Come cucire una gonna con tessuto in sbieco

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Intramontabile nella moda, la gonna ha da sempre un posto d’onore nell’outfit femminile. Che sia a mezza ruota, tagliata in diritto filo o in sbieco, a tubino, a fascia o a corolla è indiscutibile la bellezza di questo indumento semplice considerato dall’antichità il capo femminile per eccellenza. La passione per la sartoria ha portato ha studiare modelli e realizzare prodotti splendidi che potrebbero essere stati ideati e pensati addirittura 30 anni fa ma che con un tocco di estro magico, presente nella sarta che è in ognuna di voi, risultano fashion e alla moda ancora oggi. Dopo questa breve introduzione diamo il via a questa guida su come cucire una gonna con tessuto in sbieco, prima di procedere con il primo passo ci tengo a ricordarvi di prestare molta attenzione a ciò che andate a leggere.

27

Occorrente

  • Tessuto per gonna, forbici, carta velina
  • Righello, matita da sarta
37

Indipendentemente dalla taglia la regola per costruire il cartamodello è uguale per tutti ad eccezione delle bambine che presentano una circonferenza dei fianchi molto piccola è il taglio in sbieco si perderebbe, per loro è sicuramente preferibile realizzare un modello a tutta ruota a tubino o a fascia. Prendete il foglio di carta velina e ripiegatelo a tovagliolo per creare la simmetria di tracciatura: regole base di sartoria da applicare. Misurate la vostra circonferenza vita, dividete a metà e aggiungete 10 cm per ottenere il punto che da A va n C.

47

Puntate il righello su A e tracciate un arco che da C si rifletta sul lato esterno della carta, marcate il punto D. Calcolate un quarto della vostra circonferenza vita e tracciate il punto E sull’arco CD. Sulla diagonale AC segnate il punto F calcolando C+20, ovvero 20 cm dal punto C. Sempre alla distanza di 20 cm dal nuovo punto F, tracciate un arco parallelo a CD. Tracciate il nuovo punto H riportando il valore di un quarto della circonferenza fianchi. Unite i punti E e H con una linea e proseguite in lunghezza sulla carta velina. Dopo aver deciso la lunghezza di realizzazione della gonna, riportate tale misura sulla diagonale AC tracciando il nuovo punto L e la stessa misura sulla retta EH tracciando il nuovo punto I.

Continua la lettura
57

Finalmente avete realizzato il vostro cartamodello. Ritagliatelo e sovrapponetelo alla stoffa piegata in sbieco per procedere con il taglio, dovete realizzare una sorta di triangolo in cui non combaciano le cimossa. Lasciate un margine di 1.5/ 2 cm per eseguire le cuciture. Cucite i fianchi, realizzate l’attaccatura della cintura con un elastico a fascia alto, spessore 3 cm. La lunghezza dell’elastico si realizza misurandolo sulla vostra vita e poi togliendo 3 cm per essere sicuri vi avvolga perfettamente. Cucite l’elastico sul diritto alla gonna con un punto vita a zigzag. Giratelo al rovescio e sui fianchi della gonna puntatelo per 2 cm nelle cuciture. Realizzate l’orlo della gonna utilizzando il piedino per l’orlo arrotolato. Avete completato la cucitura di una gonna in tessuto in sbieco, adesso non vi rimane altro che utilizzare fantasia ed estro per personalizzarla come meglio credete.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Tracciate gli archi con compassi da sarta
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come confezionare un abito da pagliaccina

Il carnevale è la festa preferita dei bambini, poiché possono travestirsi e scegliere il costume che preferiscono. Di certo, la soluzione più veloce risulta essere esattamente quella di acquistare il vestito scelto in un apposito negozio, ma purtroppo...
Cucito

Come fare un bavaglino per il bebè

La nascita di un bambino è sempre un motivo di gioia per i neo genitori. Nell'attesa del bellissimo evento, la futura mamma desidera generalmente prepararsi nel migliore dei modi. Si inizia a pensare a preparare il corredino, magari provando a realizzarlo...
Cucito

Come cucire uno sbieco a macchina

Lo sbieco è un piccolo nastro di tessuto che si applica sui bordi. Serve a rifinire gli orli di asciugamani, presine, ma anche vestiti. Può dare una nota estetica e contemporaneamente rafforza e sostiene gli orli. In commercio si trovano dei nastrini...
Cucito

Come Fare Da Soli Il Nastro Sbieco

Il nastro sbieco può essere di raso oppure di cotone ed è abbastanza utilizzato per rifinire le orlature (per esempio, quelle dei piccoli lenzuoli da neonati, dei bavaglini, delle copertine, degli abitini per bambini, delle borse di stoffa e di altre...
Cucito

Come rifinire lo scollo e il giromanica con lo sbieco

Per un grembiule da bambini, una blusa ed altri indumenti simili, ci sono accorgimenti facili ed eleganti. Sarà semplice, infatti, capire come rifinire lo scollo e il giromanica con lo sbieco. In questo modo si potranno trasformare i capi rendendoli...
Cucito

Come disegnare le pinces sul cartamodello di una gonna

Per chi volesse avvicinarsi al modo della sartoria, la gonna è un elemento essenziale da imparare a cucire. Non è solo un capo di abbigliamento, ma attrice protagonista in molti armadi femminili nonchè della nostra personalità. Partendo da una gonna...
Cucito

Come cucire un accappatoio per neonato

In casa vengono realizzati molti accessori per abbellire le stanze da letto, il salotto, ma anche la cucina. Tra questi fantastici oggettini troviamo uno specchio da appendere, un porta cenere, ma anche abiti da poter indossare. In oltre possiamo cucire...
Cucito

Come tagliare le strisce sullo sbieco nel cucito

Il cucito è un'arte molto antica, tramandata attraverso generazioni. Presente in tutte le civiltà, ha costituito un punto fondamentale nella nostra storia, perché ci ha vestiti. Le custodi quasi esclusive, dell'arte del cucito, sono le donne. Sono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.