Come decorare un portasaponetta in finta radica

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La Finta Radica è una tecnica di pittura molto decorativa. Di solito si impiega per piccoli oggetti in legno povero, scatoline di cartapesta o lavori in tarsia lignea. L'effetto è molto particolare. Vengono riprodotti i nodi e le striature tipiche del legno nobile, come l'olivo, il rovere, il wengé, il noce, l'acacia, il mogano, l'olmo utilizzati per la realizzazione di mobili di lusso ed arredamenti a carattere rustico. Si tratta quindi di una tecnica decorativa piuttosto prestigiosa, soprattutto per l'effetto che propone ai mobili o anche ai soprammobili: chiaramente questa tecnica viene adoperata per ambienti classici, ma trattandosi comunque di un effetto legno è possibile accostarlo in ambienti moderni. L'oggetto che si propone di decorare in questa guida è di un portasaponetta: utensile da bagno di qualunque stile, che può essere decorato anche con la tecnica della finta radica. Vediamo nella guida un metodo ordinario che può essere adoperato dai principianti, anche se esistono tecniche più complesse che possono essere utilizzate dai più esperti. Sicuramente cambierà il risultato finale, la manifattura più articolata, ma anche con questo metodo l'effetto è sicuramente garantito. Vediamo quindi come fare.

27

Occorrente

  • colori: giallo limone, rosso, terra d' ombra, terra di Siena, rosso ossido, ocra
  • spugna
  • pennellessa
  • piattino di plastica
  • Vernice opaca
  • Portasaponetta
37

Innanzitutto prendere un portasaponetta, scegliendo la dimensione ed il modello: è importante pulirlo accuratamente, anche dalla polvere, poiché comprometterebbe l'esito della pittura, e quindi l'eventuale distacco. In un piattino di plastica, diluire il giallo limone con il rosso ossido o l'ocra, a seconda della gradazione che si preferisce ottenere. La tinta deve somigliare al legno di radica, quindi è bene tenerne un campioncino da parte per correggere eventuali sfumature. Il colore risulterà più o meno aranciato a seconda della quantità di rosso o ocra. A questo punto, stendere il colore con una pennellessa sulla superficie inumidita. Eseguire pennellate curvilinee ed irregolari.

47

Lasciare asciugare il tempo necessario. Miscelare nel piattino la terra d'ombra e quella di Siena, senza diluire in modo eccessivo. Disegnare, a questo punto, i nodi tipici del legno nobile ed eseguire con un pennellino a punta fine. Non perdere mai di vista l'andamento del campione, variandone la grandezza e se necessario l'intensità del colore e la forma, più o meno rotondeggiante. Dipingere i nodi piccoli con un colore pieno, mentre quelli più grandi con cerchi concentrici più tenui.

Continua la lettura
57

Lasciare asciugare i nodini. Poi, con una spugna pulita, bagnare bene la superficie e passare subito alla fase successiva. Preparare una sfumatura con la terra d'ombra, la terra di Siena e l'ocra, tenendola molto diluita. Provare il colore e stenderlo con una pennellessa sulla superficie umida. Passare poi un'altra pennellessa asciutta. Tirare il colore con movimenti curvilinei, in special modo nelle vicinanze dei nodi, così da creare le tipiche striature della radica. Una volta fatta asciugare la pittura si può procedere a passare il film protettivo: con un pennello passare la vernice opaca, che protegge i colori e dona l'effetto opaco del legno. Per garantire una migliore tenuta sono necessarie due passate, lasciandola asciugare tra una e l'altra.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non avere fretta
  • Utilizzare un campioncino per imitare la radica
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come decorare con lo stencil finta pelle di serpente

Molto spesso per eseguire dei lavoretti preferiamo affidarci alle mani di professionisti per ottenere un lavoro perfetto, pagando però in alcuni casi cifre elevate. Tuttavia se questi lavori non risultano molto complicati, potremo provare a realizzarli...
Bricolage

Come decorare una coppa di legno con la tecnica della finta breccia

Il particolare procedimento della breccia, viene di norma impiegato dagli addetti ai lavori, per decorare scaloni, ingressi, portoni ed impreziosire colonne. Con i suggerimenti riportati nei prossimi passi, si potrà apprendere una finta tecnica, che...
Bricolage

Come fare una fetta di torta finta

Le decorazioni più carine sono quelle che si fanno quando si deve abbellire una torta. Una volta definite fanno apparire la torta particolarmente appetitosa. Questo vale anche per una fetta di torta finta! Ovviamente questa non va mangiata, ma utilizzata...
Bricolage

Come Creare Della Finta Neve Usando Il Sapone

La neve artificiale si presta a realizzare diversi progetti artigianali, sia a casa che a scuola. Può essere utilizzata per la decorazione di interni e di vetrine natalizie; serve a rendere realistici i video natalizi, se siete molto creativi! A questo...
Bricolage

Come creare una torta finta per tuo figlio

Vuoi fare divertire tuo figlio, facendogli fare degli scherzetti a parenti ed amici, con una finta torta? È un'ottima idea per un simpatico scherzo e per trascorrere allegramente una festa, assistendo allo sconcerto di chi andrà a tagliare una bella...
Bricolage

Come creare una finta mano mostruosa per fare giocare tuo figlio

In questa bella guida, vogliamo aiutare tutti i genitori, ad imparare come poter creare una finta mano mostruosa, per fare giocare e far divertire, in maniera molto semplice e veloce, il proprio figlio, magari durante il periodo di Halloween, o anche...
Bricolage

Come fare la neve finta in casa

Con l'ingresso del mese di dicembre, arriva anche il momento di pensare alle feste. Il Natale è senza dubbio la ricorrenza che più aspettiamo durante l'anno. È il tempo dei regali, della riconciliazione e di una magia speciale e calorosa. Per rendere...
Bricolage

Come fare la finta neve nel presepe

Quando dobbiamo realizzare il presepe, è importante preoccuparci soprattutto delle finiture; infatti, queste sono immancabili e di particolare effetto come la neve, che è possibile creare sfruttando tantissimi prodotti di uso comune. In riferimento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.