Come decorare una lampada con la carta da parati

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Pensando alla carta da parati vengono subito in mente immagini di case decorate in modo piacevole, come quelle che solitamente si trovano sui cataloghi. Inizialmente, veniva utilizzata per decorare le pareti ma, col passare del tempo, è stata adoperata anche per abbellire mobili ed accessori. Dagli anni '50 fino agli anni '7, la carta da parati era persino diventata una moda e, i grandi signori, la avevano su ogni parete di casa. Viene utilizzata ancora oggi, ma è stata molto rinnovata ed attualizzata. Di ultima tendenza, le high tech che emettono luce: decorano ed illuminano allo stesso tempo. In questa guida, tratteremo un impiego differente della carta da parati, ossia la decorazione di una lampada.

27

Occorrente

  • Paralume bianco
  • Carta da parati
  • Base per lampada
  • Colla
  • Pennello
  • Spatola
37

Procurarsi l'occorrente necessario

Come abbiamo già accennato, anche i mobili possono essere decorati con la carta da parati. Se abbiamo mobili rovinati e non vogliamo assolutamente buttarli, potremo ricoprirli completamente o parzialmente. Non dimentichiamo che sarà possibile rivestire anche gli accessori, abbellendoli e creandone di nuovi. Tra i più belli da decorare, un posto di rilievo lo ha, senza dubbio, la lampada. Per procedere con questa operazione, dovremo avere a disposizione un paralume bianco, una base per lampada, della carta da parati, della colla vinilica, un pennello ed una spatola.

47

Prendere le misure della lampada

Per quanto riguarda la carta, dovremo sceglierne una originale e che si accosti perfettamente con l'arredamento della nostra casa e, in particolare, della stanza in cui la riporremo. Una volta che avremo tutto l'occorrente a portata di mano, potremo iniziare con il lavoro vero e proprio. Innanzitutto, dovremo prendere per bene le misure della lampada: in questo caso, saranno necessarie le due circonferenze del cappello e l'altezza. Inoltre, dovremo stare molto attenti e precisi nel compiere questa operazione poiché, una volta applicata la carta da parati, non avremo più la possibilità di eliminare le parti in eccesso e saremo costretti a buttare via tutto.

Continua la lettura
57

Attaccare la carta da parati

A questo punto, dovremo prendere la colla e spennellare tutta la superficie del paralume su cui dovremo attaccare la carta da parati. Dovremo farla aderire poco per volta, facendo attenzione alle bolle d'aria. Per ottenere un risultato perfetto, potremo aiutarci passandoci sopra con una spatola piatta. In seguito, dovremo lasciare asciugare bene ed adagiare il cappello sulla base. La nostra lampada è pronta ed avremo creato un elemento d'arredo originale che renderà particolare l'ambiente e stupirà sicuramente i nostri ospiti.  

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come decorare una cornice con la carta da parati

Se siete amanti del fai da te potreste divertirvi e decorare una cornice con la carta da parati, riciclando quella che vi è avanzata. Si tratta di un lavoro non difficile, che se ben eseguito alla fine vi regala enorme soddisfazione. In riferimento a...
Bricolage

Come decorare una cassettiera con la carta da parati

Sovente, soprattutto negli ultimi anni ed anche per effetto della crisi economica, sempre più persone stanno tornando ad una vera e propria passione per l'arte del fai da te. Moltissimi sono infatti coloro che utilizzano la propria fantasia ed inventiva...
Bricolage

Come decorare una libreria con la carta da parati

Ciascuno di noi conosce perfettamente l'importanza che può rivestire, nell'arredamento di una casa, la libreria. A tal proposito, proprio perché questo mobile rappresenta un complemento di arredo davvero significativo, occorrerà sempre tenerlo in ordine...
Bricolage

Come decorare una scrivania con la carta da parati

La scrivania è uno di quei mobili che tutti, chi più chi meno, hanno nella propria camera, ed è particolarmente importante ed utile. Ma a volte è bene rinnovarla perché potrebbe essere rovinata ma ancora utilizzabile. Per questo a volte il fai da...
Bricolage

Come decorare una mensola con la carta da parati

Avete in casa una vecchia mensola inutilizzata che state meditando di gettare via, oppure vi siete semplicemente stancati del suo aspetto e desiderate rinnovarla in modo da farla sembrare un mobile appena uscito da un negozio? Se la vostra risposta è...
Bricolage

5 modi creativi per usare i vecchi rotoli di carta da parati

Qualora vi avanzino alcuni rotoli di carta da parati, vi suggerisco di non gettarli nella spazzatura, perché potrebbero tornarvi veramente utili per ulteriori progetti abbastanza interessanti: l'unica cosa davvero fondamentale è che la carta da parati...
Bricolage

Come riciclare la carta da parati avanzata

Negli ultimi anni è tornato in auge l'utilizzo della vecchia carta da parati, rimodernata con fantasie e decori moderni. Spesso capita, dunque, che rimangano in giro per casa gli avanzi di carta da parati, e ci assale il dubbio: buttarla via o recuperarla,...
Bricolage

Come realizzare un decoupage sulla carta da parati

Il decoupage è un'arte decorativa, che si può realizzare su ogni tipo di superficie e materiale. Molte persone la sfruttano nelle loro abitazioni per decorare ogni tipo di pareti, siano esse in muratura, ricoperte di legno o rivestire con carta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.