponendovi dentro quante più penne desiderate. Davvero un oggetto pratico e funzionale, da utilizzare come personale accessorio o da regalare a qualche persona cara in occasione di una ricorrenza importante.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per rendere più realistico il portapenne, applicate un occhio sulla testa della balena utilizzando una piccola porzione circolare di feltro
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come cucire un pupazzo a forma di cane

Per poter essere creativi, basta pochissimo. Bisogna dar voce alla propria creatività. Basta saper tenere in mano e utilizzare ago e filo e saremmo in grado di realizzare qualsiasi cosa. Questa guida in particolare vuole spiegarvi come riuscire a realizzare...
Cucito

Come cucire un cuscino a forma di pacco regalo

Con la tecnica del cucito si possono realizzare tanti oggetti e alle volte davvero stravaganti, gli oggetti più comuni che si vengono a realizzare sono i cuscini, non solo per la loro semplicità ma anche perché ci si può sbizzarrire con la fantasia...
Cucito

Come cucire un fermaporta a forma di casa

Se come hobby preferito avete quello del cucito, potete creare tantissimi oggetti di decoro e nel contempo sfruttarli in svariati modi. Per fare un esempio, se decidete di cucire un fermaporta a forma di casa, allora vi basta leggere le linee guida di...
Cucito

Come cucire un fermaporta a forma di Babbo Natale

Se per la vostra casa avete bisogno di alcuni fermaporta leggeri o pesanti per le porte interne o per quella d'ingresso, ne potete approfittare e crearne uno a forma di Babbo Natale. Il lavoro non è difficile e richiede soltanto della stoffa, alcuni...
Cucito

Come cucire un fermaporta a forma di zucca

L'autunno è ormai alle porte, in aria ci sono già i preparativi per la festa di Halloween, decorare e arredare tutta la casa a tema è inevitabile. Sopratutto se siete amanti delle feste, preferite optare per dei decori fai da te, magari da fare con...
Cucito

Come cucire delle calze a forma di squalo

Riciclare vecchi oggetti, può essere un'ottima idea per rispettare l'ambiente ed, al tempo stesso, divertirsi in modo semplice ed economico, realizzando con le proprie mani bellissimi giocattoli con cui trascorrere il tempo libero oppure da regalare...
Cucito

Come cucire un paraspifferi a forma di gatto

La stagione fredda è alle porte. Ciò significa passare più tempo a casa, accanto al caminetto o al getto d'aria calda del sistema di riscaldamento. Ma cosa accade quando gli spifferi d'aria fredda entrano in casa influendo in maniera incisiva sulla...
Cucito

Come cucire un fermaporta a forma di maiale

Con l'arrivo delle giornate ventose è sempre bene tenere d'occhio la propria casa, in particolar modo perché potrebbe rivelarsi un'idea poco intelligente lasciare entrare troppo vento: pensate a quanta polvere e quanta umidità lascereste all'interno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.