Come decorare con l'effetto mosaico

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I mosaici sono delle realizzazioni artistiche davvero particolari e di grande effetto; infatti, realizzarne uno non è proprio semplice, ma tuttavia si possono creare dei disegni non troppo elaborati, che alla fine ci regalano delle bellissime decorazioni. In riferimento a ciò, ecco una guida su come decorare con l'effetto mosaico su vari materiali.

25

Occorrente

  • Stencil
  • Vernice colorata
  • Collante per piastrelle
  • Righello
  • Matita
  • Pennarello nero o grigio
  • Smalti acrilici
  • Flatting trasparente
  • Pennelli
35

Carteggiare l'oggetto da decorare

La prima cosa da fare, è pulire e carteggiare l'oggetto da decorare. Questo processo dovete svolgerlo fino a quando non ritenete che la superficie sia completamente pulita. Svolta quest'operazione, passate sulla superficie dell'oggetto del collante specifico per piastrelle, dopodiché occorre posizionare uno alla volta i tasselli, facendo molta attenzione perché dovranno rappresentare la figura o il disegno che si è deciso di riprodurre sull'oggetto.

45

Riempire le fessure

A questo punto, bisogna riempire tutte le fessure che separano una tesserina dall'altra. Per farlo, utilizzate del particolare stucco sigillante, dopodiché con una stecca togliete quello in eccesso. Una volta che il lavoro si è asciugato, passate uno strofinaccio soffice bagnato leggermente in acqua. Se ai nostri oggetti si vuole dare il massimo tocco di originalità, i tasselli possono essere realizzati anche con le proprie mani. Bisogna versare in un recipiente della polvere di ceramica e dell'acqua, e poi dopo aver mescolato bene, mettere il tutto in uno stampo a quadretti. Dopo che si è asciugato, sistemate le tessere su una superficie e dipingetele con stencil attraverso una mascherina ad effetto pizzo. Il risultato sarà sublime e molto originale. In alternativa allo stencil, c'è anche un altro modo abbastanza simile per creare un effetto mosaico. Si tratta infatti di un lavoro molto più facile, che vi descriviamo nel passo successivo di questa guida.

Continua la lettura
55

Usare un righello

Un altro modo per creare un mosaico, consiste dunque nel mescolare della polvere di ceramica con acqua e qualche goccia di indurente, dopodiché bisogna lasciar asciugare per almeno 20 minuti in uno stampino e posizionare sull'oggetto le tessere create dopo aver passato la colla, ricordandosi però di distanziarle di 1/2 millimetri. Se tuttavia non abbiamo molto tempo a disposizione, ma intendiamo creare un effetto mosaico su una superficie come ad esempio un ripiano di legno, allora basta usare un righello e tracciare tante linee verticali ed orizzontali della stessa misura ed ottenere una sorta di griglia. Fatto ciò, con un pennarello nero o grigio ricalchiamo ed ispessiamo i segni della matita, per poi decorare pazientemente ogni singolo quadratino con dello smalto acrilico lucido, oppure con delle tempere. In quest'ultimo caso, per proteggere il colore, basta usare del flatting trasparente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come costruire uno specchio mosaico

Lo specchio è un elemento quasi primordiale nella sua semplice onestà. Una lastra riflettente che ci permette di scrutare il nostro viso, in tutte le sue meravigliose imperfezioni. Lo specchio diventa quindi un elemento d'arredo irrinunciabile e quasi...
Bricolage

Come creare un mosaico

Dilettarsi in produzioni artigianali che seguono le innumerevoli vie dell'arte è una delle attività più belle con cui possiamo trascorrere piacevolmente il nostro tempo libero. Tra le produzioni fai da te, il mosaico è una delle più belle e creative...
Bricolage

Come decorare con la tecnica del mosaico

Il mosaico, una composizione pittorica dalle origini antiche, risalente addirittura al 3000 A. C, anche oggi è un elemento decorativo molto suggestivo e apprezzato. Queste composizioni pregiate, a forma di tessere, spesso arricchiscono le pavimentazioni...
Casa

Come decorare un mobile da bagno con la tecnica del mosaico

La decorazione con il mosaico non passerà mai di moda, in quanto riescono a dare all'ambiente un tocco di eleganza e originalità come poche altre decorazioni. Usando questa tecnica di decorazione è possibile abbellire le pareti, i pavimenti, ma anche...
Altri Hobby

Come realizzare un vaso a mosaico con materiali riciclati

Se desiderate realizzare un vaso a mosaico con materiali riciclati, avete trovato la guida adatta a voi! Nei passi che seguono, infatti, ve ne illustreremo la corretta procedura. Vi aiuteremo a creare un originale vaso, usando tasselli di plastica colorata....
Altri Hobby

Come realizzare tessere per mosaico

Un tipo di arte molto antica ma ancora molto attuale è quella del mosaico. Il mosaico è una realizzazione fatta attraverso tante piccole tessere, messe insieme a formare un unico disegno. Le tessere del mosaico sono diverse a seconda del tipo di mosaico...
Bricolage

Come decorare un vaso con la tecnica del mosaico

Chiunque abbia un minimo di passione per il verde e il giardinaggio in generale, quasi sicuramente possiede dei vasi in terracotta. Se li tenete da parte, inutilizzati, pensando a come riutilizzarli, allora siete nel posto giusto. In questa guida vedremo...
Casa

Come decorare un mobile da bagno con il mosaico

Il mosaico decorato sarà un'arte che non passerà mai di moda. Le decorazioni, riescono a dare all'ambiente un tocco di delicatezza ed eleganza estrema. Userete in particolare tale tecnica per rivestire ed abbellire. Queste decorazioni non passeranno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.