Come decorare una corona di midollino con muschio e decori dorati

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il midollino, meglio noto come midollo di giunco, viene utilizzato molto spesso per la realizzazione di ceste o la costruzione di sedie o oggetti per l'arredamento. Il midollino presenta una grandissima resistenza e flessibilità, ciò consente di poter intrecciarlo facilmente per ottenere svariati manufatti davvero carini. In questa guida cercheremo di illustrare come decorare una corona di midollino con muschi e decori dorati. Questa corona potrà abbellire un tavolo o semplicemente il portone della vostra casa nel periodo natalizio, creando in essa un'atmosfera natalizia e gioiosa.

26

Occorrente

  • Corona di midollino, nastro rosso, muschio, filo di ferro, filato sottile, colla a caldo, pigne, bacche e rametti, vernice dorata, pinza e scatolone
36

Procurati una corona di midollino della grandezza che preferisci. Ovviamente il muschio dev'essere direttamente proporzionale alla misura della corona perché bisogna ricoprirla tutta per intero. Vediamo come fare. Prendi del filo di ferro filato sottile, fai passare un'estremità del filo attraverso uno dei rami di midollino, dalla parte posteriore della corona. Afferra nuovamente il capo del filo, ripassalo e poi schiaccialo per bene in modo che non si sfili. Adesso inizia ad applicare tutt'intorno alla corona il muschio, come se volessi incartarla. Man mano che procedi nel lavoro, avvolgi il fil di ferro a spirale intorno alla circonferenza così da fissare saldamente il muschio alla struttura in legno.

46

Procedi così per tutta la circonferenza e quando sei giunta alla fine, taglia il fil di ferro di tre centimetri più lungo e avvolgi per un paio di volte il capo intorno al filo stesso, sul retro, e schiaccia bene. Fissato per bene il muschio, prendi un bel nastro rosso largo, lascia pendere circa quaranta centimetri e, tenendolo fermo con una mano, avvolgi il resto intorno alla corona cercando di andare a coprire il fil di ferro, nascondendolo accuratamente.

Continua la lettura
56

Completato il giro, lega insieme i due capi e fai un bel fiocco (taglia i capi del nastro in diagonale). Ora prendi alcune pigne, rametti di abete e bacche, inserisci il tutto in una scatolone e spruzzali con la vernice dorata per pitturarli della tonalità che preferite (in questo caso un colore dorato è perfetto). Quando saranno asciutti, puoi mettere sui bordi alcune gocce di colla vinilica e spargere subito della polverina dorata così da rendere i decori più brillanti. Terminato il lavoro, applica dietro un'asola col fil di ferro, se vuoi appendere la corona ad una porta o semplicemente alla maniglia di qualche armadio. In caso contrario, la puoi sistemare su di un vassoio o un piatto decorato e collocare al centro delle candele rosse che doneranno alla corona di midollino quel tocco in più.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fai attenzione a non farti male col fil di ferro e in caso utilizza una pinza per schiacciarlo.
  • Puoi decidere di attorcigliare intorno alla corono di midollino una piccola serie di luci per poterla esalatare anche di sera.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come togliere il muschio da un tetto

La presenza di muschio, sul tetto di casa, oltre ad essere antiestetica, può arrivare a danneggiare sia le tegole che le lastre di ardesia fino a consentire il passaggio dell'acqua con conseguenti danni, anche ingenti. Questa semplice guida vi mostrerà,...
Casa

Come fare decori per la finetra di Natale

Il periodo delle feste natalizie è caratterizzato da addobbi e luci che troviamo in ogni angolo della strada, nelle vetrine dei negozi e dalle finestre e balconi delle case. È un momento che riporta tutti a ricordi d'infanzia dove ci si metteva a decorare...
Casa

Come realizzare decori speziati per l'albero di Natale

Il Natale, si sa, è la festa più importante dell'anno e in questo giorno ci si sbizzarrisce nell'addobbare la casa con i decori e a creare l'ambiente adatto alla tradizione. Grazie alla propria profumazione tipicamente calda e aromatica, la cannella...
Casa

Idee per decori natalizi

Il divertimento è sicuramente una delle componenti essenziali della gioia che si prova durante le festività natalizie e se volete che la vostra casa rispecchi questo stato d'animo, dovrà risultare festosa e ben decorata e allo stesso tempo accogliente...
Casa

Come decorare un tagliere con il pirografo

Il pirografo è un piccolo strumento che serve a realizzare bellissimi decori. L'arte della pirografia è molto antica. Imparare le basi non è difficile, ma servono pazienza ed estrema precisione. In questa guida vedremo come decorare un tagliere con...
Casa

Come decorare un vecchio caminetto

Un vecchio caminetto è davvero l'ideale per ricreare, in una vecchia casa in montagna o un appartamento in città un po' vecchio stile e da rimettere a nuovo, una splendida e calorosa atmosfera domestica. Decorare un vecchio caminetto con alcune bellissime...
Casa

Come decorare una vecchio mobile in formica

Rendere un mobile vecchio e magari rovinato nuovo è possibile. Esistono infatti svariate tecniche di fai da te per farlo Non vi serve essere dei falegnami per rinnovare un mobile e dare un nuovo aspetto ad una stanza della vostra casa. In questa guida,...
Casa

Come decorare il bordo di un cestino con la fettuccia

Grazie alla fettuccia si possono creare bellissime decorazioni. In commercio ne esistono di tante tipologie. Da quella classica a quella intrecciata, la fettuccia non manca mai nella borda del fai da te di ogni appassionata. In questo tutorial vedremo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.