Come decorare un fiocco nascita col das

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La nascita di un bebè è uno degli eventi più belli che arricchiscono la vita di emozioni piacevoli e felicità. Un bambino che nasce è una fortuna per ogni famiglia e per questo, la sua nascita va segnalata al resto della comunità. È tradizione popolare appendere fuori dalla porta di casa, o al portone del palazzo (o ambedue), un bel fiocco che annunci il bell'evento. Il fiocco sarà di color rosa se si celebra la nascita di una bimba mentre il suo colore sarà celeste se a venire al mondo è un bel maschietto. I fiocchi si trovano in vendita nei negozi di bomboniere, nelle cartolerie ed anche nelle attività commerciali che vendono prodotti per le mamme in attesa ed i bambini. Ma se vogliamo creare un oggetto diverso dal comune, potremo acquistare un bel fiocco o farne uno con le nostre mani e decorare la struttura, avvalendoci di altri materiali aggiuntivi, come ad esempio il das.

27

Occorrente

  • fiocco di nascita
  • das - vernidas
  • colori a tempera
  • pennelli
  • colla a caldo
37

Il das si presta ad essere lavorato e manipolato in maniera semplice, si potrà acquistare un panetto bianco e creare delle decorazioni facili: dei bei cuoricini, delle margherite da attaccare con la pistola a caldo; delle nuvolette bianche, od anche una bella cicogna, potranno decorare una targhetta personalizzata, con su scritto il nome del nuovo arrivato. Se non amate il das potrete utilizzare anche altri materiali, come la stoffa ed il polistirolo.

47

Per realizzare la targhetta, basterà tagliare una parte del panetto e stenderlo con un mattarello da cucina, od anche un semplice bicchiere, usandone il fianco. Si dovrà appiattire il das ottenendo uno spessore di meno di mezzo centimetro circa. La targhetta potrà essere ritagliata con un coltello, conferendogli la forma desiderata (cuore, margherita, nuvoletta, pergamena, o semplicemente un rettangolo). Lasceremo asciugare per uno o due giorni (dipende dalla temperatura esterna); sul lato della targhetta, con l'ausilio dei colori a tempera, si potrà dipingere una cicogna rosa, se si tratta di una bimba e celeste, se la nascita riguarda un maschietto. Al centro della traghetta, scriveremo il nome del nascituro e lasceremo asciugare.

Continua la lettura
57

Quando la targhetta si sarà asciugata completamente, potremo lucidarla applicandovi sopra uno strato di vernidas, infine, la si dovrà applicare al fiocco decorandolo. È consigliabile posizionarla al di sotto del fiocco, nel punto dove pendono i due nastri della coccarda. Per attaccarla si utilizzerà una pistola con della colla a caldo. Il lavoro è ultimato, ora non rimane che appendere il fiocco di nascita, così decorato, alla porta di casa o sul portone del proprio palazzo.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come fare una fiocco nascita ad uncinetto

Se per la nascita del nostro bambino o di quello di un'amica speciale intendiamo realizzare un fiocco che attesti il lieto evento, possiamo crearlo all'uncinetto seguendo delle linee guida ben precise e, soprattutto, scegliendo il punto che ci è più...
Altri Hobby

Idee per fiocchi nascita bimba

Tradizionalmente, i fiocchi nascita si appendono all'esterno di ogni abitazione per annunciare a tutti l'arrivo di una nuova piccola vita. In passato, rappresentavano dei veri amuleti con lo scopo di proteggere i bambini da ogni male. Con gli anni, hanno...
Altri Hobby

Come fare una collana con il das

Chi di voi non ha mai sentito parlare del das? Immagino siate in pochi. È quella pasta sintetica modellabile simile alla creta che quando diventa dura vi permette di conservare l'oggetto che avete creato così com'è. A differenza della creta menzionata,...
Altri Hobby

Come scolpire una statuina in das

In questa guida parliamo di un argomento molto particolare, ovvero come scolpire una statuina in das. Molti conosceranno questo materiale perché lo hanno usato da piccoli a scuola. Il DAS ricorda molto la creta anche se a differenza di questa non deve...
Altri Hobby

Come essiccare il das

Il DAS (dal nome del suo inventore, Dario Sala) è una pasta polimerica ampiamente usata nel modellismo. Brevettata nel 1962, e oggi prodotta dalla FILA, ha delle qualità molto simili alla creta. Con la guida di oggi otterrete utilissimi consigli su...
Altri Hobby

Idee per fiocchi nascita bimbo

Non esiste evento più bello e gioioso della nascita di un bambino. Quando viene al mondo una nuova vita, tutti si rallegrano ed è davvero difficile non lasciarsi trasportare dalle emozioni. Se siete delle mamme in dolce attesa, delle zie o delle nonne...
Altri Hobby

Come realizzare una calamita per il frigo con il das

Le calamite da apporre sulla parete esterna degli elettrodomestici, in particolar modo del frigorifero, rappresentano una soluzione davvero simpatica e soprattutto che può essere molto utile per tenere in ordine fogli sui quali scrivere appunti, liste...
Altri Hobby

Come dipingere un oggetto in das

Il DAS è una pasta sintetica a base minerale che si utilizza nelle scuole elementari e medie per creare delle sculture. Questo materiale modellante si può impiegare durante le lezioni di educazione artistica e permette di creare oggetti molto resistenti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.