Come dare nuova vita ai mobili in legno

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se in casa abbiamo dei mobili in legno che intendiamo rivitalizzare in quanto sporchi oppure scoloriti, possiamo eseguire degli ottimi interventi che ci consentono poi alla fine di dare loro nuova vita. In riferimento a ciò, nei passi successivi parliamo di due tecniche molto valide e cioè quella del decòupage e la classica lucidatura a tampone, e di come adottarle per ottimizzare il risultato.

25

Occorrente

  • Mobile vecchio, vernice, spugnette, stencil, colla vinilica, disegni da ritagliare, acqua, pennello, taglierino
35

Usare la tecnica del decoupage

La tecnica che preferisco usare più di tutte è sicuramente il decoupage. La tecnica del decoupage è relativamente semplice. Innanzitutto bisogna pulire a fondo il legno con dell'alcool e rimuovere tracce di cera o vernice precedente. Dopo aver scelto l'illustrazione e dopo averla ritagliata bisogna poggiarla sul legno e spennellarla con una soluzione di acqua e colla diluite. Una volta completata questa operazione va spennellato di acqua e colla tutto il mobile, per garantire lucentezza.

45

Adottare la tecnica dello stencil

Molto comune è adottare anche la tecnica dello stencil. Per creare uno stencil va ritagliato il disegno scelto su della carta da lucido o del cartoncino. È preferibile fare il disegno prima a matita e poi con un pennarello indelebile e ritagliare poi, con estrema precisione, con un taglierino. Fatto ciò bisogna usare dei colori acrilici una ciotola e intingervi la spugnetta, dopo aver fissato lo stencil con dello scotch carta si va a tamponare. Lasciare asciugare bene e se necessario ripetere l'operazione. Queste sono soltanto alcune tra le tecniche più comuni per restaurare i mobili vecchi con il decoupage, ma ne esistono tantissime altre come le decorazioni con l'aerografo, o magari totalmente il genere dell'oggetto (ad esempio una vecchia scala può essere utilizzata come porta oggetti, un tavolino per bambini come comodino e così via.

Continua la lettura
55

Effettuare la lucidatura a tampone

Come accennato in fase introduttiva, un'altra tecnica molto funzionale è quella di effettuare una lucidatura a tampone particolarmente adatta se si tratta di mobili antichi e quindi pregiati. Per ottenere questa finitura di tipo professionale e che sia in grado di dare nuova linfa ad esempio ad un tavolo inglese allungabile oppure ad un cassettone. Basta usare dei prodotti adeguati per questo tipo di finitura. Si tra infatti, di utilizzare cera e gommalacca, che dopo averli miscelati tra loro, si applicano sul legno con un tampone di tela con all'interno dell'ovatta. A questo punto si procede con la lucidatura tipica dei più pregiati mobili con l'impiallacciatura in piuma di mogano o di palissandro, tanto per citarne qualcuna. Il risultato se il lavoro viene be eseguito è davvero eccellente e degno del miglior ebanista.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come dare la cera ai mobili

La ceratura è un'operazione indispensabile se si vogliono mantenere i mobili in buono stato. Con la cera si rendono i mobili brillanti ed inoltre si otturano i pori del legno. In questo modo si ha un aspetto setoso che nutre, protegge la superficie e...
Casa

Come riverniciare i mobili in legno

Ognuno di noi possederà sicuramente dei vecchi mobili di legno in cantina, ormai usurati dal tempo. Tuttavia, è un vero peccato sprecare così pezzi di arredamento che comunque possono essere di un certo pregio, quindi perché non recuperarli? In questa...
Casa

Come personalizzare i mobili in legno

I mobili che vengono acquistati maggiormente sono quelli in legno. Questi hanno sempre un fascino particolare e poi si adattano a qualsiasi stile. Ovviamente, ogni mobile deve anche abbinarsi bene al resto dei complementi scelti per la casa. Ma, spesso...
Casa

Come verniciare mobili in legno

La riverniciatura regala nuova vita al mobile e lo differisce dalla produzione di massa. Potrai affidarti a professionisti del mestiere oppure cimentarti da solo. Il processo è relativamente facile ed in alcuni casi divertente. Potrai scegliere tra le...
Casa

Come stuccare mobili di legno

A volte in casa nostra ci sono vecchi mobili in legno che necessitano di restauro. Non tutti lo sanno fare perché la colorazione è difficile da riprodurre. A volte lo stucco per legno non funziona perché il tassello potrebbe risaltare sul disegno del...
Casa

Come ravvivare i mobili di legno

Bastano semplici accorgimenti per ravvivare i mobili di legno e farli tornare come nuovi. Premessa necessaria restano la cura e la manutenzione costanti, imprescindibili per superfici lucide e legni ben nutriti. I mobili di legno subiscono l'azione del...
Casa

Come realizzare l'effetto di rigatino su mobili in legno

L'effetto rigatino è una finitura che viene applicata ai mobili in legno nel momento in cui vengono dipinti, è molto classica ma sempre di moda, tanto che la ritroviamo anche in una vasta gamma di mobili d'arredamento moderno, nelle versioni rovere,...
Casa

Come Riparare I Bordi Di Legno Dei Mobili

Qualsiasi mobile, con il passare degli anni, subisce graffi, rigonfiamenti, screpolature: i danni più frequenti sono le scheggiature dovute a piccoli urti e il formarsi di bolle, che rivelano uno scollamento del legno, dovuto all'umidità ambientale....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.