Come curare il vostro bonsai

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L’arte del bonsai ha origini antichissime; essa si diffonde a partire dalla dinastia Tang (618/906). Il termine è di derivazione giapponese, ma la tecnica è originaria della Cina. Per facilitare la cura dei bonsai i maestri giapponesi hanno stabilito delle regole. Se si vuole curare un bonsai bisogna attenersi rigorosamente ad esse ed adottare specifiche attenzioni. Leggendo questa guida si possono avere alcuni utili consigli su come curare il vostro bonsai.

26

Occorrente

  • Irrigazione regolare
  • Concimi a base di azoto, fosforo e potassio
  • Terriccio argilloso (tipo Akadama)
  • Antiparassitari specifici
36

Potatura

La potatura del bonsai è un elemento indispensabile; infatti, quando la pianta comincia a crescere bisogna ricorrere al taglio di formazione. Con questo metodo si può modellare il bonsai e dare armonia ai rami. Se il bonsai è già adulto bisogna soltanto mantenere la forma. Si deve tagliare e ripulire la pianta dalle nuove gemme. Mentre se la pianta è giovane bisogna avvolgere i rami da correggere con del fil di ferro. In alternativa si può utilizzare del filo di alluminio. Inoltre, si deve applicare la pinzatura per infoltire la vegetazione; essa va eseguita premendo leggermente le foglie con le dita.

46

Irrigazione e concimazione

Per curare il bonsai bisogna prestare attenzione al numero di irrigazioni. L'annaffiatura si esegue quando il terreno è secco; durante il periodo estivo è opportuno irrigare il bonsai la sera. Infatti, il sole e le alte temperature fanno evaporare l'acqua per cui si ottengono scarsi risultati. Inoltre, non bisogna mai eccedere con l’acqua, altrimenti si corre il rischio di far marcire le radici. Alcune varietà di bonsai hanno bisogno di uno stato perenne di umidità. In questo caso si devono nebulizzare le foglie durante il giorno. La concimazione è una tappa importante per curare il bonsai. Bisogna garantire il necessario apporto di elementi nutritivi. Il terreno va concimato tra marzo e maggio. Si devono utilizzare prodotti ricchi di azoto, fosforo e potassio per assicurare la crescita delle radici e l'incremento del processo di fotosintesi.

Continua la lettura
56

Terriccio e malattie

Per il terriccio la scelta giusta è l’Akadama; è un prodotto giapponese, composto di argilla. Esso favorisce la crescita delle radici ed il drenaggio dell’acqua. Per limitare le malattie bisogna evitare gli sbalzi di temperatura; i bonsai possono presentare l’insorgenza di funghi e batteri. Tra i più diffusi sono gli afidi ed il ragnetto rosso, ma anche la cocciniglia è nemica dei bonsai. Per curare il bonsai dalle malattie si devono adoperare degli antiparassitari specifici; essi vanno applicati rispettando le dosi previste sul contenitore. La cura di un bonsai richiede pazienza e attenzione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come curare il mal bianco nei bonsai

La microsphaera alphitoides o Oidio, volgarmente conosciuto come "mal bianco" è un fungo parassitario che aggredisce i bonsai. L'aggressione si evidenzia dal periodo primaverile fino a quello autunnale ed è riconoscibile per la classica decolorazione...
Giardinaggio

Come potare i bonsai

Nell'ultimo decennio è iniziata la mania del giardinaggio. Si sono diffusi in particolare le piante orientali, come ad esempio i bonsai. Piccoli ma davvero molto graziosi, i bonsai hanno bisogno di potatura regolare per mantenere la loro forma e lo stile...
Giardinaggio

Come rinvasare un bonsai

Il giardinaggio è una una passione e come tale va coltivata. Non tutti possono permettersi di avere una casa con il giardino, anche se sarebbe bellissimo ritagliarsi uno spazio proprio, dove potersi rilassare e dimenticare le preoccupazioni e le delusioni...
Giardinaggio

Come creare un bonsai di limone

Il bonsai è un piccolo alberello che con diverse cure ed alcuni accorgimenti rimane in piccole dimensioni senza crescere molto. Il bonsai di limone è tra quelli maggiormente diffusi: questa pianta infatti non richiede molte cure tranne per una regolare...
Giardinaggio

10 piante ideali per ricavare un bonsai

I bonsai solo dei piccoli alberi in miniatura che vivono in vasi di dimensioni ridotte proprio per mantenere al minimo la crescita di questo tipo di pianta. I bonsai sono delle vere e proprie opere d'arte in miniatura, e sono dotati di un'eleganza e di...
Giardinaggio

Come coltivare il bonsai ficus

Il bonsai ficus è tra il genere preferito tra chi si appresta a coltivare il primo bonsai, in quanto è un bonsai relativamente facile da coltivare. Particolarmente bello da esporre per via del suo fusto e delle sue radici aeree, esso fa parte della...
Giardinaggio

Bonsai: 10 consigli per principianti

Con il termine bonsai si definisce l'arte di coltivare miniature di alberi. Questa caratteristica tendenza è nata in Cina per poi svilupparsi in tutto il mondo. Tuttavia sono ancora numerosi i neofiti che si avvicinano all'arte bonsai, senza sapere esattamente...
Giardinaggio

Come cominciare a coltivare i bonsai

"Bonsai", noi occidentali lo interpretiamo in due modi. Il bonsai, o meglio, quel bell'alberello che vediamo nei negozi. Quello piccolino, di cui vendono anche tanti manuali perché difficile da potare. Ma anche l'arte orientale di coltivare miniature...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.