Come decorare un comodino con la carta da parati

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La carta da parati è un elemento decorativo che solitamente viene utilizzato per essere applicato sulle pareti interne della casa. Esistono di diversi tipi, colori, materiali e fantasia e la scelta il modello giusto va fatta in base allo stile dell'arredamento della casa è a determinate esigenze di utilizzo. Ma oltre allo scopo principale per cui e realizzata, la carta da parati può essere impiegata anche per rivestire diversi oggetti o superficie uno di questi e ad esempio il comodino. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come come decorare un comodino con la carta da parati.

26

Occorrente

  • Carta da parati autoadesiva (reperibile in ogni negozio di fai da te), Carta vetrata, Prodotti per la pulizia del legno, un panno per pulire il mobile, tanta fantasia
36

Scelta della fantasia

Il primo accorgimento da adottare per rinnovare un vecchio mobile utilizzando la carta da parati riguarda la scelta della fantasia. Se l'ambiente in cui posizioneremo il mobile ha uno stile classico sarà meglio optare per una fantasia floreale in modo da non discostarsi troppo dal contesto, se invece si desidera optare per qualcosa di più moderno, una decorazione in stile Pop Art è la scelta più adatta. Se invece il comodino in questione appartiene alla camera dei bambini potremo rivolgerci ad una carta da parati che presenti decorazioni di personaggi dei cartoni animati.

46

Pulizia del comodino

Al fine di raggiungere il risultato finale nella maniera più facile possibile, è meglio optare per una carta da parati autoadesiva, in modo da non dover utilizzare colle ed altri prodotti simili. Innanzitutto è fondamentale pulire accuratamente la superficie del comodino dove andremo ad applicare la carta da parati, poi con la carta vetrata provvediamo a scartavetrare accuratamente il mobile per ottenere una superficie liscia ed omogenea. Eliminiamo con l'aiuto di un panno i residui di materiale e spostiamoci su un tavolo ampio per poter ritagliare la carta da parati che utilizzeremo per rivestire il comodino. Facciamo attenzione a prendere le misure al meglio, ricordandoci di lasciare su ogni foglio di carta tagliato un margine di mezzo centimetro, che servirà per ricoprire i bordi del mobile.

Continua la lettura
56

Applicazione

Il prossimo passo consiste nel rimuovere lo strato protettivo della colla da uno dei fogli appena tagliati e poi applicarlo sulla superficie laterale del comodino. Accertiamoci che non ci siano residui che possano intaccare l'omogeneità del risultato finale e, allo stesso modo, accertiamoci che non si siano formate delle bolle d'aria dopo l'applicazione. Nel caso siano presenti, è possibile rimuoverle senza troppa difficoltà strofinando la zona interessata con un panno fino.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come decorare una libreria con la carta da parati

Ciascuno di noi conosce perfettamente l'importanza che può rivestire, nell'arredamento di una casa, la libreria. A tal proposito, proprio perché questo mobile rappresenta un complemento di arredo davvero significativo, occorrerà sempre tenerlo in ordine...
Bricolage

Come decorare una scrivania con la carta da parati

La scrivania è uno di quei mobili che tutti, chi più chi meno, hanno nella propria camera, ed è particolarmente importante ed utile. Ma a volte è bene rinnovarla perché potrebbe essere rovinata ma ancora utilizzabile. Per questo a volte il fai da...
Bricolage

Come decorare una mensola con la carta da parati

Avete in casa una vecchia mensola inutilizzata che state meditando di gettare via, oppure vi siete semplicemente stancati del suo aspetto e desiderate rinnovarla in modo da farla sembrare un mobile appena uscito da un negozio? Se la vostra risposta è...
Bricolage

Come riciclare la carta da parati avanzata

Negli ultimi anni è tornato in auge l'utilizzo della vecchia carta da parati, rimodernata con fantasie e decori moderni. Spesso capita, dunque, che rimangano in giro per casa gli avanzi di carta da parati, e ci assale il dubbio: buttarla via o recuperarla,...
Bricolage

Come creare una Testiera Da Letto Con La Carta Da Parati

Ci sono complementi d'arredo non necessari, la cui presenza o assenza è però capace di cambiare completamente l'estetica di una stanza. È il caso della testiera nella camera da letto, dettaglio che non passa di certo inosservato, poiché in grado di...
Bricolage

10 idee per rinnovare un vecchio comodino

Volete dare un tocco di colore e originalità a un vecchio comodino presente nella vostra stanza? Sappiate che non serve comprarne uno nuovo, basta solo ingegnarsi con la fantasia e con piccoli interventi fai da te. Non ci credete? Allora proseguite nella...
Bricolage

Come decorare un foglio di carta con quadrati e disegni

Quello di disegnare sulla carta è un passatempo che affascina tutti, grandi e piccini, proprio perché è rilassante e permette di sbizzarrirsi. La carta può essere decorata in tanti modi diversi. Si può dare libero sfogo alla fantasia, utilizzando...
Bricolage

Come rimuovere i parati dal muro

Amate i parati che abbelliscono la vostra casa eppure rabbrividite ogni volta che il vostro sguardo cade sulla vecchia tappezzeria del soggiorno. Cosa avevate in mente quando avete scelto quegli orribili rivestimenti? Niente paura! Infatti la carta da...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.