Come decorare con la tecnica del mosaico

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il mosaico, una composizione pittorica dalle origini antiche, risalente addirittura al 3000 A. C, anche oggi è un elemento decorativo molto suggestivo e apprezzato. Queste composizioni pregiate, a forma di tessere, spesso arricchiscono le pavimentazioni e le pareti. Ma possono decorare anche suppellettili di dimensioni più contenute, come ad esempio i bauletti e i vasi. Il suo successo è sicuramente dovuto al suo rendimento estetico, ma anche per via della facilità della sua realizzazione, oltre a una grande varietà di materiali che si possono usare per farla, come può essere il marmo, la pasta di vetro, ceramica e molti altri. La sua realizzazione a patto che si possieda una manualità, oltre alla fantasia, di base non è nulla di complicato
Vediamo quindi di seguito come decorare con la tecnica del mosaico utilizzando materiali facilmente reperibili.

25

Occorrente

  • tessere in vetro colorato
  • pannello o oggetto da decorare
  • matita o carboncino
  • colla vinilica o malta
  • stucco
  • vernice
  • spatola
  • spugnetta
35

L'elemento principale, senza il quale la realizzazione del mosaico è pura utopia, sono certamente le tessere. Quelle più tradizionali, come quelle in vetro, si trovano facilmente presso i negozi specializzati e i vari punti vendita dedicati esclusivamente alle arti creative del bricolage. In alternativa alle tessere di vetro potreste optare per delle mattonelle, anche quelle di scarto che potete trovare facilmente da un marmista. Una volta ottenute basta avvolgerle in un asciugamano, e servendovi del martello, dare dei colpi ben decisi, per ottenere dei piccoli pezzi che si adattano alla realizzazione del mosaico. Quando vi siete procurati le tessere necessarie, dovrete riprodurre il modello scelto da voi sulla superficie che desiderate decorare. Per farlo potete utilizzare anche una semplice matita, avendo cura però di pulire bene la base sulla quale andrete ad applicare le tessere.

45

Una volta che avete terminato il modello scelto, stendete sull'intera superficie un strato di colla vinilica o dell'apposita malta, aiutandovi con una spatola. Ora è arrivato il momento nel quale dovrete incollare le tessere all'interno dell'illustrazione che avete scelto.

Continua la lettura
55

Mentre aspettate che la colla si asciughi, iniziate a preparare lo stucco, che poi andrete a stendere sulla superficie delle tessere per coprire le fughe. Una volta applicato, munitevi di una spugnetta umida, e procedete con la pulitura della superficie. Questo lavoro va effettuato prima che lo stucco si sia asciugato del tutto in quanto poi sarebbe quasi impossibile pulire la superficie senza evitare di danneggiarla.
Complimenti, avete finito con la vostra decorazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come decorare con la tecnica del mosaico

Il mosaico, una composizione pittorica dalle origini antiche, risalente addirittura al 3000 A. C, anche oggi è un elemento decorativo molto suggestivo e apprezzato. Queste composizioni pregiate, a forma di tessere, spesso arricchiscono le pavimentazioni...
Bricolage

Come decorare un vaso con la tecnica del mosaico

Chiunque abbia un minimo di passione per il verde e il giardinaggio in generale, quasi sicuramente possiede dei vasi in terracotta. Se li tenete da parte, inutilizzati, pensando a come riutilizzarli, allora siete nel posto giusto. In questa guida vedremo...
Bricolage

Come fare un sottopentola con la tecnica del mosaico

Se desiderate possedere dei sottopentola con l'effetto mosaico, allora siete nel posto giusto. Infatti in questa guida vi spiegheremo passo dopo passo come fare un sottopentola con la tecnica del mosaico. Esistono diversi procedimento per poter ottenere...
Bricolage

Come fare un quadro con la tecnica del mosaico

Spesso guardando le nostre pareti ci soffermiamo sul fatto che gli manca qualcosa, che sono vuote, e andrebbero decorate in qualche modo. Ma come fare? Se volete evitare di acquistare dei quadri che tutti usano, ma siete intenzionati a decorare le vostre...
Bricolage

Come realizzare un portavaso con la tecnica del mosaico

Rivestire un portafiori in terracotta con un mosaico di piastrelle è un modo semplice per impreziosirlo e dare un tocco d' eleganza alla tua casa. Puoi scegliere un portavasi dalla forma panciuta, di forma tradizionale o a vaschetta, oppure realizzarne...
Bricolage

Come decorare una parete con il mosaico

Se siete ormai stanchi del solito colore delle vostre pareti, e desiderate cambiarlo, magari stravolgendola completamente, potreste provare a decorarla. Ma invece di usare gli strabusati quadri, potreste provare con la tecnica del mosaico. Grazie a questa...
Bricolage

Come decorare un vassoio con un mosaico

La tecnica del mosaico permette, attraverso l'utilizzo di piccoli frammenti colorati di diverso materiale, accostati in modo da formare motivi geometrici o altri complessi figurativi, di decorare oggetti della vita quotidiana, come un semplice vassoio....
Bricolage

Decorare un vassoio con effetto finto mosaico

È facile trovare nelle case vassoi in legno che vengono accantonati perché non ci piacciono. Essi, però, possono diventare oggetti romantici e delicati se siamo in grado di decorarli. Lo possiamo fare dando loro un finto effetto mosaico e se lo rifiniamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.