Come curare le piante al ritorno dalle vacanze

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La maggior parte delle persone possiede nelle piante sia all'interno che all'esterno della casa, e la maggior parte di questi durante la stagione estiva lascia la propria abitazione per un periodo più o meno prolungato, per godersi alcuni giorni di vacanza al mare. Durante questo periodo il più delle volte le piante vengono lasciate nell'incuria più totale, per cui, al rientro, si ha la spiacevole sorpresa di trovarle appassite a causa dell'eccessiva disidratazione. Fortunatamente, però, esistono diversi trucchi semplici ed economici fai da te che permettono di ravvivare le piante danneggiate durante l'estate. Vediamo allora come curare le piante al ritorno dalle vacanze.

25

Occorrente

  • Piante di casa
35

Se durante la vostra assenza le piante sono rimaste a lungo al chiuso e in ambienti poco arieggiati, ne avranno indubbiamente sofferto, specie se la permanenza in tali locali è perdurata per più di sette giorni. In questo caso, dovrete immediatamente spostarle all'aperto affinché la pioggia e l'aria possano contribuire a favorire l'emissione di nuovi germogli rinverdendo, allo stesso tempo, il fogliame sbiadito ed opaco.

45

Se notate che il terriccio è divenuto particolarmente secco e duro, e si è staccato dai bordi del vaso, ciò significa che le vostre piante sono rimaste per troppo tempo all'asciutto e non sarà più sufficiente annaffiarle abbondantemente. Per risolvere il problema, dovrete toglierle dal vaso assieme all'intero "pane" di terra e successivamente immergerle in un secchio pieno di acqua per una notte; poi il giorno successivo andrete ad effettuare il rinvaso con terriccio fresco e umido, non prima di aver eliminato le parti secche ed aver tagliato il groviglio di radici terminali che risultano "sbriciolate" al tatto.

Continua la lettura
55

Qualora, invece, le piante avessero sofferto per l'acqua rimasta a "stagnare" troppo a lungo all'interno dei sottovasi dovrete muovervi immediatamente togliendole dal vaso e sciacquando velocemente le radici sotto l'acqua corrente. Successivamente accorciate queste ultime con le forbici eliminando l'eventuale marciume. Una volta adottati questi accorgimenti, rinvasate le vostre piante con del terriccio fresco misto a torba e sabbia al fine di favorire al meglio il drenaggio dei liquidi. In commercio ne esistono innumerevoli varianti anche se il migliore è sempre quello liquido, da aggiungere in parti variabili, a seconda del prodotto, all'acqua abitualmente utilizzata per l'irrigazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Tutti i rimedi per le piante rovinate al rientro delle vacanze

Ogni anno con l'approssimarsi del periodo estivo e precisamente il mese in cui si va in vacanza, un problema serio ci affligge; infatti, si tratta delle piante che rimanendo prive di cure, rischiano di deteriorarsi irrimediabilmente. Per ovviare a ciò,...
Giardinaggio

Come curare le piante in una fioriera di marmo a muro

In questa guida, vogliamo offrire un aiuto concreto a tutti i nostri lettori, che amano le piante e desiderano averle sempre in casa ma anche nel proprio giardino e sul proprio balcone. Proprio per questa motivazione abbiamo pensato di aiutarli ad imparare...
Giardinaggio

Come curare le piante colpite da funghi

Le cattive condizioni di conservazione delle piante, soprattutto durante i diversi periodi vitali delle stesse, rappresentano una delle principali cause della diffusione dei parassiti, che a loro volta possono generare malattie anche gravi. Di queste,...
Giardinaggio

Come curare tutti i tipi di piante

Coltivare delle piante è per molti un passatempo molto diffuso. In genere il verde attorno a casa è un piacere per la vista, un giardino rigoglioso o un balcone fiorito è realtà piacevoli di cui circondarsi. Non sempre però si è in grado di prendersi...
Giardinaggio

Come curare le piante in primavera

La primavera è una bellissima mezza stagione che porta con sé un anticipo di estate. In questa stagione tutta la natura si sveglia e si respira aria di cambiamento: le giornate si allungano, il sole diventa gradualmente più caldo, le piante fioriscono,...
Giardinaggio

5 consigli per non far morire le piante durante le vacanze

Le piante fanno parte della nostra vita e pur se dedichiamo ad esse tutte le nostre attenzioni, arriva un momento in cui decidiamo di fare una vacanza ed entriamo nel panico al pensiero: "come faccio con le mie piante?". Alcuni avranno la fortuna...
Giardinaggio

Come curare le piante esposte al gelo

L'arrivo dell'inverno e del freddo gelido può incidere negativamente sulla vita di una pianta. Il freddo brucia infatti le piante, affatica le radici e rovina le foglie. Si rende pertanto necessario adottare alcuni accorgimenti per salvare le vostre...
Giardinaggio

Come curare le piante carnivore

In questo periodo, le piante carnivore hanno raggiunto davvero l'apice della notorietà: infatti sono sempre di più le persone che si contornano di questi vegetali provenienti da Paesi davvero lontani ma poi, una volta a casa, sanno come comportarsi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.