Come decorare un cofanetto con conchiglie e perle

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Sarà capitato a molti di fare una passeggiata sulla riva del mare, e magari camminando, di rimanere colpiti nel vedere la spiaggia colma di conchiglie: ciò che colpisce sono soprattutto i loro colori e le forme geometriche. Con le conchiglie, oltre a poter creare delle fantasiose collane, esse risultano perfette per realizzare delle decorazioni con accessori quotidiani come lampade, cornici, portagioie. Con questa guida verrà indicato come decorare un cofanetto con conchiglie e perle.

24

Innanzitutto la cosa importante è decidere se colorare il cofanetto oppure se mantenere i colori originali delle conchiglie e delle perle; i colori che vengono più comunemente utilizzati sono il blu e l'azzurro per richiamare i colori del mare. Un ottimo consiglio è quello di raccogliere delle conchiglie che abbiano una superficie liscia, poiché saranno più facili da dipingere. Per dipingere le conchiglie sarà necessario acquistare colori acrilici oppure delle tempere, oltre ad una vernice protettiva trasparente; quest'ultima verrà applicata prima di iniziare ad attaccare le conchiglie.

34

Per quanto riguarda le perle non hanno bisogno di modifiche. Le conchiglie dovranno essere prima lavate sotto al rubinetto, in modo da eliminare qualsiasi residuo, successivamente bisogna asciugarle accuratamente con un panno pulito. Sia le conchiglie che le perle possono essere attaccate al cofanetto utilizzando della colla a caldo; procedere con una conchiglia e una perla alla volta, posizionando una piccola goccia di colla e premendo l'oggetto sulla superficie del cofanetto per pochi secondi, quindi passare alla conchiglia successiva. Un consiglio utile è quello di disporre conchiglie tutte uguali lungo il perimetro del cofanetto alternando, invece, diversi tipi di conchiglie nella parte rimanente, in modo da non rovinare il lavoro.

Continua la lettura
44

Le perle potranno essere disposte in base ai propri gusti; scegliere un colore che si distingua da quello delle conchiglie, in modo che possano essere notate anche da lontano. Visto che le conchiglie utilizzate saranno diverse tra loro, molto probabilmente rimarranno degli spazi vuoti tra una conchiglia e l'altra; se tali spazi non sono sufficientemente ampi da permettere di riempirli con una perla è possibile utilizzare della sabbia. In questo caso mettere della colla sulla superficie del cofanetto e spargere la sabbia con le dita. Dopo aver lasciato asciugare il tutto per qualche minuto sarà possibile usare normalmente il cofanetto. Un consiglio utile è quello di coprire il tavolo da lavoro con della carta di giornale, in modo tale da non rovinarlo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come riconoscere le conchiglie

Fin dai tempi antichi, le conchiglie sono riuscire ad affascinare l'uomo, e sono riuscite ad accompagnare l'evoluzione e la sua storia. Le conchiglie vengono raccolte nelle spiagge, e vengono utilizzate come ornamenti. Vengono coltivate per lo più per...
Altri Hobby

Come fare delle perle di carta

Se credete che le perle siano soltanto quelle che si acquistano in gioielleria, belle, lucenti e molto molto costose, beh.... Dovete solo cambiare prospettiva! Esistono infatti molti altri tipi di perle, che non hanno nulla da invidiare a quelle pure...
Altri Hobby

Come pulire le conchiglie

Da soli, in famiglia oppure con amici, una delle cose più comuni che ci capita di fare quando ci troviamo in spiaggia è sicuramente quella di osservare e raccogliere delle conchiglie. A qualcuno rilassa, mentre ad altri diverte, ma alla fine ci troviamo...
Altri Hobby

Come realizzare un bracciale con perle di cartapesta

Creare gioielli simpatici ed originali partendo da zero e con pochissimi materiali, potrebbe sembrare un'impresa quasi impossibile, invece è esattamente il contrario! Vi stupirete nel vedere a cosa si può dar vita con pochissimi materiali ed attrezzi...
Altri Hobby

Come togliere le incrostazioni dalle conchiglie

Le conchiglie sono delle meravigliose formazioni calcaree create dai molluschi per realizzare il proprio habitat. Oltre ad essere irrinunciabili per alcuni collezionisti, le conchiglie vengono spesso utilizzate come oggetti decorativi, da esperti del...
Altri Hobby

Come bucare le conchiglie senza romperle

Le conchiglie, sempre più di frequente vengono utilizzate per abbellire mobili, tavolini e mensole; ma oltre a questo, c'è chi le usa per realizzare dei veri e propri gioielli. In particolare, le conchiglie possono essere impiegate per la creazione...
Altri Hobby

Come realizzare una collana di perle di carta

Le collane sono il più classico degli accessori che vengono indossate da donne di tutte le età. Ne esistono ormai di diversi tipi, materiali, forme e fantasie, anche se tuttavia quelle più tradizionali (probabilmente anche quelle più belle) sono senza...
Altri Hobby

Come creare candele con conchiglie

Il Natale si avvicina o siete soltanto degli amanti delle novità e innovazioni che hanno come compito di abbellire la vostra casa? Siete nel posto giusto. Se amate tantissimo le conchiglie e volete fare un qualcosa fai da te per abbellire la vostra casa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.