Come determinare il pH del terreno

Tramite: O2O 01/04/2017
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Coltivare un terreno è un ottimo modo per avere sempre frutta e verdura di stagione sempre fresca da mangiare, oppure venderla per poterne ricavare un introito che possa ovviare alle spese di mantenimento del terreno stesso. Ma per coltivare qualsiasi pianta, bisogna eseguire degli opportuni controlli circa le condizioni del terreno partendo dalla sua composizione chimica; a tal proposito, uno degli elementi principali è il pH. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come determinare il pH del terreno.

26

Occorrente

  • acqua distillata
  • carta da filtro
36

Metodi di determinazione del pH

Ci sono due procedure per calcolare il pH di un terreno, una professionale con il pH-metro e l'altra tramite l'uso delle più convenienti cartine tornasole. Noi vedremo particolarmente la seconda più economica e alla portata di tutti. Per prima cosa dobbiamo tener presente il terreno da analizzare poiché una singola campionatura potrebbe portare ad una misurazione imprecisa poiché potrebbero esserci delle zone in cui l'acidità può essere di gran lunga superiore o inferiore al resto del terreno. In tal modo quindi creiamo una griglia immaginaria nei quali in tutti i punti faremo una campionatura, potrebbe bastare un quadrato 4x4 nella maggior parte dei casi.

46

Leggere i risultati

Adesso prendiamo un cucchiaino di terra e mischiamolo a due di acqua distillata la quale è disponibile in farmacia e poi con carta da filtro filtriamola in una provetta più volte fin quando diventa incolore. Adesso prendiamo una carta tornasole e immergiamola per circa 60 secondi e vedete il colore che assume: secondo le istruzioni, potete vedere il numero al quale corrisponde il colore, che dovrebbe aggirarsi intorno a 7, al quale corrisponde un terreno neutro. Per una misurazione più precisa e professionale, potremo utilizzare il pH-metro, mediante il quale potremmo anche creare dei fori nel terreno di 3-5 cm e versarci l'acqua distillata per poi inserire la sonda dello strumento e procedere nello stesso modo negli altri punti del terreno da campionare.

Continua la lettura
56

Importanza della misurazione

Facendo questa campionatura, potremo ottenere una panoramica generale dei pH nei vari punti del terreno; per questo motivo, sarà sufficiente eseguire una media e calcolare il pH. Ad ogni modo, i valori non dovrebbero essere diversi, bensì potrebbero variare soltanto di qualche decimo.
Come si può notare, determinare i pH del terreno non è poi così difficile: basterà seguire alcune semplici indicazione per riuscire a fare tutto nel modo più corretto e rapido possibile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come far crescere l'erba in un terreno argilloso

Per ottenere i migliori risultati, sia nell'orto sia i giardino, è necessario conoscere la situazione fisico-chimica del terreno. Vi sono, in natura, terreni più o meno spiccatamente acidi, neutri, alcalini; possono anche essere argillosi, sabbiosi,...
Giardinaggio

Come ravvivare il terreno del nostro giardino

Chi ha la fortuna di possedere un giardino, si sarà accorto che con l'alternarsi delle stagioni e con il passare degli anni il terreno perde molte delle sostanze nutritive in esso contenute, che portano ad un minore resa dello stesso. In questa una guida,...
Giardinaggio

Come rendere il terreno acido

Alcuni alberi e arbusti il più delle volte necessitano di un terreno con un PH acido, ossia al di sotto di 7.0, altrimenti si svilupperebbero con un eccesso di clorosi ferrica. Per esempio, se intendete coltivare la betulla, i mirtilli, le azalee e...
Giardinaggio

Come fertilizzare un cespuglio di mirtilli

I cespugli di mirtillo non sono tra le piante più facili da coltivare, ma se l'acidità del terreno e le condizioni di drenaggio sono giuste, allora le piante dovrebbero produrre dei frutti abbondanti. Un buon programma di fertilizzazione può aiutare...
Giardinaggio

Come coltivare i fagioli borlotti

I fagioli borlotti, conosciuti anche come fagioli di mirtillo rosso, appartengono alla specie Phaseolus vulgaris L. I fagioli borlotti vengono utilizzati sia freschi che secchi e crescono in baccelli chiazzati di rosa e rosso, la cui lunghezza e mediamente...
Giardinaggio

Come conoscere la natura del tuo terreno

Oggi non tutti hanno la fortuna di avere a disposizione un appezzamento di terreno per cercare di organizzare al meglio un giardino o un orto. Tuttavia sono sempre più numerosi i giovani, visto la carenza di posti di lavoro, che prendono in affitto fazzoletti...
Giardinaggio

Come preparare il terreno per un tappeto erboso

Volete ottenere il prato dei vostri sogni? Niente paura, questa guida fa certamente al caso vostro! Infatti, con pochi e semplici passaggi ma soprattutto con i miei infallibili consigli, vi spiegherò nella maniera più chiara e comprensibile possibile...
Giardinaggio

Come correggere un terreno argilloso

Il terreno argilloso non riesce ad assorbire l'acqua quando piove per cui si generano pozze d'acqua stagnante. Esso è composto da sabbia, limo ed argilla in proporzioni variabili. I suoli di argilla sono presenti in diverse parti del mondo; essi contengono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.