Come decorare una lampada in stile barocco

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Nella guida che segue vi sarà spiegato come poter decorare una lampada in stile barocco. Si tratta di una decorazione estremamente originale per la vostra casa. Potrete metterla in pratica rinnovando un vecchio capo di arredamento e rendendolo utile ed elegante al tempo stesso. Attraverso una serie di rapidi passaggi, la lampada tornerà ad assumere uno stile barocco perfetto. Questo oggetto conferirà senza ombra di dubbio uno stile maggiormente raffinato a tutto l'arredamento della vostra abitazione. Quest'ultima assumerà un'atmosfera d'altri tempi. Vediamo quindi insieme tutto il procedimento nei minimi dettagli, che vi servirà per effettuare un'operazione di questo tipo in pochissimo tempo.

26

Occorrente

  • lampada, cartoncino, stoffa
36

Come prima cosa procuratevi tutto il materiale necessario per la creazione della nuova parte superiore della vostra lampada. Vi sarà sufficiente l'utilizzo di un semplice cartoncino semi-rigido, sul quale dovrete realizzare lo stampo per il vostro paralume. Cercate di essere precisi al massimo, altrimenti la decorazione della lampada stessa non sarà perfetta. Quando concluderete tale operazione, la lampada non dovrà avere alcun difetto visibile ad occhio nudo. Una volta che avrete realizzato la nuova base, rivestitela come desiderate con un tessuto abbastanza forte. Inoltre utilizzate la fantasia e decorate la lampada in stile barocco.

46

A questo punto utilizzate una colla adesiva ed una serie di spilli. Congiungete la stoffa scelta da voi al cartoncino adoperato in precedenza. Dovrete essere estremamente precisi, con lo scopo di fare aderire in maniera pressoché perfetta il tessuto al cartoncino del vostro paralume. Proseguite nei vostri lavori per decorare una lampada in stile barocco. Oltre alla colla, vi servirà utilizzare anche alcuni spilli inseriti tra la stoffa e il cartoncino. Si tratta di una misura indispensabile per rendete il fissaggio più opportuno ed idoneo.

Continua la lettura
56

Se lo volete potreste realizzare un particolare merletto che renda maggiormente vivace lo stesso lume. A questo punto dovrete effettuare la decorazione e il rinnovamento del fusto della stessa lampada. Potrete scegliere di ridipingerlo o di lucidarlo, con il fine di conferirgli un aspetto nuovo e particolare. Se avete scelto per la parte superiore un colore rosso porpora, è consigliabile utilizzare un colore ciliegio per il fusto. Se lo desiderate, potreste rivestire il fusto stesso con della stoffa semplice, preferibilmente la stessa del paralume. Buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se lo desiderate, potreste rivestire il fusto stesso con della stoffa semplice, preferibilmente la stessa del paralume.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come decorare una lampada con ago e filo

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori e lettrici, a capire come poter decorare, nel modo migliore possibile, una lampada con l'utilizzo di ago e filo. Cercheremo di realizzare il tutto mediante il metodo del fai da te e del bricolage,...
Casa

Come decorare una cassapanca in stile shabby chic

Il look shabby chic è una forma popolare di arredamento che combina colori tenui accostati a mobili antichi, situato in un contesto di colori pastello. Il look è ispirato allo stile dei mobili che erano molto popolari tra l'inizio e la metà degli anni...
Casa

Come decorare le pareti di una cameretta in stile marino

Rendere speciale la cameretta dei propri bambini non è un'impresa semplice. Il tutto si accentua, poi, quando iniziano a crescere e ad avere la propria personalità ed i propri interessi. Già da piccoli, infatti, molti bimbi hanno delle preferenze particolarmente...
Casa

Come decorare una parete in stile naif

Di tanto in tanto, le abitazioni necessitano di manutenzione e qualche revisione. Le pareti vanno tinteggiate con cadenza periodica per eliminare muffe ed umidità. Inoltre, per donare un tocco di freschezza ed originalità all'ambiente. In genere, le...
Casa

Come decorare una cassettiera in stile country

Se nella soffitta della nonna abbiamo trovato una vecchia cassettiera un po' malridotta e scolorita, non buttiamola via perché, con qualche accorgimento, potrebbe diventare un mobile molto decorativo per la stanzetta dei ragazzi o per il soggiorno. Non...
Casa

Come decorare una sedia da cucina in stile country

Lo stile country, ultimamente, sta tornando molto di moda, complice anche la voglia di ritornare ai tempi in cui la fretta e lo stress incidevano meno sulla quotidianità. Ricorda, infatti, il mobilio che avevano in casa le nostre nonne. Povero e con...
Casa

Come nascondere il cavo di una lampada a sospensione

Le lampade a sospensione, sono disponibili in una varietà di colori e motivi decorativi, dalle lanterne di carta in stile vintage ai moderni vasetti in cemento. L'installazione di una lampada a sospensione solitamente richiede le competenze di un elettricista...
Casa

Come costruire una lampada vintage con una bottiglia

Di solito quando si ha in casa una bottiglia vecchia si tende sempre a buttarla. Ma avete mai pensato di riutilizzarla creando un oggetto particolare? I modi per riciclare una bottiglia sono molteplici e alla fine risultano anche utilissimi. Tra i più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.