Come decorare un porta biscotti di vetro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Solitamente il tocca di bravura in cucina lo si denota dalla capacità di amalgamare i gusti, di rendere i piatti irresistibili e spesso anche belli da vedere. Sappiamo infatti che diventa impossibile resistere davanti a quei piatti il cui solo guardarli ci fa venire fame. Tuttavia spesso, specie se stiamo organizzando una cena, è doveroso per noi rendere anche il contorno molto affascinante, dando sfogo alla nostra eleganza. Per tale motivo oggi abbiamo deciso di spiegarvi come è possibile decorare un porta biscotti in vetro, cioè una di quelle componenti che aiutano, come accennato, a rendere molto più affascinante il contorno dei vostri piatti. Vi mostreremo varie tecniche che ci aiuteranno a rendere le vostre cene molto più affascinanti. Buon divertimento!

24

La tecnica Decoden

Iniziamo con la tecnica del "Decoden". Questa tecnica consiste nel decorare il nostro porta biscotti utilizzando il semplice silicone bianco e oggetti creati da noi in pasta polimerica. Introduciamo il silicone all'interno di una sacca poche e decoriamo il recipiente in modo da riprodurre finti ciuffi di panna montata. All'interno di questi ciuffi andremo a inserire i finti biscotti creati con la pasta polimerica. Gli oggetti da intingere potranno riprodurre qualunque forma di nostro gradimento. Se abbiamo qualche difficoltà nel riprodurre i biscotti, potremmo sempre utilizzare internet. Con una breve ricerca e una piccolissima spesa si possono acquistare piccoli oggetti adatti al nostro uso e di ottima fattura.

34

La tecnica classica

La seconda tecnica di decorazione di un porta biscotti in vetro, è quella classica che prevede l'uso degli appositi colori per vetro. Inseriamo all'interno del nostro recipiente un'immagine di nostro gradimento che vorremmo vedere lì riprodotta, e fissiamola con il nastro adesivo di carta. Ora possiamo riprodurla all'esterno della superficie del recipiente con i colori per vetro. Questo tipo di colore richiede un paio di ore di asciugatura. È consigliabile, quindi, dipingere prima le parti colorate, prestando attenzione a riempire con anche le parti più piccole e riprodurre tutte le sfumature, per poi passare alla rifinitura con la pasta nera soltanto quando i colori si saranno completamente asciugati. In questa maniera si eviteranno spiacevoli sbavature sulla decorazione.

Continua la lettura
44

La tecnica Decoupage

La terza e ultima tecnica adatta alla decorazione di un porta biscotti in vetro è quella del "Decoupage". Questa è una delle tecniche più utilizzate nel fai-da-te e prevede il ritaglio di pezzetti di carta che può essere ad esempio quella di giornale: questo vi permetterà di ottenere come risultato una decorazione a tema, permettendovi di personalizzarla molto. Una volta ritagliati i pezzetti di carta potete andare a fissarli utilizzando una colla sul vostro porta biscotti: solitamente di utilizzava la colla vinilica allungata con acqua, ma oggi troverete sicuramente in commercio una colla da decoupage su vetro, sicuramente molto più utile. Una volta completato il lavoro spruzzate uno spray fissativo sul vostro porta biscotti in modo tale che la decorazione abbia vita molto più lunga.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come lavorare il fimo liquido

Nell'hobbistica del fai da te, il fimo liquido riveste un ruolo importante: sin dalla prima commercializzazione del prodotto molti hanno intuito di poter lavorare in piena libertà con il composto, sfruttando le sue caratteristiche in tanti modi diversi....
Altri Hobby

Come essiccare il das

Il DAS (dal nome del suo inventore, Dario Sala) è una pasta polimerica ampiamente usata nel modellismo. Brevettata nel 1962, e oggi prodotta dalla FILA, ha delle qualità molto simili alla creta. Con la guida di oggi otterrete utilissimi consigli su...
Altri Hobby

Come creare un presepe col fimo

Ognuno di noi si è divertito a modellare qualcosa in vita sua, a volte anche giocherellando con la paraffina che riveste le provolette. Fatto sta che la morbidezza e la malleabilità delle paste modellabili inducono il desiderio di realizzare qualche...
Altri Hobby

Paste polimeriche: guida agli attrezzi

Le paste polimeriche sono paste sintetiche modellabili a base di PVC (polivinilcloruro) e, fattore assai importante, sono completamente atossiche se usate nel modo corretto. Si presentano sotto forma di panetti ed hanno l’aspetto e la consistenza della...
Altri Hobby

Paste polimeriche: metodi di incollaggio

Le paste polimeriche rappresentano sostanzialmente dei materiali che vengono ricavati dal petrolio. Esse possono essere modellate a proprio piacimento e diventano dure solamente se cotte all'interno di appositi forni. Al giorno d'oggi le paste polimeriche...
Bricolage

Come creare un finto legno come sfondo con la tecnica del decoupage

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire in che modo poter creare un finto legno, da utilizzare come sfondo. Il tutto verrà fatto, ricorrendo alla tecnica del decoupage, che ora mai si sta diffondendo tanto ed è diventato il vero hobby di molte...
Bricolage

Come decorare uno specchio da parete

Se siete in cerca di suggerimenti utili su come decorare adeguatamente uno specchio da parete, vi consiglio di leggere con attenzione questo tutorial, proprio perché vi fornirò una serie di consigli utili su come decorare uno specchio con la tecnica...
Bricolage

Come decorare una tegola per Pasqua

Le tegole si prestano ad un'infinità di lavori edili e creativi. Essendo generalmente in coccio non lucidato, presentano una superficie ideale per essere dipinta o decorata con la tecnica del decoupage. Durante il periodo delle festività natalizie o...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.