Come cucire una gonna di lana

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Essere autonomi nei lavoretti di casa e riuscire a far fronte ai tanti piccoli problemi quotidiani che si presentano, è di fondamentale importanza per riuscire a far quadrare i conti dell'economia domestica e per essere in grado di provvedere ad ogni esigenza. L'arte del cucito, ad esempio, che con il tempo è andata persa e che le vecchie massaie possedevano bene, oggi è una virtù che in molti vorrebbero e dovrebbero possedere. Oggi cercheremo di mostrarvi come fare per cucire una gonna di sala semplicemente utilizzando una buona macchina da cucire e il materiale che occorre. Si parte con una semplice gonna di lana, che sarà il fulcro della guida odierna, ma si può arrivare a confezionare capi semplici, di utilizzo quotidiano, che sarà per noi comodissimo avere in casa sempre pronti all'uso.

26

Occorrente

  • Uno scampolo tessuto lana elasticizzato, elastico tipo gros-grain, filo per imbastire, filo per cucire, ago
36

Basi e strumenti

La classica gonna di lana, dritta e semplice senza cerniere, è uno dei capi più semplici da confezionare. Anzitutto per ottenere un buon risultato e minimizzare i difetti, sarà necessario scegliere un taglio di stoffa adatto e a tal fine cosa migliore sarebbe prendere uno scampolo di lana elasticizzato, tinta unita preferibilmente scura. Anche se amate i tessuti fantasia, fino a quando non avrete acquisito un po' di pratica evitate righe e quadri.
Lo scampolo dovrà avere un'altezza pari alla lunghezza che preferite (misurata a partire dalla vita) più 6 centimetri (4 andranno nel cinturino e 2 nella piega). Per la larghezza, calcolate la circonferenza al punto più ampio (normalmente i fianchi). Questa misura va divisa per due, più due centimetri per ogni lato che andranno nella cucitura. Ad esempio, su una circonferenza fianchi di 90 cm, dividiamo per due e dunque otteniamo il primo pezzo, il dietro, da 45 cm. Il secondo pezzo, il davanti, da 45 cm., più 2 centimetri per i quattro lati, in totale dovremo tagliare 98 cm.

46

Creazione della gonna

Sovrapponete le due metà nel senso del dritto e iniziate a imbastire i due lati della gonna di lana. A questo punto fate due piccole pinces sul dietro e due sul davanti. Ripiegate il bordo inferiore e imbastite la piega. Procedete nello stesso modo anche sul bordo inferiore. Tenendo presente che nel bordo superiore dovrà trovare posto l'elastico, per cui lasciate il canale aperto.

Continua la lettura
56

Passaggi finali

Servitevi ora di una spilla da balia che vi aiuterà a far passare l'elastico all'interno del bordo superiore e regolate l'elastico alla misura della vita, più 2 cm per la cucitura. Fissate l'elastico così regolato, cucendolo nel canale, all'ingresso e all'uscita. Ripassate con la macchina per cucire sui lati e poi rifinite (meglio se a mano, a punto orlo), la piega inferiore e la parte del cinturino. Per finire date una leggera passata con il ferro da stiro sulle cuciture. Et voilà: la vostra gonna di lana è pronta!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliere un modello di stoffa adatto
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come cucire una gonna a ruota

Cucire una gonna a ruota, è un'operazione davvero semplice e veloce da compiere, e non è necessario possedere avanzate competenze in taglio e cucito. Tuttavia, la vera difficoltà sta nel fatto di non sbagliare nel prendere le misure giuste e di cucire...
Cucito

Come cucire un sotto gonna per bimbe

Siamo in piena estate e le bimbe possono sfoggiare le loro bellissime vestine colorate, alcune però sono più belle se indossate con sotto gonna che ne faccia risaltare maggiormente l'ampiezza. In genere le vestine già confezionate costano un pochino...
Cucito

Come cucire una gonna a pieghe

Se pensiamo a un capo femminile che non può mancare nel nostro armadio, sempre di moda, che nonostante passino gli anni è ancora un piacere indossare, ci verrà certamente in mente la classica gonna a pieghe. La gonna a pieghe è un capo d'abbigliamento...
Cucito

Come cucire l'orlo a una gonna

Può capitare che dopo aver acquistato un capo di abbigliamento, sia necessario apportare delle modifiche allo stesso. Le più comuni sono quelle che concernono la lunghezza: maniche o pantaloni leggermente abbondanti ne sono un esempio pratico. È possibile...
Cucito

Come cucire una gonna in tessuto elasticizzato

Molto spesso ci capita di dover eseguire, su alcuni nostri capi di abbigliamento, delle lavorazioni di sartoria. Chiaramente, in base al tipo di lavoro e al genere e all'intervento da fare, possiamo prendere in considerazione o meno l'idea di eseguirlo...
Cucito

Come cucire una gonna con il bordo a uncinetto

La gonna è il simbolo dell'eleganza femminile, che sia mini o maxi, stretta o svasata è stata sempre il capo d'abbigliamento top della moda. Anche se i pantaloni sono ormai l'indumento preferito della maggior parte delle donne, la gonna resta sempre...
Cucito

Come cucire una gonna a ruota completa

Nella seguente guida sul cucito, mi soffermerò sulla descrizione della procedura relativa alla creazione di una gonna da cucire in autonomia a ruota completa. Saprete certamente l'esistenza dell'opportunità di realizzare facilmente da soli gli indumenti,...
Cucito

Come cucire una gonna con un'alta balza sbieca

La scelta di confezionare in casa qualche vestito, può sicuramente essere un ottimo sistema per arricchire il proprio armadio risparmiando discrete somme di denaro. Per realizzare facili creazioni con ottimi risultati, non occorre necessariamente possedere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.