Come decorare un erogatore di sapone

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il nostro bagno ha bisogno di una nota di colore o di un oggetto che richiami subito la nostra attenzione? Siamo creativi e cerchiamo un'idea originale per abbellire l'erogatore di sapone del lavandino? Niente paura! Oggi, leggendo attentamente questa guida, impareremo come decorare questo utilissimo oggetto con un effetto lavagna! Procuriamoci, quindi, tutto l'occorrente e cominciamo!

26

Occorrente

  • erogatore di sapone in vetro
  • pittura acrilica nera
  • pennello
  • stucco in polvere
  • vernice cristallizzante (opzionale)
  • gessetti colorati
36

Acquistare tutto l'occorrente

Per prima cosa procuriamoci l'oggetto in questione e cioè un erogatore nuovo: possiamo reperirlo facilmente in qualunque negozio fai da te. Ne esistono di diverse fattezze, forma e grandezza ma, per questo tipo particolare di decorazione, necessitiamo di un modello in vetro. Passiamo nella sezione colori: compriamo un pennello lingua di gatto di dimensione media e scegliamo della tintura acrilica nera. Infine, cerchiamo una vernice cristallizzante (a seconda se vogliamo ottenere come effetto finale una superficie cristallizzata altrimenti possiamo farne a meno), della polvere da stucco non granulosa e dei gessetti colorati anche questi reperibili nei negozi di bricolage o nelle cartolerie.

46

Stendere il composto ottenuto

A questo punto mettiamoci all'opera! Prestiamo molta attenzione a seguire le dosi consigliate in modo tale da ottenere un lavoro perfetto. Mettiamo in un contenitore tre cucchiaini di colore acrilico con mezzo cucchiaino di polvere da stucco e mescoliamo finché non otterremo un composto omogeneo, senza grumi. Possiamo stendere il prodotto sul nostro erogatore di sapone, basterà anche una mano sola di tintura. Se vogliamo ottenere un effetto più coprente, vi consigliamo di lasciare asciugare la prima stesura per poi passarne una seconda e una terza.

Continua la lettura
56

Creare un effetto cristallizzato

Siamo alle battute finali: ora che la nostra vernice si è asciugata possiamo scegliere se creare un effetto cristallizzato utilizzando l'apposito componente che andremo a stendere con il pennello oppure tamponando con una spugnetta. Potremo notare che la vernice creerà, sulla superficie, tanti piccoli cristalli donando alla nostra opera un effetto più ruvido e molto elegante. Se invece siamo soddisfatti del risultato ottenuto, possiamo terminare l'opera carteggiandola con carta vetrata super-fine per poi passare su tutta la superficie un gessetto ed eliminando i residui con una spugna umida. Ora non ci resta che procurarci un sapone liquido da inserire nel nostro capolavoro: successivamente prendiamo i gessetti e cominciamo a scrivere o disegnare, sul nostro erogatore di sapone, tutto ciò che desideriamo. Da ora in poi, il bagno non sarà più lo stesso! Potremo sbizzarrirci nel decorare e cambiare a piacere la veste del nostro erogatore di sapone.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non dobbiamo essere frettolosi: aspettiamo che la pittura acrilica asciughi perfettamente sulla superficie, prima di applicare la vernice cristallizzante
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Creare Della Finta Neve Usando Il Sapone

La neve artificiale si presta a realizzare diversi progetti artigianali, sia a casa che a scuola. Può essere utilizzata per la decorazione di interni e di vetrine natalizie; serve a rendere realistici i video natalizi, se siete molto creativi! A questo...
Bricolage

Come Riutilizzare I Pezzi Di Sapone Di Marsiglia

In tempi di crisi, riuscire a risparmiare del denaro è certamente un qualcosa di molto importante, proprio per questo è fondamentale riciclare materiali ed oggetti che non usiamo più o materiali che non sono in perfette condizioni per creare un qualcosa...
Bricolage

Come creare la neve artificiale con il sapone

Durante il periodo delle festività natalizie, si è soliti addobbare la propria abitazioni in moltissimi modi, ad iniziare con i più classici come il presepe che ricrea in scala ridotta la scena della natività e l'albero di natale ossia un abete decorato...
Bricolage

Come decorare il vetro con la tecnica dello stencil

La tecnica dello stencil non è altro che un modo di decorare oggetti usando una maschera per creare forme con la vernice. È utile per realizzare insegne e decorare oggetti. Purtroppo è pure usato per imbrattare i muri della città. I writer, infatti,...
Bricolage

Come decorare le saponette

All'interno della nostra casa possiamo cimentarsi nel realizzare quasi tutto. Per esempio abbiamo l'opportunità di ottenere qualche divertente saponetta da decorare in tanti modi diversi. Queste creazioni sono l'ideale quando occorre trovare una buona...
Bricolage

Come decorare tazze e tazzine

Se in casa vostra siete in possesso di alcuni servizi di tazzine o tazze di colore completamente bianco, che ormai non utilizzate più e desiderate ad ogni costo dare loro una nuova vita e vivacità, potete certamente colorarli o dipingerli a vostro...
Bricolage

Come decorare un piatto natalizio con la pasta acidante

Per pasta acidante si intende quel composto chimico utilissimo nel caso in cui si desideri opacizzare un vetro totalmente o parzialmente, in modo da poter realizzare effetti indelebili che diano un effetto molto simile alla serigrafia. Non è semplice...
Bricolage

Come decorare il set da bagno col decoupage

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, a capire come poter decorare il set da bagno col decoupage, senza incorrere in errori, sbagli, ma creando qualcosa di veramente unico e speciale, solo ed esclusivamente con le nostre mani e grazie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.