Come curare l'acero giapponese

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Gli appassionati di giardinaggio sanno sicuramente che l'acero è un albero molto diffuso nei giardini giapponesi, e per coltivarlo è soggetto ad una costante cura e opera di manutenzione in modo che possa crescere rigoglioso e ricco di foglie. In riferimento a ciò, nei passi successivi di questa guida vediamo come curare questo tipo albero in modo semplice e veloce.

26

Occorrente

  • Concimi azotati
  • Torba sminuzzata
36

Pulire l'ambiente circostante

Gli alberi appartenenti alla famiglia dell'acero sono piuttosto delicati e vanno curati con una certa accortezza, perché presentano vari punti deboli legati all'ambiente in cui vivono. Chiunque coltiva questa pianta nel proprio giardino, deve sapere che prendersi cura significa mantenere sempre pulito l'ambiente circostante, per favorire una crescita soddisfacente ed un buon livello di salute dell'albero stesso.

46

Effettuare innaffiature frequenti

I problemi dell'acero giapponese sono dovuti al clima piuttosto secco, per cui nei periodi più caldi, l'albero deve essere soggetto alla pacciamatura con della torba sminuzzata o anche a tavolette. Queste ultime favoriscono l'isolamento delle radici, in modo da impedire l'evaporazione dell'acqua presente nel terreno. Inoltre è necessario effettuare delle innaffiature frequenti e a giorni alterni, soprattutto se la pianta è molto giovane. Gli alberi di acero spesso hanno le foglie bruciate a causa non dei raggi diretti del sole, ma della scarsa irrigazione oltre all'uso di troppo fertilizzanti. Per evitare questo inconveniente, è necessario che l'albero sia piantato in una zona a mezz'ombra, ma la fortuna è che l'acero presenta una serie di foglie che spuntano velocemente e sostituiscono quelle bruciate. La cosa che bisogna fare per ottenere una buona crescita, è di utilizzare concimi a base di foglie, letame animale e azotati da somministrare alla pianta almeno due volte l'anno.

Continua la lettura
56

Prevenire le malattie

Infine, un'ulteriore cura per l'acero giapponese è la prevenzione delle malattie. Questo tipo di albero è molto vulnerabile agli attacchi dei parassiti e, pertanto richiede continui controlli per evitare il loro proliferare. In questo caso, esistono dei concimi chimici specifici, che però si possono somministrare nella fase iniziale se l'invasione non è ad uno stato avanzato. In caso contrario, invece l'albero è destinato a morire e per evitare ciò, conviene prevenire l'infezione circondando la base della pianta di concimi liquidi a base fosforo e azoto. Con questi semplici e utili consigli, potrete coltivare l'acero giapponese ed averlo sempre rigoglioso e con delle foglie verdi e lucide.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come Curare Un'Azalea giapponese

L’azalea giapponese cresce in modo spontaneo in in alta montagna ed in presenza di umidità; generalmente essa si trova vicino ai corsi d’acqua. In Italia la coltivazione di questa pianta è cominciata nel 1800 e la maggior parte della produzione...
Giardinaggio

Come potare un acero bonsai

L'Acero Bonsai ha origini orientali. In natura esistono specie diverse, tra cui: l'Acero Kiyohime, il Deshojo, il Nomura e tante altre. È bene posizionarlo in una zona non esposta 24 ore su 24 al sole. Innaffiarlo ogni giorno, soprattutto quando inizia...
Giardinaggio

Come potare un acero

Avere un bel giardino con piante ed alberi che garantiscono una fioritura rigogliosa fa piacere a tutti, ma gestirlo non è facile come molti possono pensare. Infatti piante, terreno, fiori ed erba vanno seguiti con costanza e con diversi metodi di manutenzione...
Giardinaggio

Come potare gli alberi di acero

Uno degli alberi più belli che può essere coltivato è sicuramente l'acero, il quale può produrre enormi foglie delicate e colorate nella stagione autunnale, fornendo grandi zone d'ombra in estate. Si tratta, dunque, di un albero molto elegante in...
Giardinaggio

Come potare l'acero

Se avete un acero nel vostro giardino e vi state chiedendo come e quando potarlo siete capitati nel posto giusto. Avere un giardino, e soprattutto, averlo ben curato è il sogno di molti. A volte il poco tempo o la scarsa esperienza portano a commettere...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare un acero

L'acero è un albero molto diffuso in Europa, Asia e Nord America. È una tipologia di arbusto di altezza medio bassa, infatti raggiunge in media il metro e mezzo. Naturalmente è una famiglia molto numerosa, quindi sono tantissime le tipologie che si...
Giardinaggio

Come coltivare e curare gli aceri

Probabilmente pur non conoscendone il nome e l'origine, tutti ci siamo fermati ad ammirare rapiti le splendide chiome infuocate degli aceri. Esistono moltissime varietà di questo suggestivo albero, capace di arrivare anche a raggiungere i 30 metri di...
Giardinaggio

Come coltivare un acero rosso

L'acero è una specie vegetale che si adatta a ogni contesto, di grande impatto visivo, in grado di conferire grande fascino a ogni giardino. Può essere nano, oppure raggiungere anche 10 metri. Molto spesso viene scelto per l'arredo dei giardini, proprio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.