Come Curvare Il Legno A Secco

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ci sono diversi tipi di legno, suddivisi in base alla sua origine botanica. Quello che costituisce gli alberi della foresta fluviale è sia flessibile, più leggero e generalmente semplice nella struttura, e quello duro, più difficile e complesso da piegare. Il pino, ad esempio, è molto più leggero e più facile da curvare e gestire, rispetto al legno duro di alberi da frutta, che è più compatto. Se volete sapere come curvare il legno a secco, non vi resta che leggere la seguente guida.

27

Occorrente

  • Listelli o tavolette di legno
  • Sega circolare
  • Colla vinilica
  • morsetti
  • Dima
  • Cinghie
37

Utilizzi del legno

Dalla struttura massiccia, la permeabilità del legno secco è molto inferiore a quella molle, ed è più difficile che si asciughi. Quando è tagliato ed essiccato, il legno è destinato a un'ampia varietà di utilizzi: ci sono tante specie con capacità di essere essiccata e trattata più velocemente e più facilmente rende resinosi, la principale fornitura di legno nel commercio. Il legno degli alberi viventi di fresco contiene una grande quantità di acqua che spesso costituisce oltre il cinquanta per cento del peso del legno. L'acqua ha una notevole influenza su legno; essa infatti scambia continuamente umidità con l'ambiente circostante, anche se il tasso di cambio è dal grado in cui il legno è sigillato.

47

Tecniche di curvatura

Per piegare correttamente un foglio di legno, ci sono alcune tecniche che vi aiuteranno: la durezza del legno determinerà quanto tempo è necessario per bagnare il legno in acqua. Più duro è il legno, più tempo sarà necessario per assorbire completamente l'acqua, rendendo più facile piegare e prevenire il legno da molleggio tornano alla sua forma originale. Il piegamento di calore è la procedura di piegatura di sottili fogli in diverse curve e forme utilizzando un ferro per la piegatura. Mettete il foglio di legno in acqua: l'umidità e calore del ferro riformerà la struttura del legno, riorganizzando le fibre per evitare che il legno torni nel suo stato originale.

Continua la lettura
57

Metodi di intaglio

Sul lato della tavoletta o del listello, che deve essere sottoposto a compressione, bisogna praticare una serie di tagli perpendicolari alla direzione delle curvatura da imprimere. Più saranno ravvicinati i tagli, più sarà stretto il raggio di curvatura che si vorrà ottenere. L'importanza di questo procedimento è che i tagli devono essere eseguiti a distanza regolare e alla stessa profondità. Dopo aver effettuato i tagli necessari per l'utilizzo, riempite con abbondate colla vinilica di buona qualità, prima di imprimere al legno la forma che si desidera. Una volta scelta quest'ultima, andrà mantenuta con dei morsetti, sergenti o con il fissaggio al supporto definitivo. L'equilibratura deve essere controllata per evitare eventuali danni al legno.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Consigli per curvare i tubi in rame

Se abbiamo deciso di installare una condotta idrica per irrigare ad esempio il giardino, ed intendiamo utilizzare dei tubi in rame, sorge il problema su come piegarli per creare le opportune curve o gomiti. Tuttavia ci sono alcune tecniche ben precise,...
Materiali e Attrezzi

Come sagomare e curvare il rame

Il rame, oltre ad essere un ottimo conduttore, ha anche la proprietà di essere molto flessibile e malleabile; quindi, si può facilmente modellarlo a seconda delle proprie esigenze. Specie se si utilizza un tubo di rame per qualsiasi tipo di lavoro,...
Materiali e Attrezzi

Come selezionare le pietre per un muro a secco di sostegno

Il muro a secco è per definizione una tipologia di muro eretto accostando tra loro pietre senza l'impiego di malta o altro legante. Per ottenere un muro a secco di sostegno stabile bisogna selezionare attentamente le pietre. Per avere un'ottima adesione...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un muretto a secco in pietra

In natura esistono materiali che consentono di costruire delle strutture utili. Tra le più utilizzati ci sono le pietre. Queste di solito vengono adoperate nell'edilizia e per le piccole opere. Infatti, con le pietre è anche possibile costruire un muretto...
Materiali e Attrezzi

Come staccare un oggetto di argilla secco dal gesso

Staccare un oggetto di argilla secco dal gesso non è affatto difficile, se tutta la procedura precedente è stata eseguita nel modo corretto. Riassumerò allora brevemente le tappe precedenti. La tecnica è quella famosa del colaggio, per cui si fa la...
Materiali e Attrezzi

Come Usare Il Mastice Legno O Legno Fluido

Chi ama dedicarsi ai lavori di bricolage e, in particolare quelli che prevedono l'utilizzo del legno, sicuramente conosce il mastice di legno o legno fluido: un preparato ottenuto impastando della finissima segatura ad un legante (come olio di lino, colla...
Materiali e Attrezzi

Come modellare il legno bagnandolo

Il legno rappresenta, sicuramente, il più antico materiale da costruzione utilizzato dall'uomo, che ha permesso la risoluzione di grandi problemi strutturali e la produzione di molti oggetti di utilizzo quotidiano, oltre a componenti di arredamento e...
Materiali e Attrezzi

Come Eseguire Piegature Su Legno Con Il Vapore E Sagomare I Piallacci

Le modalità attraverso cui è possibile modellare il legno (fare, per esempio, delle curve perfette, senza spezzare il proprio materiale abbastanza rigido) sono veramente tante. Nella seguente semplice e rapida guida che vi enuncerò nei passaggi successivi,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.