Come decorare il legno con la tecnica shabby-chic

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questi tempi ormai abbiamo capito che esistono gusti di tutte le provenienze e perciò avere a disposizione diversi beni per soddisfare quei gusti è essenziale. Ogni abitazione di fatto esprime tutti i gusti di una persona e possiamo trovare case decorate con una moltitudine diversa di mobili e simili. Un metodo, per decorare i mobili, più in voga al momento si chiama Shabby-chic e consiste nel rendere ogni cosa vecchia e usurata, ovviamente tutto è una finzione data dal colore e da altri trucchi, che però faranno sembrare dei mobili antichi, tuttavia molto belli. Sembra molto difficile, ma in poche ore avrete tutti i vostri mobili che sembreranno antichi, ma che cattureranno l'occhio di chiunque li guardi. Vediamo quindi come decorare il legno con la tecnica shabby-chic.

26

Occorrente

  • Candele
  • Colori Acrilici
  • Carta Vetrata
36

Come preparare il mobile per la tecnica

Ciò che dovrete fare per prima cosa sarà sicuramente di carteggiare il pezzo che volete che presenterà un aspetto antico: fate però molta attenzione a come praticate questo passaggio, dato che dovrete carteggiare molto bene il pezzo, dato che da ciò dipenderà il risultato finale. Dopo aver tolto tutto il colore e le impurità dovrete, con un pennello, stendere il colorante su tutto il pezzo. Consiglio di procurarsi un colorante nero o marrone, com'è la maggior parte dei mobili di legno. A questo punto aspettate che il pezzo si asciughi, dopodiché dovrete passare una mano di vernice protettiva su tutto il pezzo tranne che negli spigoli, ove dovrete applicare la cera di una candela.

46

Come procedere con la tecnica sul mobile

A questo punto dovrete stendere uno strato di colorante acrilico su tutto il pezzo, ricordandosi che solitamente il colore è bianco o color avorio. Dopo aver strofinato con della carta vetrata tutti gli spigoli dove prima avevate applicato la cera, dovrete aspettare che si asciughi tutto il pezzo, magari esponendolo ai raggi solari in modo tale che il colorante si asciughi il più velocemente possibile per evitare che entri all'interno del legno. È sempre consigliabile dare più strati di colorante e di cera in tutto il mobile, perché quando il pezzo si asciugherà lo ritroverete più scolorito rispetto a prima.

Continua la lettura
56

Come ultimare la tecnica

Come ultimo passaggio dovrete decorare in maniera da ultimare la vostra tecnica. In alcuni punti, infatti, potrete applicare del colorante bianco al fine di risaltare tali punti e rendendoli più esposti all'occhio umano, risaltandoli quindi. Infine potrete godervi il vostro mobile, che se tutto è andato come doveva, si rivelerà essere vecchio e usurato, ma molto attraente rispetto l'occhio umano. Ricordatevi comunque che il colorante è resistente alla muffa e che quindi seppur risulterà vecchio, il vostro mobile farà da repellente alla maggior parte dei tipi delle polveri.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Consiglio di provare questo metodo prima su un mobile ormai da buttare

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fare un portafoto stile shabby chic

Lo stile denominato shabby chic è estremamente raffinato e composto: sarà possibile realizzare molteplici oggetti graziosi, che si abbinano perfettamente al seguente stile casalingo abbastanza principesco. Uno degli oggetti che si adeguano ottimamente...
Bricolage

Come trasformare un vecchio mobile in un arredo shabby chic

Negli ultimi tempi è sempre più di tendenza lo stile Shabby Chic, per quanto riguarda alcuni elementi di arredo. Questo stile ha ottenuto grandi consensi, poiché conferisce al mobile un effetto invecchiato che lo arricchisce. Per gli amanti del fai-da-te,...
Bricolage

Come realizzare un bancale shabby chic

L'arredamento rappresenta il cuore di ogni casa. Non sempre è pero necessaria una grande cifra per renderla calda ed accogliente. In contrapposizione ai mobili e ai complementi di arredo fatti in serie, nasce lo stile Shabby Chic, che, traducendolo letteralmente...
Casa

Come decorare una cassapanca in stile shabby chic

Il look shabby chic è una forma popolare di arredamento che combina colori tenui accostati a mobili antichi, situato in un contesto di colori pastello. Il look è ispirato allo stile dei mobili che erano molto popolari tra l'inizio e la metà degli anni...
Casa

Come realizzare una scatola stile shabby chic

In questo bell'articolo che abbiamo pensato di proporre, vogliamo aiutar tutti voi, ad imparare quale sia la tecnica per realizzare una scatola, in puro stile shabby chic, affinché possa essere utilizzata in casa, come meglio desideriamo e vogliamo....
Bricolage

Come decorare una cornice in stile shabby

Capita spesso di dover decorare una cornice o un qualsiasi altro oggetto, ma non sappiamo che stile usare. Oggi, andremo a vedere come decorare una cornice in stile shabby. Lo stile shabby, è uno stile molto seguito negli ultimi tempi. Questo stile,...
Bricolage

Come rendere shabby chic un mobile

Oggi sempre più persone preferiscono mobili che facciano rivivere il passato; mobili che allora non erano tanto apprezzati come lo sono adesso. Lo Shabby Chic, per esempio è uno stile che si va sempre più riscoprendo per una casa stile vintage. I mobili...
Bricolage

5 Idee per tavolini shabby chic

Forse non tutti conoscono lo stile shabby chic. Vi basti sapere che questo genere sta dettando tendenza e stile in materia di arredamento. La parola shabby significa logoro. Viene spontaneo domandarsi che cos'ha questa parola di così ricercato da essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.