Come decorare l'alluminio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Tra i materiali che potete utilizzare solitamente in cucina, l'alluminio assume spesso un ruolo di primo piano. Se volete, potete farne un utilizzo molto creativo e particolare. Infatti, in molti non sanno che si può decorare l'alluminio, con un effetto conclusivo sicuramente di primo piano. Procedete passo dopo passo e state attenti ai tempi di asciugatura tra i vari passaggi per non rovinare il risultato finale. Armatevi di pazienza e seguite le nostre indicazioni. Ed ora, passiamo alla procedura vera e propria. Vediamo come decorare l'alluminio.

26

Occorrente

  • supporto di alluminio - primer - carta vetrata fine - colori acrilici - disegni da ritagliare o mascherina da stencil - vernice finale e vetrificante
36

Ripulite l'alluminio e passate il pennello

Come decorare l'alluminio? Innanzitutto, dovete pulire nella maniera migliore l'oggetto da decorare. Quindi, sgrassatelo e passate un paio di volte a bordo della superficie uno straccio di cotone, imbevuto di alcol. Adesso dovete utilizzare il primer. Tale strumento consente di fare da collante tra l'oggetto in alluminio e il colore acrilico o lo smalto che inserirete in seguito. Se non adottaste questa misura, la superficie verniciata scivolerebbe dall'apposito supporto. Ora passate almeno tre mani. Attendete almeno cinque ore tra una mano e quella successiva. In questo modo, l'asciugatura del primer risulterà totale tra una passata e l'altra. Dopo aver effettuato le prime due mani, passate della carta vetrata sottile. Essa rimuoverà ogni singola striatura lasciata dal pennello.

46

Aggiungete il colore vero

Quando avrete asciugato la terza mano, passate all'aggiunta del colore vero. Selezionate colori tenui in caso di decoupage, in modo da non inserire una colorazione troppo forte nel disegno. Quindi, passate almeno un paio di mani di colore. Incrociate le pennellate per evitare tutte le striature che si possono verificare a causa delle setole. Fate asciugare per bene tra una mano e l'altra. Poi, passate della carta vetrata sottile per rendere la superficie meglio livellata. Scoprite ancora come decorare l'alluminio.

Continua la lettura
56

Passate alla decorazione vera e propria

Ora procedete con la decorazione vera e propria. Se prediligete la tecnica del decoupage, selezionare il vostro soggetto preferito. Ritagliatelo ed incollatelo con l'apposita colla. Lasciate asciugare il tutto ed aggiungete la vernice finale, opaca o lucida. Passate per una decina di volte. Per un risultato più soddisfacente, ogni paio di mani aggiungete la carta vetrata per "lisciare" la superficie. Se preferite lo stencil, selezionate un colore e una mascherina. Posizionate quest'ultima con dello scotch. Con la spugnetta assorbite un po' di colore e tamponate il disegno. Fate asciugare tutto. Infine, per isolare al meglio il supporto e scongiurare il rischio di ruggine, aggiungete della vernice vetrificante. Ed ecco come decorare l'alluminio!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Passiamo alla fine del lavoro una mano di vernice lucido.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fare il découpage su plastica

Il découpage è una tecnica nata in Cina che risale al dodicesimo secolo. Divenne popolare in Francia e in Italia nel corso del diciassettesimo secolo. Il decoupage è relativamente facile e poco costoso da realizzare; è un modo per personalizzare qualsiasi...
Bricolage

Come decorare una scrivania con il decoupage

Se avete una vecchia scrivania che non volete buttare, potreste donarle una nuova vita recuperandola e decorandola ad esempio con la tecnica del decoupage. Ma anche se è nuova, e non vi piace il suo colore monotono, potreste personalizzarla seguendo...
Bricolage

Come realizzare il decoupage su metallo

Il decoupage su metallo rappresenta una tipologia di composizione abbastanza suggestiva e il cui effetto a livello estetico non è meno affascinante di quello su carta, ceramica o legno: infatti, sarà possibile affermare con certezza che il risultato...
Bricolage

Come decorare uno sgabello con il decoupage

La parola decoupage viene dal francese decouper che significa ritagliare. Si tratta di una tecnica per la decorazione di oggetti con ritagli di carta o di illustrazioni che vengono incollati e poi ricoperti con diversi strati di vernice o lacca. Il procedimento...
Bricolage

Come decorare il frigorifero con la tecnica del decoupage

Usando la tecnica del decoupage è possibile decorare ogni oggetto, i mobili e tutto quello che vi viene in mente. Questa tecnica consiste nello incollare delle immagini, o pezzi di riviste, giornalini, libri ecc, per creare effetti di decorazioni con...
Bricolage

Come decorare un annaffiatoio col decoupage

All'interno della guida che andremo a sviluppare lungo i sei passi che seguiranno, andremo a occuparci di decoupage. Per essere più precisi, come avrete visto lungo il titolo che accompagna la guida, ora andremo a spiegarvi Come decorare un annaffiatoio...
Bricolage

Come Decorare Un Raccoglitore Di Cartone Con Il Decoupage

Il decoupage è davvero una tecnica versatile, che può essere adoperata su molteplici superfici, e donare così un tocco di personalità a tutto ciò che ci circonda. Ad esempio, se abbiamo, nello studio, un raccoglitore di cartone, monocolore ed impersonale,...
Bricolage

Come decorare una lampada in ceramica con découpage pittorico ed effetto craquelé

Ti chiedi come decorare una lampada in ceramica con découpage pittorico ed effetto craquelé.Hai comprato una lampada pensando di decorarla, ma ti sembra un'impresa impossibile?Hai pensato alla tecnica giusta. Con un po di pazienza e qualche buon consiglio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.