Come decorare i mobili con la tecnica degli stencil

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

In questa guida vedrete come decorare i mobili con la tecnica degli stencil. Infatti, dopo aver letto questo articolo non avrete più problemi con l'antiestetica dei vostri mobili. Con la tecnica degli stencil renderete i vostri mobili moderni e artistici. Così facendo casa vostra assumerà un aspetto migliore.  

24

Assicuratevi che il colore di base della vernice sia completamente asciutta prima di iniziare con questo passaggio. Ottenete il vostro secondo colore della vernice in una bomboletta spray. Selezionate uno stencil (le forme organiche funzionano bene in contrapposizione ai mobili angolari). Sceglietene uno che funzionerà con la composizione della superficie da mettere su. Mettete il nastro dello stencil su con il nastro del pittore. Se lo stencil viene applicato su un rotolo, è meglio premere per 24 ore prima di utilizzarlo. Mettetelo sotto oggetti pesanti come schede o libri. Spruzzate attraverso lo stencil con la luce e cercate di spruzzare verso il basso allo stencil.

34

Successivamente, questo è il secondo passo per capire come decorare i mobili con la tecnica degli stencil. Se spruzzate in un angolo, la nebbia si otterrà sotto lo stencil, dal momento che si sdraia proprio sulla parte superiore. Inevitabilmente qualche foschia creerà una leggera ombra attorno alle forme. Attendete circa 30 minuti e togliete lo stampino. Decidete se dipingere con il colore dello stencil sulle gambe. Invece di metterlo sulla parte esterna delle gambe, andate quindi per un approccio più sobrio e appena dipinto l'interno di ogni gamba. Assicuratevi che tutto ciò non sarà sempre dipinto e coperto. Spruzzate il colore dello stencil su tutti e quattro gli interni delle gambe. Una volta che le gambe sono secche, rimuovete il nastro e capovolgete il mobile di destra verso l'alto.

Continua la lettura
44

Infine, ecco l'ultimo step per decorare i mobili con la tecnica degli stencil. Dopo circa 8-12 ore, le zone in cui si applica la tecnica dello stencil dovrebbe essere asciutta. Raschiate leggermente su queste zone per dare loro un aspetto vissuto. Strofinate con carta vetrata e utilizzate la propria espressione artistica per quanto riguarda la quantità di stencil che "indossate" attraverso. Eseguite questo stesso passo per l'area dipinta sulla parte interna di ciascuna gamba. Aggiungete un chiaro strato superiore di protezione per allontanare la nuova vernice da eventuali danneggiamenti. Ci sono una varietà di prodotti sul mercato che possono entrambi spruzzarsi e spazzolarsi. Usate una lacca a spruzzo. La lacca a pennello è anche un bene, e si potrebbe anche usare un poliuretano se il tavolo verrà in contatto con acqua o liquidi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come decorare casa con gli stencil

Prendersi cura della propria casa, in ogni dettaglio, arricchendola di piccole decorazioni è molto importante.  L'ambiente che vi circonda e in cui vivete dovrà rispecchiarvi, e rispettare determinate caratteristiche, per donarvi un senso di pace e...
Casa

Come decorare un pavimento a stencil

Lo stencil è una particolare tecnica decorativa, oggi molto amata e diffusa, che si avvale dell'utilizzo di mascherine (di qui il nome) di vario materiale, per creare motivi artistici su tessuti e oggetti, anche molto grandi come i mobili, come pure...
Casa

Come decorare una parete con gli stencil

Lo stencil rappresenta un foglio di carta da cui viene ricavato un disegno che, una volta ricoperto di colore, può essere fedelmente riprodotto sulla parete. Questo prodotto è acquistabile presso dei comunissimi negozi di bricolage (dove sono noti come...
Casa

Come decorare un mobile da bagno con la tecnica del mosaico

La decorazione con il mosaico non passerà mai di moda, in quanto riescono a dare all'ambiente un tocco di eleganza e originalità come poche altre decorazioni. Usando questa tecnica di decorazione è possibile abbellire le pareti, i pavimenti, ma anche...
Casa

Come decorare un tavolino con la tecnica del decoupage

Il decoupage è un'arte decorativa che trae origine dalla parola francese 'découper', cioè "tagliare", divenuta molto nota tra i mobilieri di Venezia che riproducevano, mediante questo metodo, l'arte dei mobili laccati provenienti dalla Cina, i quali...
Casa

Come decorare una parete con la tecnica del tamponato

Se stiamo pensando di rinnovare il look della nostra abitazione cambiando il colore delle pareti delle varie camere, potremo sicuramente rivolgerci a pittori esperti per essere sicuri di ottenere un lavoro perfetto, ma spendendo cifre abbastanza elevate....
Casa

Come Decorare Un Tavolo Con La Tecnica Del Mosaico

È possibile donare ad un vecchio tavolo una nuova vita grazie a delle decorazioni composte da disegni colorati realizzati utilizzando dei pezzi di vecchi piastrelle di ceramica e un po' di stucco. Si tratta della tecnica del mosaico, utile soprattutto...
Casa

Come decorare una porta con la tecnica del dry brush

Siete dei patiti del fai da te e amate personalizzare, decorare e rifinire da voi gli arredi della vostra casa o i vostri supplementi d'arredo? Oppure avete necessità di dare nuova vita a degli elementi della vostra casa che vi sembrano obsoleti e ormai...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.