Come decorare i piatti per Natale

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando si pensa alle festività si cerca sempre di rendere l'ambiente e l'atmosfera diversa dalla solita quotidianità. Nel caso delle vacanze di Natale, si trovano sempre dei sistemi per trasformare la propria abitazione ed arricchirla con varie decorazioni, introducendo magari colori vivaci e molto altro ancora. Tra le varie cose, i piatti per una cena e un pranzo possono essere un'ottima base per poter effettuare opere artistiche realizzate direttamente in casa. Se volete sapere come fare e cercate qualche ispirazione utile, seguite con attenzione questo articolo, in cui vi sarà spiegato come decorare i piatti per Natale.

26

Occorrente

  • Piatti
  • Colori acrilici
  • Colla
36

Stendete uno strato di colore acrilico

Se disponete di un singolo piatto potete pensare di trasformarlo in un simpatico centrotavola a tema natalizio. A seconda dello stile che vorrete dare, i materiali di partenza saranno diversi. Se desiderate ottenere un centrotavola con funzione di piatto da portata per la frutta potete ricorrere ad una semplice tecnica decorativa, adatta anche ai principianti. Basterà dotarsi di colori acrilici, un pennello per stendere il pigmento, immagini con soggetti come renne oppure pupazzi di neve. Iniziate stendendo una mano corposa di colore acrilico. Se state dipingendo un piatto scuro, è consigliabile applicare una passata di colore bianco prima di usare la tonalità che volete.

46

Colorate anche il retro

Pur essendo coprente, il pigmento acrilico dimostra tutta la sua luminosità se adoperato su una superficie chiara, mentre se viene steso su una base scura tende decisamente a "spegnersi". Successivamente passate una mano di acrilico candido, facendo asciugare il tempo necessario. Potrebbero essere sufficienti 30 minuti oppure un paio d'ore. Girate il piatto e colorate anche il retro usando lo stesso procedimento. Dopo aver lasciato asciugare bene, scegliete le immagini che userete per ornare la vostra decorazione. Ritagliatele con attenzione, evitando di lasciare fastidiosi margini bianchi che spiccherebbero sul colore di fondo.

Continua la lettura
56

Incollate le immagini scelte

Quando il retro del piatto sarà asciutto, potrete iniziare a disporle sulle parte superiore, adagiandole a vostro piacere. Nel momento in cui troverete la collocazione ideale, potete fissarle leggermente in posizione, usando della normalissima colla per cartone. Per decorare dei piatti in vetro potete benissimo usare la stessa tecnica descritta, ovviamente invertendo i passaggi. Dovete applicare le immagini ritagliate incollandole, in modo tale che i soggetti si vedano sulla superficie superiore del piatto. Dovrete dunque impermeabilizzare il retro degli elementi decorativi per evitare che l'acrilico finisca col macchiare le immagini.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dovrete impermeabilizzare il retro degli elementi decorativi per evitare che l'acrilico finisca col macchiare le immagini.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

10 idee per il centrotavola nuziale

Se in occasione del nostro matrimonio intendiamo decorare la tavola nuziale, possiamo farlo in modo semplice, elegante e soprattutto con degli stili innovativi ma originali. In questa guida nello specifico, ci occupiamo di fornire 10 idee per creare un...
Altri Hobby

Come fare un centrotavola con la pasta

La pasta oltre che essere l'alimento più diffuso al mondo insieme al riso e alla pizza, si presta molto quando è cruda per delle particolari decorazioni; infatti, la si può incollare su se stessa o su altri oggetti, e realizzare ad esempio un cofanetto...
Altri Hobby

Come fare un centrotavola con le linguette delle lattine

Se intendiamo dedicarci ad un lavoro originale e cioè quello che prevede il riciclo delle linguette delle lattine, possiamo creare con queste ultime un raffinato centrotavola, corredandolo poi di un pregiato tessuto come il velluto rosso. A tale proposito...
Bricolage

Tecniche per la colorazione della roccia

Che si tratti di un ritocco di bricolage ai sassi ornamentali del giardino, modellismo dettagliato o decorazione e pittura specifica dei sassi, la colorazione della roccia è una piccola grande forma d'arte. Esistono infatti diversi approcci per affrontare...
Bricolage

Come dipingere le uova di struzzo

Se vi capita di consumare delle uova di struzzo e riuscite a non far rompere il guscio, le potete sfruttare per decorarle in un modo raffinato, ed esporle sia in una bacheca oppure in un cestino in occasione della Pasqua. In tutti i casi per procedere...
Bricolage

Come trasformare un acquario rotondo di vetro in un vaso decorato

Se in una stanza del tuo appartamento hai già da tempo un vecchio acquario rotondo che un tempo ospitava dei simpatici pesciolini rossi ma che oggi giace inutilizzato su un ripiano, ecco la guida che fa per te. È davvero un peccato, infatti, possedere...
Bricolage

Come Rifinire E Lucidare Il Materiale Acrilico

Se abbiamo appena usato del materiale acrilico, ovvero dei pannelli, oppure applicato della vernice della stessa natura, ed intendiamo lucidare le superfici, bisogna seguire delle linee guida ben precise al fine di massimizzare il risultato. A tale proposito...
Bricolage

Come realizzare uno scrittoio con acrilico e foglio argento

Il recupero di un vecchio mobile può essere un divertente passatempo che ci darà grandi soddisfazioni, può essere un hobby che ci permetterà, in maniera non troppo dispendiosa, di rinnovare la nostra casa. Il recupero di un mobile può dare nuovo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.