Come cuocere il fimo liquid

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il fimo e le creazioni con questo materiale sono diventate una vera e propria moda in questi ultimi anni. Infatti è facile imbattersi in persone che pubblicizzano i propri lavori sui vari canali offerti da internet. Ma cos'è esattamente il fimo? Il fimo è una plastica sintetica, facilissima da modellare e che si indurisce quando entra in contatto con le alte temperature. Ha una elevata resistenza e il suo essere morbido ci consente di creare innumerevoli oggetti e "gioielli". Mano a mano che questa moda ha preso piede, sono comparsi anche numerosi strumenti alla sua lavorazione: ne è un esempio il fimo liquid. È sempre fimo, ma in forma liquida. Ha colore e resistenza lattiginosi. La sua solidificazione avviene alla temperatura di 120-130 gradi centigradi, se cotto in forno. Ultimamente però si è diffusa la tecnica della cottura a bagnomaria anche per il fimo liquid. Il tempo di cottura risulta così essere più lunga, ma offre un risultato migliore soprattutto in termini di lucidità e brillantezza. Vediamo allora come cuocere il fimo liquid con l'aiuto di questa semplice e breve guida.

26

Occorrente

  • fimo liquid
  • attrezzi
  • conoscenza di base
  • fornetto
36

L'occorrente

Rendetevi più semplice l'operazione predisponendo tutto l'occorrente per la cottura a bagnomaria. Una pentola alta: riempitela d'acqua per 3/4. Un piatto sul quale sistemare la creazione in fimo. Un coperchio. I tempi di cottura sono più lunghi, ma variano comunque da oggetto a oggetto. Un oggetto sottile, di medie dimensioni: impiegherà 45 minuti, in forno ne avrebbe impiegati 15.

46

Il fimo liquid

Se avete ultimato la vostra creazione con il classico fimo, potete ora utilizzare il fimo liquid. Renderà il vostro oggetto più colorato e brillante. Per utilizzarlo non dovrete far altro che versare il fimo liquid come se fosse una colla. Utilizzate una quantità giusta, che riesca a ricoprire la vostra creazione senza eccessi. Se non riuscite a raggiungere certi angoli, potete aiutarvi con un pennellino. Quando il tutto sarà cotto, vi regalerà un effetto "vetrificato".

Continua la lettura
56

La cottura

Dopo aver controllato che tutte le parti del vostro oggetto siano ricoperte da fimo liquid e che non si siano create bolle, potete procedere alla cottura. Verificare che non ci siano bolle è molto importante: rischierebbero di rovinare completamente il lavoro! Assicuratevi che il piatto che andrete a realizzare sia indicato ad una cottura di questo tipo. Le alte temperature potrebbero romperlo: usate un piatto pirofilo! Coprite poi il piatto con un coperchio. Lasciate cuocere a fuoco molto basso, ma controllate di tanto in tanto. Anche per vedere se la cottura è effettivamente terminata! All'inizio sembra complicato e macchinoso, ma piano piano vi abituerete a utilizzare questa cottura e vi verrà spontanea e naturale!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Saper lavorare il fimo è davvero divertente e dà anche tantissime soddisfazioni!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come fare collane e accessori in fimo

Il fimo è una pasta polimerica modellabile che si indurisce con il calore, quindi necessita di cottura. Di solito, si vende sotto forma di panetti disponibili in vari colori ed è facilmente reperibile in qualunque negozio che venda pennarelli, fogli...
Altri Hobby

Come realizzare un coniglio in fimo

La pasta di fimo è facilmente modellabile ed è molto diffusa tra gli amanti del fai da te. Infatti, con questa pasta termoindurente è possibile creare tantissimi oggetti. Basta solo un po' di fantasia, pazienza e si può creare davvero di tutto. Per...
Altri Hobby

Come realizzare serpenti con il fimo

Il fimo è una pasta termoindurente modellabile che, negli ultimi anni, è utilizzata sempre più spesso per la realizzazione di oggetti di ogni tipo. Questa pasta si trova in commercio in moltissimi colori diversi e si presta alla lavorazione anche di...
Altri Hobby

Come usare il fimo liquido

Il fimo è una pasta modellabile utile per la creazione di piccoli oggetti. Gli amanti di questo materiale avranno sicuramente sentito parlare anche del fimo liquido, che altro non è che è un gel fluido, lattiginoso, utile per le decorazioni, che viene...
Altri Hobby

Come realizzare dei dolcetti di fimo

ll fimo è una particolare pasta sintetica e termoindurente che può essere lavorata e utilizza per la creazione di numerosi oggetti, ad esempio collane, bracciali, anelli, ma anche piccole statuine e tutto quello che la vostra fantasia vi suggerisce....
Altri Hobby

Come creare dei gioielli in fimo

Il fimo è una pasta polimerica modellabile, sintetica e termoindurente; si indurisce con il calore, quindi necessita di cottura. La sua consistenza lo rende adatto ad essere trasformato in oggetti rotondi, in fogli sottili o tagliato a strisce con un...
Altri Hobby

Come fare una fetta di torta con il Fimo

Per realizzare una fetta di torta in fimo, bisogna dapprima scegliere il tipo di torta da realizzare e procurarsi i colori di fimo necessari. Come colori in tale guida verrà utilizzato il color caramello per il pan di Spagna, il rosa per la glassa e...
Altri Hobby

Come fare delle bomboniere in fimo

Quest'oggi, vi spiegherò come realizzare delle graziosissime bomboniere in fimo. Andando a spendere ben poco ed ottenendo dei risultati straordinari. Uno degli aspetti più belli del fare in casa le proprie bomboniere, è che così si può regalare qualcosa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.