Come decorare una lampada con il velluto

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se abbiamo una lampada magari di un tipico stile vintage, ed intendiamo modificarne l'aspetto in modo da poterla inserire in un contesto d'arredo classico, possiamo optare per una tipologia di lavorazione che consiste nel decorare la parte esterna con il velluto. In riferimento a ciò, nei passi successivi ci sono le istruzioni su come massimizzare il risultato.

25

Occorrente

  • Velluto
  • Righello
  • Taglierino
  • Colla vinilica e acrilica
  • Nastro biadesivo
  • Cordoncino di velluto
35

Utilizzare righello e taglierino

Le lampade hanno in genere svariate forme, anche se quelle classiche o imitate con questo stile si presentano quadrate o tonde. Per decorare quest'oggetto in base ad una delle due sagome non è affatto difficile, purché si utilizzino un righello e un taglierino per praticare un taglio netto del velluto senza che rilasci antiestetiche sbavature.

45

Ritagliare il velluto a spicchi

Se dunque la lampada da decorare si presenta di forma tonda, il lavoro è piuttosto semplice; infatti, basta calcolare il diametro della sfera e poi riportarlo direttamente sulla stoffa prescelta, provvedendo poi al taglio con i due semplici attrezzi indicati nel passo precedente. Per fare in modo che il velluto vada a compattarsi al meglio sulla superficie, è necessario però provvedere a ritagliare tanti spicchi in modo da poterli affiancare gli uni agli altri, senza che si notino le giunture. Della colla vinilica in questo caso, si rivela adatta per raggiungere lo scopo. Se tuttavia non intendiamo deturpare la lampada, in alternativa possiamo anche optare per del nastro biadesivo che una volta asportato non rilascia filamenti e macchie. Per ottimizzare il risultato, alla fine del lavoro in corrispondenza della base e sulla parte alta, si può applicare un cordoncino sempre di velluto come finitura.

Continua la lettura
55

Incollare dei cordoncini sugli spigoli

Se la lampada si presenta di forma quadrata volendola rivestire con del velluto, il lavoro potrebbe sembrare piuttosto facile ma in realtà non è così, in quanto per un fattore estetico è importante procedere in un determinato modo. La stoffa infatti se avvolta in un unico pezzo intorno alla lampada quadrata potrebbe occultare eccessivamente i quattro spigoli vivi, per cui l'ideale è apporre il velluto singolarmente su ognuna delle quattro facce, per poi far combaciare i relativi spigoli semplicemente incollando dei cordoncini che fungono da angolari. A lavoro ultimato, basta aggiungerne altri quattro in orizzontale e precisamente sulla parte alta, regalandoci una lampada decorata con il velluto e molto fine dal punto di vista estetico. Anche in questo caso, si possono utilizzare collanti a base vinilica o acrilica oppure il suddetto nastro biadesivo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come decorare una lampada con ago e filo

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori e lettrici, a capire come poter decorare, nel modo migliore possibile, una lampada con l'utilizzo di ago e filo. Cercheremo di realizzare il tutto mediante il metodo del fai da te e del bricolage,...
Casa

Come pulire un abito vintage in velluto

Essendo il velluto un materiale piuttosto pregiato ed estremamente delicato, è necessaria una maggiore attenzione per non usurarlo nel tempo e per mantenere longeva la qualità della stoffa. Il velluto viene usato in ogni campo, specialmente nel settore...
Casa

Come pulire le macchie su una giacca di velluto

Il velluto è un tessuto molto delicato e dev'essere curato nel modo adeguato, in particolare bisogna stare attenti se si sporca. Prima di lavarlo devi controllare bene l'etichetta per sapere se è lavabile. Il velluto non lavabile, infatti, dev'essere...
Casa

Come pulire tessuti delicati e velluto

Se abbiamo bisogno di dare una bella ripulita ad alcuni capi d'abbigliamento oppure a coperte, lenzuola e quant'altro, ma non abbiamo voglia di portare tutto in lavanderia o farli lavare da chi ne è più esperto, dobbiamo prima conoscere quali lavaggi...
Casa

Come realizzare una lampada con la carta ricamata

La carta ricamata è un materiale molto pregiato risalente alla fine del 1700, quando il punto perno fu utilizzato per adornare la carta per migliorarne le immagini dipinte. Il punto veniva eseguito da entrambi i lati per dare una consistenza diversa...
Casa

Come si costruisce una lampada ad olio

L'uomo ha utilizzato la lampada fin dalla preistoria: si trattava di semplici coppe di pietra o di conchiglie entro le quali veniva messo il combustibile utilizzato quale sorgente di luce. Uno dei metodi più efficaci e più antichi di illuminazione è...
Casa

Come Sostituire L'Alimentatore E Lo Zoccolo In Una Lampada Fluorescente

La lampada fluorescente rappresenta una particolare ed estremamente utile lampada a scarica, la quale si basa generalmente sull'emanazione luminosa per emissione di fotoni di luce i quali possono essere visibili o invisibili, da parte di un gas ionizzato....
Casa

Come creare una lampada fai da te

Uno degli oggetti d'arredamento più usati per rendere la casa più bella ed accogliente sono le lampade. Ne esistono di diverse forme e aspetti per tutte le esigenze, esse rappresentano in alcuni casi dei veri e propri oggetti di design in grado di dare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.