Come decorare la ceramica smaltata

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Avete un vaso di ceramica smaltata ma vorreste cambiare il disegno per avere qualcosa di nuovo oppure avete creato con le vostre mani un oggetto in ceramica e adesso vorreste decorarlo con degli smalti per renderlo ancora più bello ma non avete idea di come fare? Il procedimento è più facile di quello che potreste pensare e se seguirete questa guida riuscirete ad ottenere un risultato moolto soddisfacente e acquisirete delle nuove conoscenze in questa affascinante arte. Vediamo insieme come decorare la ceramica smaltata divertendovi.

26

Occorrente

  • Pennarelli, vernici acriliche, smalti, oggetti in ceramica
36

Decorare con i pennarelli

Il modo più semplice di decorare la ceramica è senz'altro il metodo dei pennarelli. In questo modo anche i principianti assoluti possono ottenere ottimi risultati. Questi pennarelli per ceramica sono davvero rivoluzionari e basta avere un tavolo da lavoro, la vostra ceramica e il gioco è fatto. Si possono acquistare nei negozi specializzato o su internet e potete già cominciare. Se utilizzate diversi colori, usate il secondo quando avrete finito con il primo. Per fissare il colore, mettete in forno a 160° per 25 minuti.

46

Decorare con gli smalti

La decorazione della ceramica smaltata con smalti è il metodo tradizionale e certamente il più professionale. Indicato sia per professionisti che per dilettanti, può risultare un po' difficile per i neofiti ma con il tempo si impara e i risultati non potrebbero essere migliori! Gli smalti si trovano in negozi di arte, online, nei grandi magazzini e ne esistono di varie marche. Bisogna applicare gli smalti con dei pennelli e non siate avari: la quantità applicata deve essere molto abbondante altrimenti in fase di cottura svaniranno i disegni che avete tracciato. Se gli smalti sono di quelli a caldo, bisognerà applicare una vernice alla fine della decorazione e prima di mettere in forno. Se invece utilizzate degli smalti a freddo, l'operazione sarà molto più semplice perché non richiede di mettere l'oggetto di ceramica al forno ma si essiccherà in modo naturale semplicemente stando all'aria. Per gli oggetti che presentano delle cavità, gli smalti a freddo bombati sono ideali.

Continua la lettura
56

Decorare con la vernice

C'è un altro metodo per decorare la ceramica smaltata: la pittura on la vernice. Di queste vernici ce ne sono tante in commercio e di varie marche. Dopo aver steso la vernice, fate asciugare per almeno 24 ore all'aria, stendete una finitura trasparente e poi cuocete regolarmente. Questo è il metodo più lungo e laborioso ma anche il meno sicuro. Gli oggetti decorati con questa tecnica, infatti, non sono da utilizzare con cibo all'interno o bevande.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Lavorate sempre in un ambiente arieggiato
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come decorare la ceramica con la tecnica del terzo fuoco

La tecnica del terzo fuoco è così chiamata perché la ceramica che viene decorata subisce tre cotture. Questo tipo di decorazione permette di ottenere risultati molto precisi, ma richiede grande abilità e una mano ben ferma. La tecnica del terzo fuoco...
Bricolage

Come decorare in modo simpatico le tue tazze di ceramica

Decorare la vostra tazza da caffè in ceramica può aggiungere un tocco personalizzato ad un oggetto di uso quotidiano che è di per se semplice e anonimo. Per quanto difficile possa sembrare, in realtà è un'operazione piuttosto facile e anche poco...
Bricolage

Come decorare un piatto di ceramica

Fin dagli albori della sua storia, l'uomo ha sempre usato la pittura come mezzo per dare forma ai suoi sogni ed esprimere sé stesso, basti pensare alle prime incisioni rupestri per poi arrivare alle più complicate ed elaborate rappresentazioni astratte...
Bricolage

Come fare la pasta di ceramica a freddo

La ceramica è un materiale composto inorganico, non metallico, molto duttile allo stato naturale, rigido dopo la fase di cottura. Con la ceramica si producono diversi oggetti, quali stoviglie, oggetti decorativi, materiali edili (mattoni e tegole), rivestimenti...
Bricolage

Come dipingere la ceramica con l'acquerello

La ceramica è un materiale refrattario che è presente in commercio in diversi modelli e in varie qualità; inoltre, è molto versatile poiché può essere dipinto in tantissimi modi, come ad esempio con gli acquerelli, con i colori acrilici, oppure...
Bricolage

come realizzare Bambole Di Pane E Ceramica

Non esiste un'età precisa per entrare a far parte di un mondo di favole e circondarsi di tante piccole bamboline. Le bambole realizzate con le proprie mani sono quelle che, solitamente, più ci affezionano; questa guida difatti spiegherà come modellare...
Bricolage

Come forare una superficie di ceramica

Dispiace sempre dover forare la ceramica, ma a volte bisogna farlo. Capita quando installiamo un lavandino, fissiamo una lampada alla parete del bagno o cucina e così via. La ceramica esiste in commercio con spessori differenti che ne determinano maggiore...
Bricolage

Come ottenere un effetto ceramica raku

Con il termine “raku” si intende una particolare tecnica di lavorazione di oggetti di arredo e di arredamento in ceramica. Con degli smalti speciali, preparati artigianalmente, si colorano, e poi si cuociono gli utensili di ceramica in speciali forni....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.