Come decorare una parete con l'effetto rigato

Tramite: O2O 10/04/2018
Difficoltà: facile
19

Introduzione

Ricorrendo a tecniche non troppo sofisticate si possono realizzare decorazioni su una parete con intonaci rigati di più colori. Gli effetti scenici sono piuttosto spettacolari poiché il prodotto che si ottiene è molto somigliante alla carta da parati in tessuto. Viene infatti da accarezzare il muro per scoprire che non si tratta di stoffa ma di idropittura, con effetti rigati che richiamano alla trama e ordito di un tessuto teso. Inoltre, l'effetto rigato, è utile a coprire difetti ed imperfezioni nell'intonaco. Chiamare un professionista non è sempre la soluzione preferibile, a volte le nostre tasche e la voglia di mettersi in gioco "alzano la voce". Proviamoci, dunque: scoprirete come sia semplice e divertente decorare una parete con l'effetto rigato.

29

Occorrente

  • Pennello
  • Rullo
  • Pittura (di essenze e colori a seconda dell'esigenze)
  • Spazzola a setole rigide
  • Carta vetro
  • Nastro carta
  • Teli di plastica
39

Reperite i teli per la copertura

Per prepararsi nel modo più corretto alla realizzazione dell'effetto rigato, occorrerà innanzitutto reperire tutto l'occorrente necessario. A tal proposito, vi raccomandiamo di acquistare solo prodotti di buona qualità e originali, in quanto la corretta realizzazione di questo effetto potrebbe risultare incompleta se si utilizzano prodotti di seconda scelta. Tutto ciò di cui avrete bisogno sarà dunque un pennello, un rullo e di una spazzola a setole piuttosto rigide. Fin qui, tutti occorrenti classici per chi desidera effettuare lavori su muratura. Il vostro kit dovrà poi essere completato da una carta vetrata, da un nastro e soprattutto da alcuni ampi teli per coprire l'arredamento che dovesse essere posto in prossimità della parete da lavorare. Vediamo ora come predisporre il tutto ed iniziare così il lavoro.

49

Coprite il battiscopa con il nastro adesivo

Per la corretta realizzazione dell'effetto rigato occorrerà dunque osservare i seguenti step: preparare la parete coprendo il battiscopa con il nastro adesivo in carta, in modo che risulti protetto da gocce di vernice, rimuovere eventuali chiodini e ripulire eventualmente con ammoniaca la superficie contaminata da umidità o muffa. È consigliabile, per non rovinare il pavimento, applicare un telo di plastica leggera su di esso per proteggerlo da schizzi di vernice e danni accidentali provocati dagli utensili.

Continua la lettura
59

Stendete la prima mano di pittura

Stendere con il pennello una mano di pittura chiara che faccia da base, non è importante la qualità di questa prima stesura! La successiva mano andrà a coprire qualsiasi difetto sull'intonaco e nella base. Potrebbe essere ottenuta diluendo la vernice prescelta oppure aggiungendo il bianco per alleggerire il tono; poi far asciugare la parete. In caso di colori molto scuri è sconsigliato l'utilizzo di basi estremamente chiare, perché queste potrebbero rovinare l'aspetto finale del lavoro, schiarendo eccessivamente la seconda mano.

69

Stendete una seconda mano di pittura

Proseguire con una seconda mano di pittura stesa con un pennello oppure con un rullo. Il colore sarà quello definitivo che potrebbe essere di tono più deciso. Quindi, utilizzando una spazzola con setole dure asciutta e pulita, passare la parete con movimenti continui verticali dall'alto verso il basso, possibilmente senza staccare la spazzola dalla superficie, in modo da non rompere la continuità della rigatura.

79

Muovete la spazzola con movimenti leggeri

La gestione della spazzola è fondamentale: devono essere compiuti movimenti leggeri ed in modo sicuro, con singoli passaggi su tutto il tratto verticale per poi ripetere la procedura in direzione perpendicolare. È possibile procedere con diverse inclinazioni e curvature del movimento della spazzola: questo permette di creare un effetto "seamless" e senza stacchi tra una passata e l'altra, creando un piacevole effetto "naturale" al lavoro. Infine, lasciate asciugare il tutto per alcune ore. Potrete così godervi la vostra parete con l'effetto rigato: una nuova luce sembrerà arricchire la vostra casa, per un successo estetico davvero ben riuscito e molto suggestivo.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non vi è mai capitato di vedere una parete realizzata in questo modo, è consigliabile fare delle prove su dei grandi fogli di carta bianca, che potrete poi affiggere al muro, per valutare l’aspetto su una superficie più ampia.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come decorare una parete con un pattern geometrico

Come vedremo nel corso di questo tutorial dedicato al fai da te, decorare una parete richiede in genere una certa dimestichezza manuale ed esperienza, soprattutto se se desidera riprodurre delle forme stravaganti o geometriche, capaci di arricchire e...
Casa

Idee per decorare una parete bianca

Se in casa avete una grandissima parete bianca da decorare avete due possibilità per personalizzarla: affidarvi a competenti ed esperti nel settore, imbianchini e pittori che grazie ad anni di esperienza sapranno regalarvi attraverso sapienti immagini...
Casa

Come dipingere una parete ad effetto cielo

Senza dubbio a molti piacerebbe avere un effetto cielo, sulle pareti della propria stanza. Svegliarsi. Aprire gli occhi e vedere tutto quel celeste cielo, certamente ci solleverà il morale. Tuttavia, non sarà necessaria chiamare un imbianchino professionista,...
Casa

Come decorare le pareti con effetto craquelure

Molto spesso per eseguire dei lavoretti in casa preferiamo affidarci alle mani di professionisti per ottenere un lavoro perfetto, pagando però in alcuni casi cifre elevate. Tuttavia se questi lavori non risultano molto complicati, potremo provare a realizzarli...
Casa

Come decorare una parete con sagome di compensato

Se avete voglia di cambiare qualche particolare della vostra casa, ma non avete intenzione di spendere soldi comprando accessori d'arredamento, una soluzione potrebbe essere quella di creare i propri corredi. Con questa guida sarete in grado di dare nuovo...
Casa

Come decorare una parete con la tecnica del tamponato

Se stiamo pensando di rinnovare il look della nostra abitazione cambiando il colore delle pareti delle varie camere, potremo sicuramente rivolgerci a pittori esperti per essere sicuri di ottenere un lavoro perfetto, ma spendendo cifre abbastanza elevate....
Casa

Come decorare la parete con gigli fiorentini

Il giglio è il simbolo di Firenze da quasi un millennio. Il gonfalone fiorentino si compone da uno scudo ovato d'argento, un iris aperto e bottonato di rosso. Ha accompagnato i fiorentini nelle Crociate e nei secoli venne modificato con lo scambio di...
Casa

Come decorare una parete con gli stencil

Lo stencil rappresenta un foglio di carta da cui viene ricavato un disegno che, una volta ricoperto di colore, può essere fedelmente riprodotto sulla parete. Questo prodotto è acquistabile presso dei comunissimi negozi di bricolage (dove sono noti come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.