Come decorare un vecchio paravento

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Se possedete un vecchio paravento in legno, non buttatelo via perché potrebbe diventare un oggetto decorativo decisamente importante. Un paravento può rendere elegante qualsiasi ambiente: può decorare una stanza spoglia oppure dividerne gli ambienti; può nascondere un angolo della camera da non mostrare ad eventuali ospiti oppure fare da separé tra due camere senza porta. Un bel paravento può dare poi un tocco vintage alla casa e diventare persino un oggetto d'epoca, basterà saperlo decorare nel modo giusto ed in breve tempo il vostro vecchio paravento potrà trasformarsi in un capolavoro. Se avete un po' di manualità, leggete con attenzione i passi di questa guida, scegliete i colori più adatti alla vostra casa e, naturalmente, lo stile giusto: vedrete come sarà facile decorare un vecchio paravento.

28

Occorrente

  • un vecchio paravento
  • mestica per legno
  • pittura bianca
  • idropittura opaca del colore preferito
  • pennelli
  • ritagli di stampi
  • forbici, matita, righello
  • colla vinilica, carta dorata
  • taglierino, fissativo per carta
  • vernice, spugna, colla trasparente, nastro di tessuto
38

Come prima cosa, per far in modo che il lavoro riesca bene, non dovrete far altro che eliminare il tessuto originale del paravento perché potrebbe essere macchiato o lesionato: togliete uno ad uno, cercando di non farvi male, tutti i chiodini presenti, aiutandovi magari con una pinza. Dopo aver fatto ciò, spennellate il paravento su entrambi i lati con la mestica bianca e lasciatelo asciugare.

48

Una volta che sarà asciutto, passate una mano del colore che preferite: scegliete il colore idoneo per il mobilio e per la stanza in cui posizionerete il vostro vecchio paravento decorato. Successivamente, ritagliate le immagini da apporre al paravento servendovi di fogli da dècoupage. Se non avete a disposizioni immagini da ritagliare potrete fotocopiarle da un libro illustrato oppure potete scaricarli da internet. Poi prendete matita e righello e segnate il punto dove dovrete apporre le figure ritagliate.

Continua la lettura
58

Procedete ad incollare le figure con colla vinilica mischiandola ad un po' d'acqua; in seguito con la carta dorata ritagliate la cornice da incollare ai bordi del paravento. Una volta costruita la cornice potrete applicare la vernice trasparente ma incollate la carta con il fissativo in modo da proteggere le immagini. Utilizzate un pennello per spennellare la vernice sull'intera superficie del paravento.

68

Come ultima fase del lavoro, prendete una spugna e picchiettate la superficie del paravento in modo da dare un aspetto macchiato. L'effetto vintage è garantito! Sarà un paravento in perfetto stile shabby chic. Infine non vi resta altro che misurare i lati del paravento per tagliare il nastro da apporre ai suoi bordi. Fatto questo, incollatelo con la colla trasparente, in modo da coprire gli eventuali residui rimasti. Ecco fatto! Il vostro paravento decorato può fare ora bella mostra nella vostra camera.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come decorare una vecchio mobile in formica

Rendere un mobile vecchio e magari rovinato nuovo è possibile. Esistono infatti svariate tecniche di fai da te per farlo Non vi serve essere dei falegnami per rinnovare un mobile e dare un nuovo aspetto ad una stanza della vostra casa. In questa guida,...
Casa

Come Trasformare Dei Vecchi Scuri Di Finestre In Un Originale Paravento

Riciclare non vuole dire solo dividere la spazzatura in appositi contenitori, ma vuol dire anche riutilizzare gli oggetti dandogli una nuova vita tramite un nuovo e totalmente differente uso, con il duplice vantaggio di non creare spazzatura e rendere...
Casa

Come costruire un paravento in legno

La nostra casa ci rispecchia in tutto e personalizzarla è parte integrante del viverla. Si possono a vere a disposizione molte fonti differenti per i nostri arredi: grandi magazzini, mobilifici, artigiani, mercatini dell'usato, antiquari e infine il...
Casa

5 modi creativi per riutilizzare un vecchio accappatoio

Il riciclo è un'attività che consente il riutilizzo di molti oggetti e accessori. Inoltre, è un'ottima soluzione per risparmiare denaro e per creare cose utili per la casa. Se avete ad esempio un accappatoio vecchio, potete realizzare dei set da bagno,...
Casa

Come ristrutturare un vecchio camino

La domanda che andremo a porci nella seguente guida sarà questa: perché buttare il vecchio camino? In realtà, non ci sarebbe la necessità di farlo, in quanto potremmo andare a optare per una restaurazione dello stesso. In questa guida, andremo a spiegarvi...
Casa

Come recuperare un vecchio mobile

Anche tu hai un mobile vecchio, un po' malandato e che è proprio brutto da vedere? Non accantonarlo in soffitta e tanto meno non gettarlo via. Devi sapere che è possibile recuperare un vecchio mobile con pochi e semplici passi. Seguendo questa guida...
Casa

Come riutilizzare un vecchio mobile

Se avete un mobile vecchio, o uno malandato, ma vi dispiace buttarlo o darlo via, potreste provare a recuperarlo. Riutilizzare un vecchio mobile non è un'operazione che comporta molte spese, o richiede tanta abilità, l'unica cosa di cui avrete bisogno...
Casa

Come riutilizzare un vecchio asse da stiro

Il riciclo è spettacolare e sorprendente: nuove forme e usi prendono vita da oggetti spesso inutilizzati, obsoleti o con qualche piccolo difettuccio. È il caso di un vecchio asse da stiro. Ma come riutilizzare questo strumento prettamente casalingo?...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.