Come decorare una ciotola con la carta velina

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

L'uso della cartapesta è un semplice ma grazioso modo di decorare alcuni oggetti della casa, in modo da renderli più colorati o semplicemente più intonati con il colore dell'arredamento. Sebbene in passato l'uso della cartapesta fosse relegato all'asilo ed ai lavoretti dei bambini, ultimamente questa antica lavorazione è stata rivalutata, fino ad essere considerata arte minore. Da questo è derivata la ricerca di nuovi modi di realizzazione e nuove modalità espressive, dando vita a diverse varianti
A tal proposito, in questa guida verrà spiegata una variante della cartapesta tradizionale che offre l'occasione di sbizzarrirsi nella scelta dei colori, quindi si potranno creare diversi oggetti. Di seguito le istruzioni di come create una ciotola con la carta velina.

26

Occorrente

  • carta velina in vari colori
  • ciotola di plastica
  • colla a base d'acqua
  • pennello tondo a setole lunghe
  • forbici
  • perline di plastica colorate e colla tipo forte
  • pellicola trasparente per alimenti
  • vernice trasparente opaca
36

La prima cosa da fare per iniziare la lavorazione della ciotola in cartapesta, è strappare i figli di carta velina nel senso della venatura, in modo da ottenere delle strisce di circa dieci per tre centimetri. A questo punto, procurarsi una ciotola di plastica e ricoprirla di pellicola trasparente. Questa è un'operazione molto importante: la pellicola deve aderire alla perfezione, senza la presenza di pieghe.

46

A questo punto, versare in una ciotolina un po' di colla vinilica unita con dell'acqua: le dosi dipendono dalla quantità che si necessita, in ogni caso il composto non deve essere troppo liquido, ma deve potersi stendere con facilità. Utilizzando un pennello, stendere la miscela sulla pellicola ed applicare la prima striscia di carta velina, passandogli sopra una pennellata di colla. Quindi, ricoprire la ciotola con almeno tre strati di carta, inframezzati da uno strato di colla. Al termine lasciar asciugare per almeno dodici ore.

Continua la lettura
56

Dopo aver verificato che sia la carta, sia la colla siano ben asciutte, eliminare la pellicola e, con l'aiuto delle forbici, rifilare delicatamente il bordo di cartapesta, facendo attenzione a renderlo uniforme o regolare, altrimenti si otterrà una ciotola sbilenca.
Con un pennello, stendere uno strato di colla diluita sul bordo della ciotola e quindi procedere a ricoprire anch'esso di striscioline di carta velina, in modo da rifinire il bordo. A questo punto, passa sull'interno e l'esterno della ciotola una mano di vernice trasparente, quindi lascia asciugare e poi, con la colla forte, fissare alla base le perline per formare i piedini.
Per un effetto diverso si può usare un unico colore di carta velina, attaccandola in modo sovrapposto (come a creare dei grumi); la ciotola poi può essere circondata da un filo di paglia annodato a fiocco e fissato con un po' di colla.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fai in modo che la pellicola si stesa in modo perfetto, senza grinze.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come creare pon pon di carta velina

La creatività è una fonte inesauribile di idee originali e deliziose per rendere la nostra casa ancora più bella e armoniosa. Per una ricorrenza romantica, per creare un festoso clima natalizio o semplicemente per colorare un angolo un po' spento della...
Bricolage

Come costruire un aquilone di carta velina

L'aquilone è un gioco molto amato soprattutto da bambini. Farlo volare su per il cielo, per loro, è un fenomeno che va oltre la magia. In alcuni casi l'operazione diventa più complicata del previsto, perché non è sempre facile fare in modo che il...
Bricolage

Come realizzare una ciotola di legno

Quando si parla dei prodotti della lavorazione del legno s'intendono di solito dei manufatti di pregio o mobili in genere, ma pure una ciotola potrebbe essere un complemento interessante, soprattutto se lavorato a mano. Fin dai tempi più antichi l'uomo...
Bricolage

Come creare e decorare dei sacchetti di carta

Fare regali alle persone a cui teniamo è sicuramente piacevole e gratificante quasi quanto riceverli, donare qualcosa infatti rappresenta un modo per dimostrare a qualcuno un’attenzione, un sentimento d’affetto o semplicemente di stima e ammirazione.Quando...
Bricolage

Come decorare una cassettiera con la carta da parati

Sovente, soprattutto negli ultimi anni ed anche per effetto della crisi economica, sempre più persone stanno tornando ad una vera e propria passione per l'arte del fai da te. Moltissimi sono infatti coloro che utilizzano la propria fantasia ed inventiva...
Bricolage

Come realizzare una ciotola di terracotta

La terracotta è un particolare tipo di ceramica che successivamente alla cottura, presenta dei colori rossicci (tipo mattone), dovuto alla presenza di ossidi di ferro, che contribuisce alla vetrificazione del prodotto e alla sua resistenza all'invecchiamento....
Bricolage

Come Decorare piatti e bicchieri di carta per un compleanno

Una festa di compleanno può essere resa speciale con un po' d'inventiva e fantasia, creando decorazioni personalizzate su misura del festeggiato. Potremo quindi provare a realizzare degli oggetti spendendo veramente molto poco. In questa guida, vedremo...
Bricolage

Come decorare le uova con la carta crespa colorata

Se si decide di decorare le uova con la carta crespa colorata il procedimento non è affatto difficile; occorrono pochi materiali e tanta fantasia. Esse possono essere appoggiate tra i fiori di primula oppure si possono appendere alla finestra ad altezze...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.