Come decorare uno specchio

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Molte volte capita di ritrovarsi ad osservare le stanze di casa propria e capire che esse sono diventate ai nostri occhi anonime. Ecco che l'arte dell'arrangiarsi prende il sopravvento e arriva in nostro aiuto. Si inizia a decorare le piccole cose, fino a creare vere a proprie opere d'arte. La pittura su vetro a specchio, ad esempio, può essere realizzata con diverse tecniche per abbellire e decorare la superficie di moltissimi oggetti. Consiste essenzialmente nel tracciare linee e contorni con del metallo fuso per dipingere le vetrate. Al posto del metallo vero è possibile utilizzare del piombo finto in pasta; gli smalti possono essere sostituiti con dei colori a freddo per vetro mescolati a vernici adatte. Tra un'applicazione e un'altra occorrerà far trascorrere una notte intera per fare asciugare bene i colori. Se volete quindi sapere come decorare uno specchio, non vi resta che continuare a leggere la guida che segue.

26

Occorrente

  • disegno su carta
  • carta copiativa
  • matita
  • specchio
  • smalti a freddo di vari colori
  • finto piombo in pasta
  • vernice trasparente
  • diluente
  • fissativo
  • pennello a punta morbida
36

Come prima cosa realizzate un disegno fantasioso ma semplice su un foglio di carta, tratteggiando bene il perimetro con un carboncino. Poggiate sullo specchio la carta copiativa per trasferire lo schizzo. Sovrapponete la carta copiativa al foglio disegnato e con la matita ricalcate lentamente tutte le linee. Dopo aver ripassato l'intero tratteggio togliete la carta copiativa. Iniziando dalla parte superiore, date risalto alle linee del disegno applicando su di esse il piombo finto, facendolo scendere lentamente dal tubetto. Completate questa fase del lavoro stendendo il composto anche lungo la parte inferiore della rappresentazione grafica.

46

Eventuali tracce in eccesso possono essere rimosse con uno stecchino di legno o con un bastoncino di cotone. Al termine lasciate asciugare per una notte. Il giorno dopo preparate tutto l'occorrente per riempire le aree perimetrali. Mescolate gli smalti con la vernice, poi iniziate a dipingere partendo dall'alto. State attenti a non far fuoriuscire il prodotto dai confini segnati con il piombo. Quest'ultimo non deve assolutamente entrare in contatto con lo smalto, altrimenti si sfalderà, producendo un effetto sgradevole.

Continua la lettura
56

Utilizzate dell'alcol per eliminare sbavature o eccessi di vernice. Anche in questo caso lo specchio dovrà essere lasciato ad asciugare tutta la notte. Riprendete l'opera il mattino successivo, miscelate il fissativo con un po' di diluente e con l'aiuto di un pennello a punta morbida passatelo delicatamente su tutta la superficie colorata, evitando accuratamente di oltrepassare i contorni delimitati dal piombo. Attendete almeno otto ore prima di poterlo incorniciare e appendere, perché anche il fissativo deve seccare bene.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare uno specchio barocco con il cartone

Un appartamento dalle linee classiche e dai colori tenui si rivela un vero splendore se arredato e decorato, seguendo i gusti personali, con uno stile poco moderno e molto più vicino alle linee classiche e barocche dei secoli scorsi. Una serie di mobili...
Bricolage

Come comporre uno specchio con oggetti trovati in natura

Per decorare e rendere speciale, luminosa ed elegante la parete un po' spoglia di una stanza dell'appartamento, nulla risulta dare più luce e raffinatezza di un grande specchio dalla cornice particolare e decorativa. Gli specchi, soprattutto se di grandi...
Bricolage

Come costruire uno specchio mosaico

Lo specchio è un elemento quasi primordiale nella sua semplice onestà. Una lastra riflettente che ci permette di scrutare il nostro viso, in tutte le sue meravigliose imperfezioni. Lo specchio diventa quindi un elemento d'arredo irrinunciabile e quasi...
Bricolage

Come realizzare uno specchio infinito

Lo specchio infinito è un normalissimo specchio al quale viene applicata una serie di luci che serpeggia all'infinito. Anche se la maggior parte di questi specchi viene utilizzata per arredare case magiche o infestate, sono comunque perfetti anche per...
Bricolage

Come fissare uno specchio al muro

Lo specchio rappresenta un accessorio importante in un'abitazione. Se per il nostro arredamento abbiamo bisogno di uno specchio e decidiamo di montarlo personalmente, è importante fissarlo in modo adeguato alla parete soprattutto se si tratta di un pezzo...
Bricolage

Come costruire uno specchio da parete

Se si possiede uno specchio di dimensioni notevoli si può considerare la preparazione di una cornice così da metterlo a parete. Può divenire un elemento di design da posizionare in una camera, in bagno o addirittura nell'ingresso e quello che occorre...
Bricolage

Come costruire uno specchio finto per bambini

Ancora lavoretti manuali per far divertire i bambini. Di idee ce ne sono tantissime in giro: sui libri appositi, in rete. Se ad una prima occhiata alcuni lavoretti possono sembrare difficili, quando si va a realizzarli sono poi davvero semplici. Ho avuto...
Bricolage

Come sostituire uno specchio rotto

Sia che si tratti di uno stile classico, moderno, rustico, vintage, mediterraneo o giovanile, gli specchi hanno da sempre arricchito le nostre case, aumentando la profondità degli spazi e arredando con gusto. Lo pensavano gli antichi romani e lo pensano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.