Come curare le piante affette da galle

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le galle delle piante sono escrescenze anomale provocate da insetti o da altri organismi come batteri, funghi e acari. Si tratta di formazioni tumorali che colpiscono le piante a vari livelli, radici, fusto, rami, foglie e fiori; in definitiva, tutte le parti di una pianta possono sviluppare le galle. Tra gli insetti, i principali responsabili delle galle sono i Cinipidi e diversi piccoli ditteri della famiglia dei cecidomini, il cui nome significa appunto "creatori di galle". Tutto dipende dalla reazione della pianta alle sostanze chimiche che vengono iniettate nei tessuti, queste sostanze inducono le cellule vegetali circostanti ad ingrandirsi e a riprodursi rapidamente, formando le escrescenze. Ma ora vediamo come curare le piante affette da galle.

25

Occorrente

  • pesticidi
35

Alcune galle di origine batterica possono colpire soprattutto le piante da frutto legnose come il pero, il melo, il susino, il pesco e il lampone. Si manifestano sotto forma di catenelle alla base degli steli e dei tronchi, oppure sulle radici, causando un fogliame pallido e una crescita stentata. Purtroppo, non esiste ad oggi un trattamento per questo tipo di galle e se una pianta viene colpita seriamente, non si può far altro che abbatterla. Una pianta può sopravvivere solo se viene colpita in forma leggera. È comunque possibile prevenire questa malattia con un buon drenaggio del terreno ed evitando danneggiamenti alle radici delle piante.

45

Le larve dei moscerini, di colore rosso vivo, giallo o bianco, si nutrono del tessuto di molte piante coltivate e causano le galle sulle foglie, sugli steli e sui fiori, ostacolandone la crescita. Per combattere le galle dei moscerini, bisogna intervenire in tarda primavera o ad inizio estate, trattando le piante colpite con un insetticida ad azione prolungata come il gammesano. In questo modo, si potranno eliminare gli insetti adulti prima che depongano le uova.

Continua la lettura
55

Le galle degli acari sono invece dei minuscoli patogeni che si nutrono dei tessuti verdi delle piante, causando la formazione di galle sulle foglie e sulle gemme. È possibile trattare questo tipo di galle come qualunque acaro delle piante. Le galle delle vespe, che di solito si trovano sulle querce, sui salici o sulle rose, possono essere causate da varie specie di api e si sviluppano sulle foglie delle piante colpite in forme diverse. Alcune sembrano piselli, altre ciliegie o bottoni. Si possono sviluppare isolate o in gruppi molto numerosi, ma non arrecano danni importanti alle piante.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come curare le piante quando si è in vacanza

Prenderci cura delle nostre piante, è un qualcosa di fondamentale se vogliamo che le nostre piante crescano sane e forti. Tuttavia se andiamo in vacanza, prenderci cura delle nostre piante può rivelarsi un qualcosa di molto difficoltoso, proprio per...
Giardinaggio

Come curare tutti i tipi di piante

Coltivare delle piante è per molti un passatempo molto diffuso. In genere il verde attorno a casa è un piacere per la vista, un giardino rigoglioso o un balcone fiorito è realtà piacevoli di cui circondarsi. Non sempre però si è in grado di prendersi...
Giardinaggio

Come curare le piante in primavera

La primavera è una bellissima mezza stagione che porta con sé un anticipo di estate. In questa stagione tutta la natura si sveglia e si respira aria di cambiamento: le giornate si allungano, il sole diventa gradualmente più caldo, le piante fioriscono,...
Giardinaggio

Come curare le piante colpite da funghi

Le cattive condizioni di conservazione delle piante durante i periodi vitali diverse delle stesse, sono una delle principali cause della diffusione di avversità dei parassiti anche gravi. Se vengono controllate le piante regolarmente, si potrà intervenire...
Giardinaggio

Come curare le piante esposte al gelo

L'arrivo dell'inverno e del freddo gelido può incidere negativamente sulla vita di una pianta. Il freddo brucia infatti le piante, affatica le radici e rovina le foglie. Si rende pertanto necessario adottare alcuni accorgimenti per salvare le vostre...
Giardinaggio

Come curare le piante carnivore

In questo periodo, le piante carnivore hanno raggiunto davvero l'apice della notorietà: infatti sono sempre di più le persone che si contornano di questi vegetali provenienti da Paesi davvero lontani ma poi, una volta a casa, sanno come comportarsi...
Giardinaggio

Come curare le piante rampicanti in inverno

Le piante rampicanti sono dei vegetali che crescono appoggiandosi a pareti verticali o arrampicandosi su altre piante. Spesso vengono utilizzate per ricoprire le recinzioni oppure per abbellire particolari zone del giardino. Possono essere coltivate in...
Giardinaggio

Come scegliere e curare le piante per il soggiorno

Molto spesso, quando qualche ospite ci fa visita, ci omaggia con una bella piantina per la nostra casa. In soggiorno poi, per aggiungere un tocco di colore, collochiamo sempre un vaso di fiori o una pianta per interni. Si crea così un'atmosfera davvero...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.