Come cucire un tessuto in plissè

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Avete presente quei bellissimi scampoli di tessuto plissè che spesso vengono acquistati in qualche mercatino? Questo tipo di stoffa è molto grazioso e femminile, e si presta ad essere utilizzato solitamente per realizzare deliziose gonne primaverili oppure abiti molto sbarazzini e civettuoli. L'unico inconveniente di questo tessuto è la sua relativa difficoltà ad essere cucito. Se non siete sarte esperte ma volete comunque realizzare qualche capo per rinnovare il vostro guardaroba spendendo poco, non lasciatevi scoraggiare: con qualche nozione ed un pizzico di proverbiale pazienza anche voi potete avere la soddisfazione di creare qualcosa di nuovo, di bello e di elegante con le vostre mani imparando come cucire un tessuto in plissè. Pensate alla soddisfazione di avere realizzato un vestito da sole, senza l'aiuto di nessuno: sicuramente le vostre amiche non risparmieranno qualche commento ed uno sguardo di ammirazione davanti al vostro capolavoro!

26

Occorrente

  • Un po' di pazienza
36

Plissè rigido

Prima di iniziare la spiegazione di come deve essere cucito un tessuto plissè, è buona norma avere qualche informazione di base: il tessuto plissè viene ottenuto mediante una lavorazione molto particolare: macchine apposite piegano il tessuto e lo sottopongono ad una sorta di cottura, che rende la plissettatura permanente. Passiamo adesso a vedere come cucire il plissè rigido: esso, come dice il nome, ha una consistenza abbastanza dura e pieghe molto strette che non superano mai il mezzo centimetro di larghezza. Esso deve essere sempre tagliato nel senso del drittofilo, anche se si ottiene un buon risultato anche cucendo in sbieco. Solitamente il plissè rigido viene usato per i colletti e si cuce piegando leggermente il bordo verso l'interno, tenendo il tessuto nel suo verso naturale, senza stendere le pieghe.

46

Plissè risparmiato

Il plissè risparmiato presenta sempre pieghe poco profonde. La misura standard del plissè di questo tipo è circa il doppio della larghezza ed esso deve essere tagliato nel senso del drittofilo, facendo molta attenzione a non sbagliare. Ricordatevi che quando prendete le misure dovete sempre calcolare la lunghezza triplicandola, in quanto le pieghe accorciano molto il tessuto. Questo tipo di plissè essendo abbastanza morbido può essere cucito a mano con un ago di misura media, oppure a macchina.

Continua la lettura
56

Plissè soleil

Il plissè soleil viene chiamato in questo modo perché le sue pieghe allargandosi verso il basso formano un disegno che ricorda molto il sole. Questo tipo di plissè è leggermente più complesso da tagliare, e per essere cucito ha bisogno di un semicerchio. Se avete timore di sbagliare o sciupare il tessuto, fatevi aiutare da un'amica, in modo da poter tendere la stoffa nel verso giusto prima dell'imbastitura.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Impunturate sempre il tessuto prima della cucitura, in modo da poter correggere gli eventuali errori
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come cucire un tessuto di taffetà

Se gli abiti delle principesse o le lussuose tende nelle riviste di arredamento dovessero essere cuciti con una particolare stoffa, staremmo senza dubbio parlando del pregiatissimo taffetà. Se si vuole smettere di sognarli, basta una macchina da cucire...
Cucito

Come cucire un porta vivande in tessuto

Attualmente è sempre più importante ragionare in termini di risparmio ecologico. Infatti, quando si va a fare la spesa oppure si ha bisogno di un sacchetto si può risparmiare utilizzando delle semplici ed utili buste in tessuto. La realizzazione di...
Cucito

Come cucire le paillettes sul tessuto

Molto spesso ci ritroviamo con dei vecchi tessuti, o anche degli indumenti, a cui vogliamo dare una nuova vita. Per rinnovarli possiamo applicare diversi tipi di decorazioni, come ad esempio le paillettes. Si tratta sostanzialmente di piccoli cerchietti...
Cucito

Come cucire una gonna in tessuto elasticizzato

Molto spesso ci capita di dover eseguire, su alcuni nostri capi di abbigliamento, delle lavorazioni di sartoria. Chiaramente, in base al tipo di lavoro e al genere e all'intervento da fare, possiamo prendere in considerazione o meno l'idea di eseguirlo...
Cucito

Come cucire il tessuto impermeabile

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di aver bisogno di un particolare indumento ma di non riuscire a trovarlo esattamente come lo desideravamo. Dopo aver perso molto tempo girando fra i vari negozi senza aver ottenuto alcun risultato, l'unica...
Cucito

come cucire un portatelecomandi in tessuto per il bracciolo del divano

Il telecomando è uno degli oggetti che quando ci serve non riusciamo mai a trovarlo. Quante volte ci sarà capitato di sederci comodamente sul divano per guardare la tv e, rilassarci un po' e non riuscire a trovare il telecomando da nessuna parte. Senza...
Cucito

Come cucire un tessuto elasticizzato

Quali tecniche occorre utilizzare quando si deve intervenire su un tessuto elasticizzato? Quando diviene necessario operare delle cuciture, l'essenziale è rispettare appieno le caratteristiche del capo di abbigliamento per non rovinarlo o deteriorarlo....
Cucito

Come cucire una gonna con tessuto in sbieco

Intramontabile nella moda, la gonna ha da sempre un posto d’onore nell’outfit femminile. Che sia a mezza ruota, tagliata in diritto filo o in sbieco, a tubino, a fascia o a corolla è indiscutibile la bellezza di questo indumento semplice considerato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.