Come decorare un cestino in stile fiammingo

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Come vedremo nel corso di questa guida, con un po' di impegno e un minimo di dimestichezza manuale, è possibile realizzare un perfetto lavoro di decoupage, utilizzando un comune cestino da decorare in stile fiammingo. Se siete amanti del fai da te e desiderate scoprire come sia possibile decorare un cestino in stile fiammingo, seguite con attenzione i consigli di seguito, vi indicherò come procedere.

28

Occorrente

  • Carta stampata in stile fiammingo
  • Colla vinilica
  • Pennello medio
  • Forbici
  • Colori acrilici, bianco e rosso mattone
  • Vernice invecchiante
  • Panno di cotone
  • Colori ad olio
  • Vernice all'acqua (opaca)
  • Vernice lucida in gel
38

Tenete conto innanzitutto, che per decorare un cestino in stile fiammingo, è sufficiente recarsi presso un negozi di decoupage, per acquistare una semplice carta stampata con questo stile, ad esempio fiori e frutta o immagini raffiguranti paesaggi e/o animali, caratterizzata da immagini nitide e da una visione perfetta della realtà (lo stile fiammingo, così come la pittura, è caratterizzata dall'uso di colori molto nitidi e ad olio, tendenti ad offrire una visione perfetta della realtà).

48

Concretamente per decorare un cestino in stile fiammingo, è innanzitutto necessario utilizzare un pennello medio e dei colori acrilici. I prodotti necessari a realizzare il progetto possono essere acquistati presso un negozio di decoupage o presso un comune ferramenta (come ad esempio i pennelli e la colla vinilica).

Continua la lettura
58

Prendiamo dunque il pennello piccolo e provvediamo a stendere sul cestino il colore rosato (ottenuto dall'unione del colore bianco e del colore rosso mattone). Stendiamo il colore su tutta la superficie, per due volte (tra la prima passata e la seconda vi consiglio di attendere almeno un ora e mezza). Adesso prendete la forbice e con molta attenzione provvedete a ritagliare il disegno riportato sulla carta stampata (ad esempio la frutta o il paesaggio).

68

Prendete la colla vinilica e con molta attenzione, provvedete a stenderla sul retro delle immagini ritagliate precedentemente. Per migliorare l'aderenza della colla alle immagini, vi consiglio di tamponare con un panno di cotone umido. Lasciate asciugare la colla per almeno 60 minuti.

78

Prendete adesso la vernice all'acqua e cominciate a stenderne una prima mano. Dopo aver atteso almeno 5 ore, provvedete a stendere la vernice invecchiante. Successivamente lasciate asciugare ancora, per almeno un ora (dopo potete stendere la vernice screpolante e lasciare asciugare per 30 minuti). A questo punto è necessario prendere la vernice in gel.

88

La vernice in gel dovrà essere passata sul cestino per almeno 3 volte, lasciando passare tra una stesura e l'altra almeno 8 ore. In questo modo il nostro lavoro sarà terminato, se avete rispettato rigorosamente i passaggi indicati nel corso di questa guida, avrete senz'altro ottenuto un lavoro di decoupage elegante e raffinato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come decorare un cestino da picnic in ornamento per un matrimonio

I matrimoni sono occasioni gioiose per stare insieme e per festeggiare un giorno memorabile. Ultimamente si organizzano matrimoni informali e semplici, senza spendere grosse cifre. Spesso la cerimonia si svolge all'aperto; gli amici ed i familiari si...
Bricolage

Come decorare un cestino di rete metallica con calle

Le calle possiedono un delizioso gusto retrò, pur essendo i fiori più grafici e plastici che si conoscano. Anche se le nuove varietà colorate sono attraenti, il tradizionale bianco candido del calice appena sfumato di verde è un perenne segno di ricercatezza...
Bricolage

Come decorare un cestino per la carta

A volte capita di avere a casa un cestino per la carta e di volerlo decorare. Riuscirci è davvero molto facile e veloce e non necessita di molti materiali. Se si è appassionati di fai da te dunque è possibile provarci. Nella seguente guida pertanto...
Bricolage

Come decorare un cestino con spighe di grano, lavanda e rose

Per la decorazione della casa è bello sapere creare con le nostre mani qualche oggetto unico ed originale. Per fare questo basta un po' di volontà, tanto amore per la propria dimora e molta fantasia. Nei negozi di bricolage inoltre, possiamo trovare...
Bricolage

Come decorare un cestino per confetti con fiori freschi

Capita, in occasione di cerimonie di un certo spessore come potrebbero essere quelle di un matrimonio, una cresima o un battesimo, di ritrovarsi ad organizzare da sé alcuni aspetti della festa stessa. Una delle tante cose che spesso fanno scervellare...
Bricolage

Come decorare un cestino in fil di ferro per trasformarlo in una fruttiera natalizia

Quello natalizio è uno di quei periodi dell'anno nei quali si respira e si vive un'atmosfera davvero particolare e unica. Possiamo addobbare la nostra casa con delle decorazione caratteristiche che ci permetteranno di arricchire l'atmosfera natalizia...
Bricolage

Come decorare i barattoli in vetro in stile vintage

In questa guida vi andrò a spiegare brevemente in tre passi come fare una cosa davvero interessante. Infatti, vedrete come decorare i barattoli in vetro in stile vintage. Perché si sa, ultimamente va molto di moda il vintage e anche il riciclaggio....
Bricolage

Come decorare una cornice in stile shabby

Capita spesso di dover decorare una cornice o un qualsiasi altro oggetto, ma non sappiamo che stile usare. Oggi, andremo a vedere come decorare una cornice in stile shabby. Lo stile shabby, è uno stile molto seguito negli ultimi tempi. Questo stile,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.