Come decorare dei piatti con finto pizzo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I mobili del salotti di molte famiglie italiane sono sempre pieni di tantissimi piatti da tempo inutilizzati, spesso tramandati di generazione in generazione. Alcuni saranno piatti di poco valore, semplici, senza alcun disegno mentre altri probabilmente avranno impressi decori antichi.
Nella guida che segue, a tal proposito, impareremo alcuni consigli facili ed intuitivi su come decorare dei piatti con finto pizzo in modo semplice e veloce ottimizzando al massimo tempo ed energie. Seguitemi passo passo e li renderemo originali soprammobili e graziosissimi porta bon bon.

26

Occorrente

  • colla attaccatutto
  • adesivi
  • passamaneria
  • fiori secchi
  • piatti
36

Esitono diversi modi per decorare piatti ritenuti oramai inservibili e tutti sono abbastanza facili da apprendere. Ad esempio possiamo decorare il piatto con l'ausilio di passamaneria adatta che assomiglia ad un pizzo creato all'uncinetto oppure potremo optare per un pizzo finto adesivo o ancora, se siamo particolarmente capaci con il disgno libero, riusciremo a creare bei decori con la vernice.
Per prima cosa prendiamo i piatti che vogliamo decorare e mettiamoli in un grosso catino pieno di acqua e sapone di marsiglia quindi lasciamoli in ammollo per una mezz'oretta circa in modo da eliminare tutta la polvere che si è accumulata sulla superficie; asciughiamoli perfettamente con una pezzuola che non rilascia residui. Successivamente collochiamoli sopra un piano di lavoro per procedere alla nostra creazione.

46

Se vogliamo dedicarci anche alla lavorazione di piatti anche colorati ma di semplice manifattura, cioè privi di qualsiasi disegno, potremo ugualmente svolgere il lavoro ma con l'aiuto di adesivi.
All'interno dei negozi specializzati nel fati da te sono facilmente reperibili adesivi circolari che riproducono finti pizzi e sono utilizzabili da tutti senza difficoltà. In questo caso dovremo togliere delicatamente la pellicola situata sul lato posteriore ed appoggiare l'adesivo al centro del piatto premendo leggermente con i polpastrelli in modo da eliminare eventuali bolle di aria. In un batter di d'occhio avremo creato un piatto decorativo da utilizzare, ad esempio, come porta bon bon.

Continua la lettura
56

Un altro modo altrettanto semplice per dare vita al un piccolo capolavoro, è quello di applicare sui bordi del piatto un finto pizzo di passamaneria. Se, ad esempio, siamo in possesso di un bel piatto da portata decorato all'interno con un disegno di una certa importanza, lo decoreremo con il pizzo per renderlo, quasi, un pezzo di antiquariato. Avvalendoci di colla attaccatutto formiamo un cerchio sulla superficie esterna del piatto e, quando lo avremo capovolto con attenzione, andremo ad applicare del pizzo rigido in plastica oppure in stoffa. Facciamo coincidere le due estremità per chiudere il lavoro e, da ultimo, per rifinire al meglio l'oggetto potremo applicare anche una rosellina secca in corrispondenza della chiusura del merletto. Ecco creato un piatto decorato davvero unico ed originale che sarà in grado di abbellire con stile qualsiasi mobile in cui andrete a collocarlo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Identificare i piatti più idonei per l'esecuzione del lavoro

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come colorare il pizzo

Il pizzo senza dubbio è il tessuto più elegante e raffinato che una donna possa scegliere per il proprio abito da sposa, per le lenzuola e per la lingerie. Diciamo pure che il pizzo lo abbiamo sempre ricordato di un colore bianco candido, ma i tempi...
Altri Hobby

Come creare un finto acquario con barattoli o bottiglie

Se intendete creare un acquario finto, lo potete fare in diversi modi, ed un metodo particolarmente ingegnoso ed originale, è quello di sfruttare barattoli o bottiglie, inserendo all'interno dell'acqua e alcune pietre colorate. Per quanto riguarda invece...
Altri Hobby

Come inamidare il pizzo

Uno dei rimedi più antichi per il trattamento dei capi è quello di inamidarli. L'amido, posto sui tessuti, contribuisce a svolgere un'azione protettiva delle fibre. Inoltre esso tende a rendere quella parte di tessuto più rigida e più lucente, conferendogli...
Altri Hobby

Come Fare Il Pizzo A Forcella

Il pizzo a forcella è utilizzato per realizzare oggetti di vario tipo come sacchettini per confetti, copri-spalle ed addirittura collane. Per lavorarlo occorrono una forcella, che si trova in merceria, ed un uncinetto. Il risultato è molto soddisfacente...
Altri Hobby

Come decorare un tavolo torta

Se in occasione di una cerimonia o di un particolare evento intendete decorare un tavolo torta, avete a disposizione tantissime opzioni per rendere il contesto elegante e raffinato. Nello specifico si tratta di scegliere la tovaglia giusta, e posizionare...
Altri Hobby

Come creare degli animaletti con i piatti di plastica

Quanti piatti di plastica, abbiamo buttato nella spazzatura, pensando che non servissero più? Ebbene si, oggi nella seguente guida, vi faremo vedere tramite semplicissimi passaggi, come si possono creare degli animaletti o altri tipi di sculture, con...
Altri Hobby

Come trasformare i piatti di carta in animaletti

Quante volte capita, di non avere idee, per far svagare i nostri bambini, oppure di non sapere che gioco fargli fare. Ebbene, c'è da sapere che i nostri bimbi, sarebbero molto felici, facendo più o meno qualsiasi tipo di giochino, con i propri genitori....
Altri Hobby

Come decorare un t-shirt bianca

Quanti di noi hanno almeno una t-shirt bianca nel proprio armadio che però non indossiamo più perché la riteniamo troppo 'noiosa' e monotona? Se avete una vena artistica di seguito troverete qualche idea per sbizzarrire la vostra fantasia e mettervi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.