Come difendere gli orti dalle limacce

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Quando si decide di allestire un orto, non è sufficiente arare il terreno, trattarlo per rimuovere le erbe infestanti e concimarlo con il compost. Bisogna saper scegliere le semenze, piantare ed annaffiare, ma si dovrà mettere a punto anche le tecniche di difesa dell'orto da insetti, parassiti e limacce. Le limacce sono molluschi simili alle lumache ma prive di guscio, piuttosto grandi di consistenza viscida. Se si possiede un orto, questi molluschi possono causare molti danni alle giovani colture di lattughe, radicchi ed altri ortaggi da foglia di cui vanno ghiotti.
Vediamo dunque, con questa guida, come difendere gli orti dalle limacce.

26

Occorrente

  • Metaldeide
  • Tegole
  • Eventualmente, vasetti di vetro e birra
36

Il metodo più efficace per difendere gli orti dalle limacce, ma anche le lumache con guscio che infestano orti e giardini brucando i vegetali, è l'uso di un'esca che contiene metaldeide. Si tratta di un prodotto chimico che non è nocivo per l'uomo ma agisce efficacemente su questi parassiti ustionandoli. Per l'applicazione, si dovrà distribuire il prodotto al tramonto, meglio ancora se dopo una bella pioggia, stendendolo lungo il perimetro dell'orto, o tra i filari delle colture da proteggere. Generalmente il prodotto è venduto in tronchetti di piccole dimensioni e le limacce ne vanno ghiotte.

46

Nonostante il prodotto per difendere gli orti dalle limacce non sia nocivo per l'uomo, è sconsigliato toccarlo con le mani ed è preferibile evitare che venga a contatto con gli ortaggi. Un metodo semplice per spargerlo sul terreno, è quello di metterlo sotto dei coppi di tegola, riparandolo dalla pioggia e consentendo alle limacce di poter raggiungere l'esca. L'esca per limacce può essere trovata in commercio con nomi diversi e la si può acquistare senza l'uso del patentino per fitofarmaci, anche perché è un prodotto che viene utilizzato in agricoltura biologica.

Continua la lettura
56

Un altro sistema semplice per difendere gli orti dalle limacce, ma anch'esso efficace, è quello dell'impiego della birra. La birra attira sia le lumache che le limacce, è un sistema innocuo per l'uomo e per le sue colture, di facile utilizzo. Si dovranno interrare dei vasetti a pareti lisce e riempirli, con della birra, per un terzo della loro altezza. Le limacce, attratte dall'odore, cadranno nel vasetto senza poter più uscire perché paralizzate dall'alcool della birra. Per un regolare funzionamento dell'esca è importante svuotare periodicamente i vasetti e rinnovarli con dell'altra birra. Inoltre, in caso di pioggia, bisogna proteggerli per evitare che la birra si annacqui.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come usare i teli plastici per la copertura degli orti

Coltivare delle verdure o delle piante da frutto non è affatto facile. Infatti per ottenere dei buoni frutti dall'orto serve molto impegno e passione. Esistono però dei piccoli trucchi che consentono di mantenere l'orto in ordine e risparmiare fatica...
Giardinaggio

Come eliminare le talpe da orti e giardini

Le talpe possono rovinare l'aspetto di un giardino ben tenuto e rappresentare un rischio per la sicurezza di altri animali. Appena notate la comparsa di questi roditori nel prato, è importante allontanarli dalla vostra proprietà, prima che arrechino...
Giardinaggio

5 dritte per difendere il giardino dal gelo

Con l'arrivo del periodo invernale fanno capolino le basse temperature ed anche il gelo che cala soprattutto nella notte e nelle prime ore del mattino. Se siete appassionati di giardinaggio e avete un giardino in casa vostra, non potete fare a meno di...
Giardinaggio

Come difendere l'orto delle lumache

Attraverso il seguente tutorial vi illustreremo come difendere il vostro orto dalle lumache. Cominciamo subito col dire che è necessario compiere questa azione quando osservate le foglie delle vostre insalate e notate che esse sono piene di piccoli e...
Giardinaggio

Come difendere l'orto dagli uccelli

L'orto che curiamo con tanto impegno e passione, sfortunatamente, può trasformarsi in un terreno incolto, a causa dei volatili che molto spesso si dirigono verso le proprie colture. Questo avviene dal momento che gli uccelli sono fortemente attirati...
Giardinaggio

Come difendere gli agrumi dalla carenza di potassio in modo naturale

Gli agrumi non sono mai semplici da coltivare, è necessaria molta attenzione e pazienza per poterli far crescere al meglio e senza troppi problemi. A volte inoltre è necessario effettuare delle operazioni per poterle rinvigorire e curarle da possibili...
Giardinaggio

Come difendere la vite dalla peronospora

Senza dubbio, la peronospora è una delle minacce più temute dalla vite, in quanto questo fungo attacca pesantemente la pianta creando gravi danni. I primi sintomi si manifestano sulle foglie, con la presenza di piccole macchie d'olio sulla parte superiore...
Giardinaggio

Come Difendere l'orto dagli animali selvatici

Chi possiede un orto, che si tratti di un grande terreno coltivabile con verdura ed ortaggi per una grande distribuzione oppure di un piccolo orto domestico a conduzione familiare, sa bene quanto l'attacco degli animali selvatici, curiosi ed affamati,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.