Come decorare un acquario di acqua dolce

Tramite: O2O 03/10/2018
Difficoltà: facile
111

Introduzione

In questa guida è nostra intenzione aiutare tutti coloro che amano gli animali, ed in particolar modo i pesci, ad imparare come poterli accudire nel modo migliore possibile. Nello specifico, desideriamo imparare come decorare, in maniera esemplare, un acquario di acqua dolce, affinché possa risultare bello a vedersi e anche in linea con lo stile della propria casa. Decorare un acquario di acqua dolce può sembrare un'operazione difficile, ma in realtà non lo è: leggendo questo tutorial si potranno avere alcuni utili consigli su come costruire un habitat di un fiume o lago all'interno dell'acquario. Vediamo come procedere.

211

Occorrente

  • pietre
  • conchiglie
  • ghiaia
  • radici
  • Oggetti vari
  • Filo di nylon
311

Valutate la provenienza dei pesci

Va detto, innanzitutto, che la decorazione di un acquario può essere definita anche un?arte. L'idea è quella di riuscire a realizzare un habitat per i pesci in un acquario, creando uno scenario armonioso ed allo stesso tempo sano. Prima di cominciare è opportuno informarsi sulla provenienza dei pesci, in modo da determinare le giuste piante da utilizzare. Se possibile, è consigliabile allestire delle pietre ed aggiungere tronchi o radici. Così facendo, si produrrà una generale sensazione di profondità e bellezza dell'acquario.

411

Applicate uno sfondo

Per prima cosa bisognerà applicare uno sfondo all'acquario.Tali sfondi possono essere acquistati già realizzati: muovetevi tra paesaggi fluviali, fondali oceanici o sfondi decorati. Va detto, infatti, che i pesci si sentiranno stimolati dagli sfondi che, peraltro, risultano anche molto semplici da applicare all'acquario. Anche questi elementi contribuiscono ad aggiungere profondità alla struttura.

Continua la lettura
511

Sistemate il fondale

All'inizio sarà poi necessario sistemare la ghiaia sul fondale ed inserire del fertilizzante specifico per fornire il nutrimento necessario alle piante. Poi si dovrà coprire il fondale con uno strato di sassolini alto circa 5 cm. Inoltre bisognerà inserire le piante ed ancorarle al fondale. In questa fase, ricordate di coprire interamente le radici con la sabbia. La ghiaia applicata, dovrà avere le stesse caratteristiche di colore e sostanza, senza esagerare con una ghiaia di un colore troppo acceso.

611

Versate l'acqua

Dopo aver sistemato le piante e le rocce, si potrà finalmente versare l?acqua. Ricordate che, per ogni pesce, occorreranno almeno 5 litri di acqua. Definite dunque il numero di pesci presenti nell'acquario, ed immette la corretta proporzione di acqua. La decorazione del vostro acquario dovrà inoltre prevedere anche alcuni elementi di carattere essenziale: assicuratevi dunque di avere un filtro, un termostato e ogni altro elemento necessario per tutelare la salute dei pesci.

711

Posizionate la vegetazione

Per smorzare il getto è opportuno versare l?acqua in un recipiente basso appoggiato sul fondo; in questo modo l?acqua fuoriesce lentamente; bisogna arrivare a circa 15 cm di altezza. Per non far staccare le piante naturali dalla ghiaia, bisogna legarle con un pezzo di filo di nylon alla radice e nasconderlo nella ghiaia. Le piante di stelo lungo vanno messe sul fondo dell?acquario per non coprire il paesaggio. Quelle di media lunghezza si devono posizionare al centro, ai lati o negli angoli, mentre quelle dallo stelo più corto si possono sistemare ovunque.

811

Create degli anfratti

A questo punto bisogna creare dei nascondigli sia con i sassi che gli con oggetti ornamentali. È opportuno utilizzare le pietre per formare piccole caverne; le pietre devono essere senza calcio e bordi filosi. Esse vanno fissate con cura per evitare che i pesci possano scavare al di sotto e provocare un collasso della struttura. I tronchi o le radici decorano ed aiutano a mantenere il pH acido, ma vanno trattati se usati in un acquario o finiscono per marcire. Dopo averli acquistati bisogna lasciarli in ammollo un paio di giorni per eliminare la sporcizia.

911

Decorate con oggetti di vetro o ceramica

Gli oggetti di vetro o ceramica, infine, sono in grado di donare bellezza all'acquario e ricordano i velieri naufragati e gli scrigni di tesori. Cercate comunque di seguire ogni singolo consiglio, affinché si possa essere in grado di decorare con gusto il vostro acquario di acqua dolce. Basteranno veramente pochi elementi, ma tanta fantasia e voglia di fare, per decorare l'acquario e farlo diventare parte integrante dell'arredamento dell'appartamento. Raggiungerete così un doppio scopo: quello di far vivere in armonia i vostri pesci e quello di disporre di un valido elemento di arredo che darà lustro alla vostra casa.

1011

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come costruire la vasca di un acquario

Negli ultimi anni, stanno andando sempre più di moda gli acquari, sia piccoli che grandi. Questo perché un acquario può dare una luce totalmente diversa alla casa e in più, se ben realizzati, possono renderla anche più moderna. Comprare un acquario...
Bricolage

Come progettare un acquario

Decidere di progettare ed allestire un acquario per la nostra casa, non è una cosa impensabile. L'importante è avere l'accortezza di seguire le giuste indicazioni per realizzarlo. La vista rilassante di un acquario, equivale a poter ammirare uno stupendo...
Bricolage

Come creare un acquario all'interno di un vecchio televisore

Se anche voi possedete un vecchio televisore che non funziona non dovrete necessariamente buttarlo via, ma anzi potrete riciclarlo, creando voi stessi con le vostre mani, un acquario davvero originale e soprattutto autentico. Nella guida che segue vi...
Bricolage

Come realizzare un filtro per acquario

Per chi ama i pesci ed il mondo marino sa perfettamente che si possono realizzare dei piccoli acquari che possono contenere in miniatura la flora e la fauna marina. Sono degli elementi fantastici da tenere in un qualsiasi ambiente, sia a casa che di lavoro,...
Bricolage

Come realizzare un presepe nell'acquario

Esiste forse qualcosa di più coinvolgente e famigliare come l'addobbare la propria casa per le feste natalizie? Un momento magico fatto di alberi da decorare, delicate palle di vetro, porporina d'orata e muschio verde. L'aria si riempie della magia del...
Bricolage

Come costruire un acquario in plexiglass

In questo tutorial di oggi vi spiegheremo come costruire un acquario in plexiglass. Tenere un acquario in casa è oggigiorno diventata una moda che ha avuto sempre maggior successo. Potrà essere costruito sia appunto in questo materiale di plexigless,...
Bricolage

Come creare un acquario marino con la carta

In questa guida ci occuperemo di come creare un acquario marino con della semplicissima carta colorata e cartoncini. Infatti, chi non sa che con della semplice carta, è possibile realizzare un divertente ed originale acquario marino? Inoltre se vi piace...
Bricolage

Come Eseguire Una Brasatura Dolce

La brasatura altro non è che un sistema di giunzione tra metalli, usato un ingegneria.Si tratta di un sistema di giunzione effettuato tramite la fusione dei metalli a temperature molto elevate, ed è un sistema abbastanza antico dato che nasce nel 1906,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.