Come Decorare Una Vecchia Specchiera Con La Tecnica Shabby

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il termine shabby chic, coniato nel 1980, letteralmente vuol dire "elegante trasandato". Lo stile diventa molto popolare in America, soprattutto negli anni '90. Conosciuto anche in Europa, viene influenzato dalle culture toscane, provenzali e greche. I mobili e gli arredi realizzati con la tecnica dello shabby, sono vecchi e sbiaditi. La colorazione è bianca o comunque chiara pastello. Presentano evidenti segni d'usura, ma non rientrano nella categoria dell'antiquariato, perché in realtà non sono oggetti d'epoca. Se vi ritrovate una vecchia specchiera, magari appoggiata in un angolo in soffitta, non buttatela via. Potrebbe diventare un perfetto complemento in stile shabby chic. Se avete la passione per la pittura ed il restauro, ecco una guida adatta a voi. Vediamo insieme come decorare una vecchia specchiera in stile country, trasformandola in un oggetto romantico ed in perfetta sintonia con l'arredamento di casa vostra o di amici.

26

Occorrente

  • Specchiera di recupero
  • Carta abrasiva fine
  • Lacca alcolica
  • Protezione per mobili dipinti
  • Carta da forno
  • Nastro di carta adesivo
  • Alcol
  • Panno carta
  • Emulsione cerosa
  • Cera per patinare
  • Colore tinta avorio
  • Pennelli di varia misura
  • Spatola
36

Prima di cominciare a decorare la vecchia specchiera è necessario rimuovere o proteggere lo specchio, da eventuali macchie e schizzi. Ricopritelo con della carta da forno, fermandola con il nastro adesivo. Carteggiate dunque la cornice con la carta vetrata fine. Passate un panno umido per eliminare eventuali residui di polvere. Applicate la lacca alcolica, servendovi di un pennello adeguato. Lasciate asciugare, per qualche minuto. Questo accorgimento serve ad isolare la superficie da un'eventuale cera stesa in precedenza.

46

Mescolate il colore con l'ausilio di una spatola. Passatene due mani fino a completa copertura, lasciando asciugare tra l'una e l'altra. Prendete un pezzetto di carta abrasiva e piegatelo. Carteggiate il colore delle parti in rilievo della cornice, usando solo lo spigolo della carta. L'abrasione va eseguita in modo deciso ma senza esagerare. Fate lo stesso anche con le parti piane della cornice, in modo che si veda il colore sottostante. Bisogna dare infatti un effetto usurato e rovinato, trasandato. Passate, poi, un panno umido per pulire i residui di polvere.

Continua la lettura
56

Terminato il lavoro di carteggiatura, proteggete la cornice stendendo due mani di protezione per mobili dipinti e lasciate asciugare tra l'una e l'altra. Con l'ausilio di un pennello applicate la cera per patinare. Togliete l'eventuale eccesso, passando il panno di carta e l'emulsione cerosa. Lavorate a piccole zone. Rimuovete quindi la carta da forno. Avete appena restaurato la vostra specchiera in perfetto stile shabby chic.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ove non è possibile rimuovere lo specchio, proteggetelo da schizzi e macchie con della carta da forno

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come decorare una vecchia sedia

Il recupero creativo permette di dare nuova vita ai mobili obsoleti. Con tecniche diverse, come la pittura o il decoupage, una vecchia sedia torna come appena uscita dal mobilificio. Il risparmio economico è considerevole, così come il rispetto dell'ambiente....
Bricolage

Come praticare la tecnica shabby a due colori

Lo Shabby Chic è uno stile decorativo usato principalmente per abbellire mobili, oggetti o suppellettili vari. Esso consiste nel lavorare le superfici in modo tale da simulare l'effetto vintage e restaurato. Le tecniche impiegate per decorare in stile...
Bricolage

Come decorare una cornice in stile shabby

Lo stile shabby è molto diffuso nel campo dell'arredamento. Decorazioni, mobili e oggettistica realizzati su questo stile, presentano delle caratteristiche particolari. Hanno colori tenui, che vanno dal bianco, al sabbia fino ad arrivare al tortora....
Bricolage

Come decorare una caffettiera in stile shabby-chic

Lo stile shabby-chic sta prendendo sempre più piede nel nostro mondo. La tendenza è quella di cercare di ricreare un arredamento semplice, quasi abbandonato a se stesso, ma che in realtà nasconde una grande cura e attenzione nei dettagli. Si riconosce...
Bricolage

Come rinnovare e decorare una vecchia valigia

Le valigie sono uno degli accessori indispensabili per realizzare i propri viaggi. Se sistemando la vostra soffitta avete trovato una vecchia valigia dal modello un po' vintage, non buttatela né archiviatela perché, con qualche piccolo accorgimento,...
Bricolage

Come decorare il vetro con la tecnica dello stencil

La tecnica dello stencil non è altro che un modo di decorare oggetti usando una maschera per creare forme con la vernice. È utile per realizzare insegne e decorare oggetti. Purtroppo è pure usato per imbrattare i muri della città. I writer, infatti,...
Bricolage

Come decorare il frigorifero con la tecnica del decoupage

Usando la tecnica del decoupage è possibile decorare ogni oggetto, i mobili e tutto quello che vi viene in mente. Questa tecnica consiste nello incollare delle immagini, o pezzi di riviste, giornalini, libri ecc, per creare effetti di decorazioni con...
Bricolage

Come decorare una vecchia panchina

Le panchine possono essere un ottimo elemento di arredo anche per il nostro giardino. Queste risultano essere molto comode ed eleganti, se restaurate nella maniera più giusta e consona. La panchina collocata all'esterno è soggetta inoltre a varie intemperie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.