Come decorare un lenzuolo senza angoli

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La casa in cui abitiamo rispecchia un po' il nostro stile e averla sempre in ordine e perfetta è il sogno di molte persone. Se si tratta della camera da letto, allora il discorso è ancora più importante in quanto trascorriamo una buona parte del tempo per riposarci. Entrare e guardare in letto un po' sciatto rende un po' tristi le varie giornate, l'ideale dunque sarebbe averlo fresco, pulito e soprattutto colorato meglio se con delle lenzuola fatte da noi. In questa guida spiegherò come decorare un lenzuolo senza angoli per avere sempre una camera allegra o elegante in base alle proprie esigenze.

27

Occorrente

  • un lenzuolo senza angoli
  • due federe
  • 4 o 5 m di pizzo in base alle proprie preferenze
  • filo in tinta con il pizzo
  • macchina da cucire
  • forbici da sarto
  • metro da sarto
  • ferro da stiro
  • spilli
37

Per prima cosa occorre lavare il lenzuolo, che si vorrà decorare, e il pizzo. Se si utilizza un pizzo di poliestere su un lenzuolo di cotone, prelevare solo il lenzuolo, perché il poliestere non si restringe, il cotone si. Dopo aver quindi stirato le lenzuola, tagliare una striscia di pizzo lunga quanto basta per applicarla sull'orlo della federa, calcolando due centimetri e mezzo in più per i margini di cucitura. Procedere con lo stesso procedimento per l'altra federa.

47

A questo punto impostare la macchina da cucire a punto dritto, lunghezza metti a tre millimetri, a zero la larghezza e piedino multiuso. Con margine di cucitura da 1,2 centimetri, cucire insieme i lati corti della guarnizione di pizzo. Si otterranno così due anelli, uno per ciascuna federa. A questo punto, stirare le cuciture aperte e poi rivoltate i due anelli di pizzo al dritto. Ora occorre appuntare il pizzo lungo l'orlo bordato delle federe, sul dritto. Posizionate il bordo dritto del pizzo, appena sotto la cucitura dell'orlo bordato.

Continua la lettura
57

Adesso passare a cucire il pizzo alla federa, appena sotto la cucitura dell'orlo. Tagliare un'altra striscia di pizzo da applicare all'orlo del lenzuolo, calcolando sempre due centimetri e mezzo in più per il margine di cucitura. Una volta fatto, girare indietro di 1,2 centimetri i lati corti della striscia di pizzo e stirate. Ora sul dritto del lenzuolo, appuntare la striscia di pizzo con il bordo dritto, appena sotto la cucitura dell'orlo bordato. Girare in sotto i due lati corti della striscia e appuntateli con gli spilli al lenzuolo.

67

A questo punto, si dovrà cucire il pizzo sul lenzuolo che garantirà un risultato finale pulito e lineare. Cucire dal basso verso l'alto uno dei lati corti della striscia di pizzo, dove verrà girata e appuntata al bordo del lenzuolo, poi tutto il lato lungo e, infine, il lato corto dalla parte opposta, fermando a punto indietro le due estremità della guarnizione. Adesso, per completare il lavoro, basterà stirarlo con ferro non troppo caldo e si sarà ottenuto un lavoro unico e originale.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • prima di iniziare il lavoro occorre sempre lavare il lenzuolo e le varie decorazioni da applicare
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come fare una toga con un lenzuolo

Se avete organizzato una festa a tema storico o avete preso impegni per carnevale ma non sapete come vestirvi allora questa guida fa al caso vostro. L'idea più semplice e veloce che possiate prendere in considerazione è quella di travestirvi da antichi...
Cucito

Come creare un lenzuolo con l'elastico

Per gli appassionati di cucito, ecco una nuova occasione per mettere alla prova le nostre capacità e creare qualcosa di utile per noi e per la nostra casa. Creare un completo nuovo di lenzuoli per il nostro letto sarà divertente, partendo dalla scelta...
Cucito

Come realizzare un lenzuolo col pizzo

Senza dubbio, ci sarà capitato di aprire una vecchia cassapanca appartenente alla nostra nonna e, di avere avuto modo di visionare oltre alle camice da notte, con pizzi e nastrini, coperte ricamate, asciugamani di fiandra anche delle belle lenzuola col...
Cucito

Come fare un copripoltrona con un vecchio lenzuolo

L'arte del riciclo può definirsi tale se utilizzando svariati tipi di materiali, si riesce ad ottimizzare il risultato con un lavoro creativo. Ad esempio se avete una poltrona che intendete proteggere dalle macchie o magari si presenta malconcia, potete...
Cucito

Come creare un lenzuolo con bordo

Alcune volte per eseguire alcuni piccoli lavoretti di cucito, preferiamo rivolgerci presso delle esperte sarte, in modo da essere sicuri di ottenere sempre un risultato perfetto, sopratutto se siamo inesperti nel mondo del cucito. Tuttavia molto spesso,...
Cucito

Come ricavare un abito estivo da un lenzuolo

L'Estate è una delle stagioni più belle e desiderate tutto l'anno, ma purtroppo il più delle volte trovare gli abiti giusti da indossare in questo periodo risulta piuttosto complicato. In commercio ne esistono moltissimi che potrebbero fare a caso...
Cucito

Come ricamare una scritta su un lenzuolo

Quando c'è un bimbo o una bimba in arrivo sono sempre apprezzati e graditi i regali personalizzati e realizzati a mano. Con il ricamo è possibile decorare e personalizzare praticamente qualsiasi cosa: dalle copertine, alle bavette, dagli accappatoi...
Cucito

Come confezionare delle lenzuola con angoli

Chi si diletta con il cucito avrà sicuramente pensato, almeno una volta nella vita, di realizzare da sè le lenzuola per il proprio letto. Spesso, infatti, le lenzuola in vendita nei negozi specializzati hanno colorazioni non molto originali o con tinte...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.