Come decorare con l'effetto mosaico

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I mosaici sono delle realizzazioni artistiche davvero particolari e di grande effetto; infatti, realizzarne uno non è proprio semplice, ma tuttavia si possono creare dei disegni non troppo elaborati, che alla fine ci regalano delle bellissime decorazioni. In riferimento a ciò, ecco una guida su come decorare con l'effetto mosaico su vari materiali.

25

Occorrente

  • Stencil
  • Vernice colorata
  • Collante per piastrelle
  • Righello
  • Matita
  • Pennarello nero o grigio
  • Smalti acrilici
  • Flatting trasparente
  • Pennelli
35

Carteggiare l'oggetto da decorare

La prima cosa da fare, è pulire e carteggiare l'oggetto da decorare. Questo processo dovete svolgerlo fino a quando non ritenete che la superficie sia completamente pulita. Svolta quest'operazione, passate sulla superficie dell'oggetto del collante specifico per piastrelle, dopodiché occorre posizionare uno alla volta i tasselli, facendo molta attenzione perché dovranno rappresentare la figura o il disegno che si è deciso di riprodurre sull'oggetto.

45

Riempire le fessure

A questo punto, bisogna riempire tutte le fessure che separano una tesserina dall'altra. Per farlo, utilizzate del particolare stucco sigillante, dopodiché con una stecca togliete quello in eccesso. Una volta che il lavoro si è asciugato, passate uno strofinaccio soffice bagnato leggermente in acqua. Se ai nostri oggetti si vuole dare il massimo tocco di originalità, i tasselli possono essere realizzati anche con le proprie mani. Bisogna versare in un recipiente della polvere di ceramica e dell'acqua, e poi dopo aver mescolato bene, mettere il tutto in uno stampo a quadretti. Dopo che si è asciugato, sistemate le tessere su una superficie e dipingetele con stencil attraverso una mascherina ad effetto pizzo. Il risultato sarà sublime e molto originale. In alternativa allo stencil, c'è anche un altro modo abbastanza simile per creare un effetto mosaico. Si tratta infatti di un lavoro molto più facile, che vi descriviamo nel passo successivo di questa guida.

Continua la lettura
55

Usare un righello

Un altro modo per creare un mosaico, consiste dunque nel mescolare della polvere di ceramica con acqua e qualche goccia di indurente, dopodiché bisogna lasciar asciugare per almeno 20 minuti in uno stampino e posizionare sull'oggetto le tessere create dopo aver passato la colla, ricordandosi però di distanziarle di 1/2 millimetri. Se tuttavia non abbiamo molto tempo a disposizione, ma intendiamo creare un effetto mosaico su una superficie come ad esempio un ripiano di legno, allora basta usare un righello e tracciare tante linee verticali ed orizzontali della stessa misura ed ottenere una sorta di griglia. Fatto ciò, con un pennarello nero o grigio ricalchiamo ed ispessiamo i segni della matita, per poi decorare pazientemente ogni singolo quadratino con dello smalto acrilico lucido, oppure con delle tempere. In quest'ultimo caso, per proteggere il colore, basta usare del flatting trasparente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

come disegnare un collage ad effetto mosaico

Ti piace disegnare e inventare sempre qualcosa di nuovo ed originale? Allora con i passaggi seguenti ti propongo una guida fatta apposta per te. Infatti, ti spiegherò, passo dopo passo, come è possibile disegnare un collage ad effetto mosaico. Per eseguire...
Bricolage

Come realizzare l'effetto mosaico su un tavolino

Spesso capita di ritrovarci tra le mani qualche tavolino segnato dal tempo del quale non vediamo l'ora di sbarazzarci in quanto ormai antiestetici. Ma perché invece di rottamarlo non provate a rimodernarlo in qualche modo? Un'ottima idea potrebbe essere...
Bricolage

Come ottenere l'effetto mosaico su un tavolino

Spesso capita di avere un tavolino già segnato da tempo del quale vorremo soltanto sbarazzarci in quanto ormai antiestetico. Ma perché invece di cestinarlo non cercate di rimodernarlo? Potreste usare la tecnica del mosaico, con la quale andreste a decorare...
Bricolage

Come realizzare un tavolo effetto mosaico

Se si desidera abbellire la propria casa o anche il proprio giardino con un tavolo dai colori e dalle dimensioni davvero speciali, la tecnica del mosaico può rappresentare una soluzione davvero molto interessante. Con un'adeguata decorazione, anche il...
Bricolage

Come fare una decorazione effetto mosaico

La decorazione di un qualsiasi oggetto è un'arte che ha le origini molto antiche, infatti già dai primi anni in cui gli uomini hanno scoperto le tessere, è nata la decorazione effetto mosaico. Per realizzare questo tipo di decorazione ci vuole molta...
Bricolage

Come decorare un tavolino con la tecnica del mosaico

Si può donare a un vecchio tavolino un nuovo ciclo di vita utilizzando delle decorazioni composte principalmente da dei disegni colorati, usando un po' di stucco e dei pezzi di piastrelle, anche quelle di scarto. Stiamo parlando della tecnica del mosaico,...
Bricolage

Come decorare un vaso con la tecnica del mosaico

Chiunque abbia un minimo di passione per il verde e il giardinaggio in generale, quasi sicuramente possiede dei vasi in terracotta. Se li tenete da parte, inutilizzati, pensando a come riutilizzarli, allora siete nel posto giusto. In questa guida vedremo...
Bricolage

Come decorare una parete con il mosaico

Se siete ormai stanchi del solito colore delle vostre pareti, e desiderate cambiarlo, magari stravolgendola completamente, potreste provare a decorarla. Ma invece di usare gli strabusati quadri, potreste provare con la tecnica del mosaico. Grazie a questa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.